Cerca Hotel al miglior prezzo

10 motivi per visitare Darwin, la capitale del Northern Territory

Pagina 1/2

Dopo che la Lonely Planet ha inserito anche Darwin tra le 10 città 2012 da non perdere, ecco anche 10 ottime ragioni per visitare la città regina del Top End in Australia! Ricordiamo che Darwin si raggiunge facilmente in aereo con voli Singapore, ed anche la città più importante d'Australia più vicina al celebre parco nazionale di Kakadu .

1. MERCATI
Parap, Nightcliff e Rapid Creek sono alcuni dei mercatini che si tengono ogni fine settimana a Darwin. I venditori si muovono tra le bancarelle per vendere i propri prodotti, per far provare i numerosi piatti di cucina internazionale e per mettere in mostra l’artigianato locale. Gli abitanti di Darwin amano molto i mercati, perciò spesso evitano di andare al supermercato e comprano invece i prodotti freschi ed esotici sulle bancarelle all’aperto. I mercati del fine settimana (quello di mindil beach in primis) sono una vera e propria istituzione a Darwin: non solo si trovano affari, ma sono un luogo ideale per socializzare e immergersi nello stile di vita rilassato, tipico di questa città tropicale.

Non sarà difficile sentire i numerosi frullatori in funzione che producono le bevande più strane a base di frutti tropicali provenienti da Goa e magari vedere qualche gruppetto di ragazze chiacchierare in thailandese, mentre preparano la pasta di curry e grattuggiano il paw paw prima di chiedervi, in un inconfondibile accento australiano, se preferite il laksa poco o molto piccante!

2. UNA CROCIERA NEL PORTO DI DARWIN
Per una perfetta conclusione di una giornata altrettanto perfetta, prenotate una crociera al tramonto su una romantica imbarcazione, su una barca a vela o su un catamarano. I tramonti rosso fuoco, le calme acque increspate solo da una leggera brezza tropicale rendono questa esperienza imperdibile per chi visita la città. Le tariffe spesso includono champagne e finger food, e alcune crociere offrono anche una cena completa.

3. UN FILM SOTTO LE STELLE
Ogni sera, da aprile a novembre, gli abitanti e i turisti si riuniscono tra la vegetazione nei pressi degli scogli sulle rive del Porto di Darwin. Mentre il sole tramonta, la gente comincia a prendere posto sulle sedie sdraio a righe, portando avanti una tradizione nata nel 1920: non c’è niente di più rilassante che fermarsi a vedere un film all’aperto sotto le stelle, al Deckchair Cinema.

4. PASSEGGIATE ABORIGENE
Robbie Mills, della tribù dei Larrakia, conduce i visitatori in passeggiate guidate a piedi dal porto di Darwin all'Esplanade, indicando e spiegando i siti di rilievo culturale lungo la strada. Sotto l’Esplanade, passando attraverso una macchia di foresta pluviale, si trova Lameroo Beach dove i visitatori imparano, dai totem a forma di animali marini, la storia e le tradizioni del popolo Larrakia. Tornando sul lungomare il tour procede verso il Lyons Cottage, una volta di proprietà del British Australia Telegraph Company e ora sede dell’Aboriginal Bush Traders, un'organizzazione che promuove il turismo indigeno attraverso arte, oggetti e prodotti della terra locali.

5. ALLA SCOPERTA DEI REPERTI DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE (ROVINE, EAST POINT WAR MUSEUMS, TUNNEL DI STOCCAGGIO DEL CARBURANTE)
Sono stati numerosi i tentativi di insediamento nell’Australia settentrionale, ma ci sono state anche situazioni nella storia che hanno rischiato di distruggere questa zona. Darwin è sopravvissuta a cicloni, inondazioni e bombardamenti, dimostrando una resistenza e una determinazione degne di nota. Camminate tra alcune vecchie case e storici edifici in pietra che sono rimasti in piedi durante la Seconda Guerra Mondiale, per vivere un po’ del passato di Darwin.
... Pagina 2/2 ...
6. PESCA AL BARRAMUNDI
Il Barramundi, o 'Barra', è forse il più ambito trofeo per ogni uomo australiano, e le acque attorno alla città di Darwin sono il luogo migliore per pescarne uno. Prendete parte a un tour, affittate una imbarcazione o pescate direttamente dalla riva o dal molo. Ma non ci sono solo i barra: cernie, carangidi giganti, salmoni, dentici, aguglie, marlin e granchi fango prosperano nelle acque del Northern Territory.

7. RELAX SUL DARWIN WATERFRONT
Uno dei luoghi più belli e popolari di Darwin è proprio il lungomare, una vivace alternativa a Mitchell Street. Sono in programma ulteriori sviluppi e miglioramenti, ma al momento la zona attorno al Darwin Convention Centre, soprannominata la Perla del Porto, offre una piscina che ricrea le onde del mare e una laguna, numerosi alberghi, appartamenti, ristoranti, punti vendita, bar e caffè. Questo è il nuovo luogo di ritrovo nel tempo libero, una popolare alternativa tra i locali, le famiglie e i turisti.

8. ESPLORANDO LE GALLERIE D’ ARTE ABORIGENA
Darwin e le zone limitrofe vantano alcune delle migliori gallerie di arte aborigena d’Australia, che presentano sculture, tessuti, stampe e dipinti, oltre a opere di diversi artisti contemporanei. Il Museum and Art Gallery of the Northern Territory a Darwin ospita una vasta collezione di arte aborigena tradizionale e contemporanea, artigianato e manufatti, mentre a Parap, nella periferia della città, si trova un polo di gallerie che espone le opere degli artisti del Top End.

9. UNA GITA AL LICHTFIELD NATIONAL PARK
Cristalline piscine naturali e piacevoli sentieri nel bush fanno di questo parco uno dei luoghi preferiti dagli abitanti di Darwin, a solo un'ora di macchina dalla città. Si può trascorrere nel parco una sola giornata, fare un tuffo veloce in una delle piscine naturali oppure, per vivere realmente la vera bellezza di Litchfield, è consigliabile fermarsi per almeno un paio di giorni. Le Florence Falls sono uno dei luoghi più belli del parco, imponenti cascate che offrono anche ombra e riparo nelle calde giornate tropicali.

10. INCONTRI RAVVICINATI CON I COCCODRILLI
Sia che scegliate di intraprendere una crociera per vedere i coccodrilli saltare fuori dall’acqua, che entriate nella “Gabbia della Morte” nel centro di Darwin per un’immersione da brivido con esemplari giganti di acqua salata o incontriate Sweetheart nella Art Gallery of the Northern Territory, Darwin sa il fatto suo in materia di coccodrilli. Quest’ultimo non è uno dei soliti, noiosi musei: è interattivo, divertente ed educativo. I bambini amano Sweetheart, un coccodrillo di 5 metri impagliato, e le mostre di scienze naturali. I genitori potranno invece intrattenersi nella galleria di arte aborigena, visitando la mostra sul Ciclone Tracy e prendendo parte alle molte altre iniziative interessanti. Poi una sosta per il pranzo al Cornucopia Cafè, nei verdi e rigogliosi giardini che si affacciano sul porto.

Fonte: Ente del turismo del Northern Territory
Immagine&Comunicazione - Daniela di Monaco
Visita Australiasoutback.com
 

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close