Cerca Hotel al miglior prezzo

Tour per golosi: visita ai produttori e ai musei dedicati al cioccolato

Pagina 1/2

Manca ancora all'appello la Festa dell'Epifania, e quindi c'è ancora tempo prima di iniziare le diete necessarie al recupero del peso perduto! In questi giorni che precedono la festa della Befana allora perchè non continuare ad esperimentare le gioie di cioccolata ed prodotti affini, compiendo un tour tra le migliori fabbriche e musei a tema in Italia e dintorni? Ecco allora alcuni luoghi imperdibili, dove iniziare questo 2012 nel modo più dolce possibile... e ne abbiamo bisogno visto l'amarezza della situazione in cui versa l'economia mondiale di questi tempi...

In Italia il modo migliore per scoprire le dolcezze della cioccolata è quello di dirigersi nel suo centro geografico, e cioè la regione Umbria. Qui troviamo la Casa del Cioccolato, il dolcissimo luogo curato dalla Perugina, che permette una visita a 360° del mondo della cioccolata. Si può esplorare la storia del cacao e sui derivati visitando il Museo, per poi sperimentare in prima persona le tecniche di preparazione frequentando la Scuola del Cioccolato, non dimenticandosi poi una sosta al Gift shop Perugina, per dei dolcissimi souvenir. La Casa del Cioccolato si trova a Perugia in località S. Sisto, in via San Sito 42. Sito web: www.perugina.it/

Sempre rimanendo in centro Italia, un poco più a sud nel Lazio, troviamo un altro importante dolce luogo: è il Museo del Cioccolato di Norma, in provincia di Latina. Sorto nel 1995 il muso consente di scoprire l'eredità del popolo Maya che fu il primo a conoscere i segreti del frutto del Theobroma cacao tant'è lo definirono il cibo degli dei. Se Colombo fu il primo ad importare i semi, ma senza capirne il gusto, dato il sapore amaro del cacao grezzo, furo dei monaci spagnoli a dare una svolta alla cioccolata, aggiungendo zucchero e vaniglia. Se la vista vi farà aumentare a dismisura la vostra voglia di dolcezza, verrete appagati dall'incontro con la “Fonte del Cioccolato”, dove avrete a disposizione una degustazione gratuita. Prenotando in anticipo è possibile fare sperimentare ai bambini il laboratorio didattico della Scuola del Cioccolato. Il museo si trova in via Capo dell'acqua 20 a Norma. Sito web: www.museodelcioccolato.com/

Spostiamoci ora a nord, e più precisamente in Piemonte, dove l'arte della cioccolata si sviluppo intorno al regno dei Savoia: nostro obiettivo Vicoforte, in provincia di Cuneo, dove grazie al lavoro del Maestro Cioccolatiere Silvio Bessone è nato uno dei poli della cioccolata più interessanti e dinamici dell'intero stivale. Qui troviamo una Ciocco Locanda (8 camere da letto), con annesso Museo (inaugurato da pochi mesi), dove potere conoscere e contemporaneamente gustare e comprare i prodotti a base di cacao e cioccolata. Qui il cacao orriva grezzo, e viene quindi tostato e lavorato internamente, per ottenere il massimo della perfezione e qualità. Potrete consultare la Cioccoteca, che colleziona i migliori libri a tema, consultare la Carta del Cioccolati del mondo, e ovviamente sedervi ai tavoli del ristorante San Marco che, se avete prenotato, è il modo migliore e più gustoso possibile per concludere la vostra visita. La ciocco Locanda si trova in Via Francesco Gallo, 19 a Vicoforte. Sito web: www.cioccolocanda.it/

