Cerca Hotel al miglior prezzo

Week end a Merano per i Giardini di Castel Trauttmansdorff e Lana Live

Pagina 1/2

I Giardini di Castel Trauttmansdorff, a partire dal mese di aprile, aprono le porte ai visitatori che potranno ammirare quelli che nel 2005 furono eletti Giardini Botanici più belli d’Italia, e nel 2006, nell’ambito del concorso "Briggs & Stratton’s Best Parks", furono nominati tra i migliori sei in Europa.

Nel corso dell’inverno sono stati piantati ben 260.000 bulbi di fiori, tra cui coloratissimi tulipani, narcisi gialli, muscari azzurri, anemoni violetti e candidi ornitogalli, che coloreranno la superficie di circa dodici ettari. Si potrà passeggiare per i Giardini, tra i moltissimi sentieri, attraverso le terrazze di fiori e i giardini acquatici, cambiando ogni volta prospettiva e vivendo le atmosfere del classico giardino all’italiana o del giardino all’inglese o ancora le speciali suggestioni del giardino dei sensi.

All’interno di Castel Trauttmansdorff, nel Touriseum, il Museo Provinciale del Turismo, sarà dedicato ampio spazio alla storia e alla tradizione altoatesina con la mostra dedicata ad Andreas Hofer, il celebre combattente indipendentista. Il Touriseum intende analizzare le diverse sfaccettature del personaggio Hofer, attraverso un allestimento non convenzionale e sotto lo slogan "La storia incontra il futuro". Infatti, ai classici oggetti da esposizione saranno affiancate grandi illustrazioni realizzate a mano, generando un vero contrasto fra ciò che appartiene al passato e ciò che anticipa il futuro. La mostra sarà aperta al pubblico fino al prossimo 15 novembre.

Per gli amanti della musica due interessanti appuntamenti: Lana Live, dal 10 al 20 maggio, e la Primavera culturale di Tirolo, dal 18 aprile al 16 maggio. Lana Live giunge alla sua venticinquesima edizione, e si ripropone come il festival culturale di Lana, un evento che unisce alla musica la pittura, la letteratura, il teatro e il cabaret. Davanti a un pubblico appassionato non solo artisti altoatesini ma anche famosi personaggi della scena della musica, come in passato Hugo Strasser, Max Greger, Klaus Doldinger e Barbara Dennerlein, si esibiscono per dieci giorni alternando sapientemente la buona musica con altre arti.

Nel corso della Primavera culturale di Tirolo, invece, musica folcloristica e antiche melodie popolari, saranno proposte nell’atmosfera suggestiva di vecchi castelli, splendide sale e osterie, accompagnando la musica a ottimi vini e specialità locali.
... Pagina 2/2 ...
Dove soggiornare
Inaugurato a fine marzo 2009, il Theiner's garten Bio Vitalhotel ****S è il primo hotel bio della zona di Merano e dei suoi dintorni. L’Hotel è stato costruito a Gargazzone, a pochi chilometri da Merano, nel cuore della più grande area coltivata a frutta d’Europa. Realizzato in legno massiccio, secondo le più severe norme dell’edilizia ecologica, privo di giunzioni con chiodi o colla, sorge su un terreno coltivato da oltre 25 anni esclusivamente secondo i criteri dell’agricoltura biologica. Il concetto naturale sarà ripreso non solo nella struttura ma coinvolgerà ogni settore dell’albergo, nei cui ambienti gli ospiti potranno godersi relax e riposo.

Theiner's garten Bio Vitalhotel è un BIO-Hotel, e rientra tra quel gruppo di albergatori che realizza un’offerta turistica al 100% biologica, lavorando in modo diverso, a stretto contatto con i "consumatori biologici", con il supporto di numerose imprese attive nel settore del biologico.

Fonte: Merano Marketing rl
Ufficio Stampa - Press Way - Tiziano Pandolfi
Visita Meranodintorni.com
 

 Pubblicato da il 17/03/2009 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close