Cerca Hotel al miglior prezzo

Offerta viaggio in Rajasthan, terra dei grandi Re. India

Pagina 1/2

Come re e regine, comincia il vostro viaggio nella terra dai colori scintillanti. La città bianca, la città blu, la città d’oro, la città rosa. Sono i soprannomi di antiche città come Udaipur, Jodhpur, Jaisalmer e Jaipur, raggiunte da questo indimenticabile viaggio nella terra dei Maharaja.

Bianca: perché passeggiando tra le vie di Udaipur, considerata la più romantica e raffinata città dell’India, si è circondati da monumenti e palazzi costruiti in marmo e granito, come l’imponente City Palace e non può mancare la navigazione in barca sul Lago Pichola per la visita del Jag Mandir, il palazzo delle feste.

Blu: per la tipica colorazione delle case di Jodhpur, porta d’accesso al deserto del Thar e collocata tra le due più importanti vie carovaniere del Rajasthan e si resterà affascinati dal maestoso Mehranghar Fort, i fastosi palazzi, i cortili e il mausoleo Jaswant Thada costruito in marmo bianco.

Oro: per la tonalità che gli edifici di Jaisalmer assumono al tramonto, come i templi di Rishabdeva e Sambhavnath. Rosa: per il colore dominante dei palazzi di Jaipur, voluto dal Maharaja perché nella cultura Raiput questo colore è associato all’ospitalità e, a dorso d’elefante, resterete senza fiato quando raggiungerete il Forte Amber, un tempo residenza dei Maharaja di Jaipur che domina la valle circostante.

Il viaggio include anche Pushkar, adagiata sulle rive dell’omonimo lago sacro, ed avvolta da un’aura spirituale. Città dai mille templi, passeggiando lungo i ghat o scalinate del lago è possibile assistere alle abluzioni e ai riti di preghiera dei pellegrini.

Altro importante punto di sosta sulle grandi vie commerciali percorse dalle carovane è Bikaner, per un’imperdibile visita al Junagarh Fort, la cittadella fortificata con gli antichi palazzi del Maharaja, sede di uno dei musei più interessanti di tutto il Rajasthan. Non possiamo lasciare il Rajasthan senza aver visitato Agra, con il meraviglioso Taj Mahal, simbolo principale dell’architettura Moghul e dell’India, mausoleo in marmo bianco e pietre semipreziose fatto erigere nel XVII secolo dall’Imperatore Shah Jahan in memoria dell’amata moglie.

... Pagina 2/2 ...Un viaggio in Rajasthan non è completo se non si assaggia la cucina tandoori, tipica del nord e più precisamente dello stato del Punjab, che deve il suo colore ramato alle spezie che vengono utilizzate. È una cucina relativamente dolce, le carni sono dapprima marinate, poi grigliate in un tandoor (speciale forno in terracotta probabilmente originario dell’Asia Centrale, a forma di grande giara dal collo ristretto, interrato nel suolo) e infine servite accompagnate da salse allo yogurt. Si potrebbe definire una cucina “barbecue all’indiana”: la cucina tandoori non è solamente un modo di cottura senza grassi ma è anche un modo di preparazione e tutto il segreto risiede in una lunga marinatura fatta da un insieme di yogurt, limone e spezie.

Offerta EARTH – Cultura & Avventura:
CHECK-IN: Rajasthan, i Palazzi dei Maharaja e il deserto del Thar
Itinerario: Italia, Delhi, Ajmer, Pushkar, Udaipur, Raakpur, Jodhpur, Pokaran, Jaisalmer, Bikaner, Jaipur, escursione a Forte Amber, Jaipur, Fatehpur Sikri, Agra, Delhi, Italia .
Quota: a partire da Euro 1.920 a persona (da 10 a 12 partecipanti).
La quota comprende: voli internazionali di linea dall’Italia a Delhi e ritorno, in classe economica; 20 kg di franchigia bagaglio sul volo aereo internazionale; tutti i trasferimenti con mezzi privati con aria condizionata e autista parlante inglese; trasferimento con treno Intercity Shatabdi (AC/2° classe) da Delhi ad Ajmer; sistemazione negli alberghi di categoria 4/5 stelle e 5 stelle lusso (vedere dettaglio); trattamento di mezza pensione (cena in hotel) durante tutto il viaggio; da 2 a 6 partecipanti guide locali parlanti inglese (italiano ad Agra e Jaipur); da 7 partecipanti accompagnatore/guida parlante italiano per tutto il viaggio; biglietti d’ingresso per le visite guidate a monumenti e musei come da programma; escursioni a dorso di elefante ad Amber (Jaipur); assistenza di personale locale qualificato in tutte le località; guida Polaris “India del nord” di Pierpaolo Di Nardo (una per camera); zainetto e pochette da viaggio.

La quota non comprende: pasti non previsti e bevande; mance di servizio; eventuali tasse aeroportuali pagabili soltanto in loco (al momento non previste); tutto quanto non espressamente menzionato; spese personali (telefono, lavanderia, ecc.); camera per wash and change il 14° giorno a Delhi e tutto quanto non specificato ne “la quota comprende”.

Maggiori informazioni: 0341 286793

 Pubblicato da il 08/06/2009 - 2.388 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close