Cerca Hotel al miglior prezzo

The Cube Electrolux: il ristorante itinerante sulla cima dei monumenti

Pagina 1/2

Non esistono molti ristoranti capaci di rivaleggiare come posizione e vista spettacolare come “The Cube”. Non lo conoscete? Il Cubo, come risulterebbe tradotto questo progetto, è in pratica una sala da pranzo con vista, un padiglione progettato dallo studio di architettura italiano Park Associati di Milano, che fungerà da ristorante itinerante! A finanziare il progetto ci ha pensato la Electrolux, la multinazionale svedese nonché il maggiore produttore di elettrodomestici del mondo, progettato per essere posizionato in località europee inaspettate e alquanto drammatiche, il ristorante è stato installato a Bruxelles in aprile, sistemato in cima all'Arco di Trionfo del Parc du Cinquantenaire, vicino alla sede della Comunità Europea.

Ogni tre mesi il ristorante viene trasferito in una località diversa con un nuovo blasonato chef, e finita l'esperienza belga il ristorante è in procinto di essere installato niente si meno che nella capitale della Svezia, a Stoccolma.

Il sito ufficiale della Electrolux non rivela molti particolari sulle prossime tappe dell'itinerario europeo del ristorante, da quello che siamo riusciti a sapere a Stoccolma sarà installato vicino al Museo Vasa, e più precisamente nei pressi del Djurgården, e dopo altri 3 mesi si muoverà verso est, giungendo a Mosca, nei pressi della Moscova. Il rientro in mitteleuropa è previsto a dicembre, con la nuova location che verrà spostata in qualche angolo di Zurigo.

Per il 2012 il ristorante dovrà trascorrere 3 mesi anche in Italia, in zona a Milano, ma anche in altre importanti capitali europee come Madrid, Berlino, Londra e Parigi, e forse toccare anche la Polonia.

The Cube capace di ospitare fino a 18 commensali al suo interno che vanta una superficie open space di 140 metri quadrati, che comprende una cucina a vista e una piattaforma esterna da dove godere di panorami straordinari ed assolutamente irripetibili. The Cube utilizza materiali altamente innovativi sia in termini di tecnologia, eco-sostenibilità e di risparmio energetico oltre a consentire un costante riciclo.

... Pagina 2/2 ...La costruzione ha la leggerezza e la versatilità di uno stand espositivo e riesce nascondere tutta la complessità della progettazione di un edificio capace di essere installato in situazioni davvero particolari. La leggerezza del padiglione è sottolineata dalla sua trasparenza e dalla forma esterna, che grazie al suo colore bianco ed una "pelle" di alluminio tagliata al laser con disegno geometrico, e che copre tutta la superficie esterna, riesce a dare un evidente senso di movimento.

La base dell'edificio, leggermente rialzato rispetto al terreno, accentua questa idea di leggerezza e la pulizia delle forme che caratterizza l'intera struttura. All'interno, The Cube può vantare delle soluzioni tecnologiche altamente avanzate, come tavoli a comparsa e scomparsa, sia per l'illuminazione che il riscaldamento, che per il sofisticato impianto audio e, naturalmente, per le attrezzature della cucina iper-sofisticata e made by Electrolux, ovviamente..

Se poi aggiungiamo il fatto che nella struttura vengono ospitati importanti chef, e che essi ricercheranno gusti e aromi particolari, non sorprende che il costo di una cena al The Cube si avvicina alla cifra di 200 euro a persona! A prezzi inferiori vengono serviti invece dei pranzi più leggeri e un servizio brunch durante il week end.

Volete provare questa esperienza? Cercate la prossima tappa sul sito ufficiale!

Fonte foto, cortesia: Electrolux - Park Associati

 Pubblicato da il 07/07/2011 - 5.690 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittà World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close