Cerca Hotel al miglior prezzo

Tour nel Rajasthan (india) alla scoperta dellle cittą nel deserto del Thar

Pagina 1/2

Earth propone un itinerario attraverso il Deserto del Thar, con tour delle città dei Maharaja: Udaipur, la splendida “città bianca” costruita sulle sponde del lago Pichola ricca di palazzi sontuosi e di notevole valore artistico e storico, Jaipur la città “rosa”, capitale del Rajasthan, e Agra, con il Forte Rosso e il superbo Taj Mahal simbolo dell’architettura Moghul e dell’India. Non mancherà l’occasione di visitare la famosa “città blu” di Jodhpur, con le sue fortezze e Jaisalmer, nota come la splendida “città d’oro” per la magnificenza dei suoi palazzi e dei suoi haveli.
Il viaggio è organizzato in occasione di due importanti feste che si svolgono in Rajasthan nel mese di febbraio: il Festival del Deserto di Jaisalmer, nel cuore del deserto del Thar, che raduna ogni anno numerose compagnie teatrali, musicisti e danzatori da tutta l’India del Nord, e la Fiera del bestiame di Nigaur, uno dei principali mercati di bestiame di tutto il Paese.

Il Rajasthan è la regione più evocativa dell’India, situata tra il deserto e le pianure gangetiche. Una terra ricca di storia, dove i popoli guerrieri dei Rajput rajasthani hanno saputo preservare le tradizioni più antiche, dove le città e i palazzi primeggiano per lo splendore e la raffinatezza di arti dall’inestimabile valore, dove il costume locale è rimasto legato al passato, sia nel vestire che nelle rappresentazioni di musica e danza. Il modo migliore per conoscere la cultura di questa regione indiana è partecipare ai numerosi festival che si svolgono durante l’anno. Earth Cultura e Avventura propone un viaggio in occasione di due eventi interessanti e, forse, tra i meno frequentati dai visitatori stranieri: la Fiera del bestiame di Nagaur e il Festival del deserto di Jaisalmer, che si svolgono nel mese di febbraio a pochi giorni di distanza l’una dall’altro.

Pittoresche stradine e palazzi che creano un’atmosfera sospesa nel tempo fanno da sfondo ad uno dei principali mercati di bestiame del Rajasthan. Siamo a Nagaur, antico insediamento Rajput circondato da alte mura e dominato da un poderoso forte, dove ogni anno, a febbraio, si riuniscono tutte le popolazioni rurali del distretto con carri trainati da buoi, bufali e cammelli.
Ognuno sfoggia i migliori abiti tradizionali, gli uomini portano coloratissimi turbanti e le donne esibiscono collane, cavigliere d’argento e svolazzanti veli colorati. Uno degli eventi di maggior richiamo in questa occasione sono le corse dei cammelli, ma è possibile anche trovare oggetti in legno, accessori in pelle e altro ancora. Oltre a questo, durante le celebrazioni non mancano certo forme diverse di intrattenimento come quelle eseguite dai giocolieri e dai cantastorie, musiche e danze che arricchiscono la fiera.

A pochi giorni di distanza, l’incomparabile bellezza e la stupefacente magia del deserto di Thar diventa per 3 giorni il palcoscenico del Festival del Deserto che attira da tutta l’India del Nord danzatori con vesti colorate, artisti, musicisti, ballerini, burattinai e mangiatori di fuoco.
Spettacoli, corse di cammelli, acrobati, danze tribali e feste popolari sfilano per le vie di Jaisalmer regalando alla città un’atmosfera quasi fiabesca, mettendone in risalto la bellezza dei colori, delle tradizioni, delle danza e della musica dei popoli del Rajasthan. La mattina del primo giorno del festival, ci si ritrova al Gadi Sagar Lake, il lago della città, da cui parte una parata di dromedari tutti addobbati, e carri di locali in costumi tradizionali, che si muove lenta al ritmo incessante di trombe e tromboni. La sera si può assistere a spettacoli di danza e concerti che culminano con i fuochi d’artificio.

PARTENZA SPECIALE: 9 FEBBRAIO 2011
Festival del deserto di Jaisalmer e alla Fiera del bestiame di Nagaur
... Pagina 2/2 ...(con accompagnatore parlante italiano con minimo 8 partecipanti)

CHECK-IN: Rajasthan speciale festival del deserto e fiera del bestiame (15 giorni/14 notti)
Itinerario: Italia, Delhi, Ajmer, Pushkar, Nagaur (festival), Udaipur, Ranakpur, Jodhpur, Jaisalmer (festival del deserto), Bikaner, Jaipur, Fatehpur Sikri, Agra, Delhi, Italia.
Quota: a partire da Euro 2.650,00 a persona (quota per minimo 8 partecipanti).
La quota comprende: voli di linea internazionali con Lufthansa, in classe economica; 20 kg di franchigia bagaglio sui voli aerei internazionali; tasse aeroportuali indiane inseribili nel biglietto aereo; sistemazione negli alberghi di categoria 4/5 stelle e 5 stelle lusso (vedere dettaglio); trattamento di mezza pensione (cena in hotel) durante tutto il viaggio; tutti i trasferimenti con mezzi privati con aria condizionata e con autista parlante inglese; da 2 a 7 partecipanti guide locali professionali parlanti inglese o italiano; da 8 partecipanti accompagnatore/guida parlante italiano per tutto il viaggio in India; assistenza di personale locale qualificato nelle città e negli aeroporti indiani; biglietti di ingresso per le visite guidate a monumenti e musei come da programma; escursione a dorso di elefante a Jaipur e in barca sul lago Pichola a Udaipur; escursione con cammelli nel deserto del Thar; escursioni per la visita del Nagaur Festival e del Desert Festival; guida Polaris “India del nord” di Pierpaolo Di Nardo; gadget da viaggio; assicurazione Rischio-Zero.
La quota non comprende: pasti, bevande, mance e quant'altro non menzionato; eventuali tasse aeroportuali non inseribili nel biglietto aereo; spese personali (telefono, lavanderia, ecc.) e tutto quanto non specificato ne “la quota comprende”.

Informazioni e prenotazioni:
EARTH – Cultura & Avventura - T. 0341 286793
www.earthviaggi.itinfo@earthviaggi.it

 Pubblicato da il 17/12/2010 - - ® Riproduzione vietata

14 Dicembre 2017 Il Calendario dell'Avvento Vivente a Noale ...

Dal 1° al 24 dicembre la vivacissima Noale, cittadina di oltre 15.000 ...

NOVITA' close