Cerca Hotel al miglior prezzo

Terme di Merano: in inverno piscine e saune aperte il venerdì fino alle 24

Pagina 1/2

La notte ritorna “special” alle Terme Merano: piscine e saune aperte fino alle 24 tutti i primi venerdì del mese, da novembre 2010 ad aprile 2011. “...poi Inverno infreddolito con starnuti, gelo e tosse” recita Roberto Piumini nella sua filastrocca dedicata alle stagioni. Può sembrare prematuro parlare di inverno, ma per arrivare preparati alla stagione fredda, occorre cominciare a pensarci fin d’ora. Proprio come avviene in natura: l’orso fa scorta di cibo per affrontare il lungo letargo, la laboriosa formica lavora e mette da parte provviste mentre la cicala canta.
Le Terme Merano, da canto loro, propongono un programma che prepara l’organismo all’arrivo del clima rigido, coinvolgendo vie respiratorie, sistema immunitario, articolazioni, circolazione sanguigna e sistema nervoso. Il tutto grazie a bagni e inalazioni con acqua termale al radon e 4 diverse tipologie di saune.

La salute viene dall’acqua termale al radon – L’acqua oligominerale di Monte San Vigilio viene utilizzata a Merano per scopi terapeutici fin dagli anni Sessanta, proprio perché ricca di radon. L’acqua termale al radon, che si ritrova in alcune delle piscine delle Terme Merano, svolge un’azione sedativa e analgesica, sia sul sistema nervoso centrale che su quello periferico, favorisce la circolazione grazie alla dilatazione dei vasi sanguigni, ha un effetto positivo sulle allergie, in quanto leggermente desensibilizzante nei confronti di alcuni antigeni. Tra i trattamenti terapeutici particolarmente indicati sono i bagni al radon in vasca singola che prevedono un ciclo di più sedute, da 6 a 12 a cadenza giornaliera (15 minuti ciascuna, 21 euro).

Inalazioni per respirare meglio – Un’altra proprietà dell’acqua al radon è la sua azione benefica sulle vie respiratorie che si sfrutta attraverso le inalazioni. All’interno del centro inalatorio delle Terme, ad assistere i pazienti durante i trattamenti, c’è il dottor Salvatore Lo Cunsolo, direttore sanitario delle Terme Merano specializzato in idrologia medica. Particolarmente indicate per le infiammazioni croniche delle prime vie aeree, sono le inalazioni a getto di vapore. Il getto è diretto, individuale, caldo-umido, e al boccaglio di uscita si ottiene una fitta nebbia di particelle d’acqua alla temperatura di 38° C. Ideale per le bronchiti croniche è invece l’aerosol. L'acqua fuoriesce in forma di goccioline minutissime alla temperatura di 30°C, raggiungendo così le parti più lontane dell'albero respiratorio. In un’unica seduta si possono fare entrambi i trattamenti, di 10 minuti ciascuno con una pausa intermedia, per un totale di 30 minuti. Le cure consigliate vanno da un minimo di 6 a 12 sedute, a cadenza giornaliera, e sono convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale.

Sauna, caldamente raccomandata – La sauna non è solo un fattore di relax e distensione, ma è soprattutto salutare. Fare la sauna infatti aiuta il sistema immunitario e la circolazione, depura la pelle, dà tono ai muscoli affaticati. Ne sanno qualcosa le Terme Merano che nel reparto Pools & Sauna mettono a disposizione ben 4 tipologie di saune differenti: il Sanarium, o Biosauna, il Bagno aromi, il Bagno vapore, la Sauna finlandese, ciascuna con temperatura e percentuale di umidità diversa, per rispondere un po’ a tutte le esigenze. Per la fase raffreddamento, oltre a vasche e docce con acqua fredda, non manca l’originale Sala della neve, con pavimento e pareti interamente ricoperte di neve, dove la temperatura raggiunge i 12 gradi sotto zero.
... Pagina 2/2 ...
La notte diventa “special” – Ogni primo venerdì del mese, da novembre 2010 ad aprile 2011, appuntamento a Terme Merano con “Pools & Sauna Special Nights”. Ritorna l’iniziativa di Terme Merano: le piscine e le saune rimangono aperte eccezionalmente fino alle ore 24 (con ingresso fino alle ore 22) con serate a tema ogni volta diverse e originali.
Per il soggiorno a Merano si può contare sulle numerose strutture ricettive partner delle Terme Merano, che spaziano dagli appartamenti agli hotel di ogni categoria, situate sia a Merano che negli splendidi dintorni. Tra queste, il Garni Sunnwies di Marlengo propone il “Pacchetto speciale” valido dal 23.10 al 14.11.2010, comprensivo di: 3 pernottamenti con prima colazione, pacchetto “Viva la mela” presso il centro Spa & Vital delle Terme Merano, cena in una trattoria sudtirolese. Il tutto a partire da 490 euro per due persone.

Info: Terme Merano, www.termemerano.it, tel. 0473.252000.

 Pubblicato da il 10/08/2010 - 4.837 letture - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittà World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close