Altri luoghi dolcissimi da visitare, a tema cioccolata, si trovano a poche ore di distanza dall'Italia, anzi pochi minuti d'auto. se ci rechiamo in Svizzera, al Museo del Cioccolato Alprose in Canton Ticino. Ci troviamo in un luogo di per sè magico, a Caslano sulle rive del Lago di Lugano, ma anche in uno dei poli della cioccolata più importanti d'Europa: qui dal 1957 vengono prodotte ogni anno 8.000 tonnellate di cioccolata, che vengono esportate in 35 nazioni nel mondo. Presso gli stabilimenti si trova il Museo del cioccolato, che ripercorre sia la storia del cacao, che tutti i modi di produzione, che vanno dalla sua liquefazione alla formazione delle tavolette, e il lavoro delle macchine confezionatrici: una passerella sospesa permette ai visitatori di vedere dall'alto tutte le fasi del processo di produzione, direttamente in fabbrica. Ovviamente alla fine del tour la distanza tra voi e la cioccolata verrà decisamente annullata, con la visita allo spaccio aziendale, con disponibili vari assaggi ed acquisti vantaggiosi, a prezzi di fabbrica.
Chocolat Alprose SA, Via Rompada 36, 6987 Caslano-Svizzera. Sito web: www2.alprose.ch/
... Pagina 2/2 ...
In Austria facciamo rotta ad est di Graz, e più precisamente a Riegersburg, che rimane a circa 2 ore e mezzo da Tarvisio. Qui si trova la Fabbrica di cioccolato Zotter, dove è consigliabile prenotare la visita: il locale Choco Shop Theatre dà l'opportunità di sperimentare una “full immersion” nella cioccolata. Un percorso in una galleria trasparente consente di vedere da vicino, senza contaminarla, la linea di produzione della cioccolata. Prima però degli interessanti video vi faranno scoprire le piantagioni di cacao in America latina, dove il materiale grezzo viene prodotto prima di essere inviato in Austria. Alla fine del tour una serie deliziosa di assaggi, tra cioccolate liquide e tavolette, con alcuni ambientazioni particolari, come una piccola funivia mignon che vi trasporterà gustosi snack di cioccolata.
Zotter Schokoladen Manufaktur GmbH, Bergl 56 8333 Riegersburg. Sito web: www.zotter.at/en/choco-shop-theatre/choco-shop-theatre-by-zotter-in-riegersburg.html

Se invece dirigiamo la nostra automobile in Francia, puntiamo i nostri navigatori nella zona di Strasburgo: non tutti sanno che qui esiste la Route de Chocolat che offre numerosi e dolcissimi spunti di viaggio. Da non perdere il “Musée Les Secretes du Chocolat”, che come dice il nome è in grado di svelare ogni segreto del cibo degli dei. Progettato come un vero e proprio palazzo delle scoperte, il Museo del Cioccolato si compone di varie aree tematiche: una sala conferenze, un museo, un laboratorio dimostrativo, una sala da tè e un negozio dedicato al mondo del cioccolato. L'ingresso del museo è caratterizzato da un piccolo cortile lastricato circondato da magnifiche vetrate, che rende un'atmosfera tipica dell'Ile de France (la regione parigina): si può ammirare la facciata del negozio "Marquise de Sévigné," Place de la Madeleine a Parigi e una replica della fabbrica originale, che si trova nei pressi di Clermont-Ferrand.
Musée Les Secretes du Chocolat rue du Pont du Péage, F-67118 Geispolsheim. Sito web: www.musee-du-chocolat.com

Chiudiamo il nostro tour in Spagna, nella bella città di Barcellona, e più precisamente nella Città vecchia. Il Museo della Cioccolata (Museu de la Xocolata) si trova in un edificio storico che già aveva una relazione con il cioccolato, e d'altra parte la Spagna è stato il primo paese europeo a sviluppare la cultura della cioccolata. La collezione è divisa in 7 diverse aree, ed offre un viaggio attraverso la storia del cioccolato, dalle sue origini come una bevanda piccante tra i popoli mesoamericani la cosiddetta Xocoatl, fino all'arrivo il prodotto in Europa , attraverso il suo processo di produzione. Il museo contiene un grande patrimonio di sculture fatte di cioccolato, sia in mostra permanente che con esposizioni temporanee. Troverete una replica della Pietà di Michelangelo, una dolce riproduzione della Quadriga di Ben-Hur e un fiocco di neve da 30 chili di peso. Concludono le visite una serie di attività per adulti e bambini, con ovviamente assaggi e degustazioni di cioccolato, abbinamenti tra cioccolate con vino e champagne come anche attività sensoriali per i bambini più piccoli.
Museu de la Xocolata, calle Carrer Comerç 36, El Born, Ciutat Vella, Barcelona. Sito web: www.pastisseria.com/es/PortadaMuseu

 Pubblicato da il 02/01/2012 - 7.284 letture - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittà World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close