Cerca Hotel al miglior prezzo

Bruto Pomodoro in mostra Lucca nella chiesa di San Cristoforo

L’obiettivo è di quelli ambiziosi: superare quota 10.000 presenze nella prima settimana di apertura della mostra “Opere in San Cristoforo” di Bruto Pomodoro. Il traguardo non è lontano visto che sono state quasi 7000 le visite in 5 giorni per l’esposizione del celebre pittore e scultore milanese: un risultato estremamente soddisfacente che sta premiando gli sforzi degli organizzatori, in particolare della curatrice Stefania Trolli, affiancata da Solaris Fondazione delle Arti.

La mostra, patrocinata dalla Provincia di Lucca, dal Comune di Lucca e dalla Curia Arcivescovile, in collaborazione con l’APTLucca, sta vedendo la partecipazione anche di tantissimi turisti stranieri, soprattutto francesi, tedeschi e olandesi, segno che la fama dell’artista è ben conosciuta anche all’estero. In particolar modo, si sta rivelando vincente la formula di affiancare all’esposizione anche una serie di concerti musicali in modo da creare un emozionante connubio tra suoni e immagini in una cornice suggestiva come la chiesa di San Cristoforo.
Le oltre 40 opere di Pomodoro, ormai pietrasantino d’adozione, sono un ulteriore contributo che rende la città di Lucca un punto di riferimento sempre più a livello nazionale per l’arte contemporanea.

La rassegna, inaugurata il 2 luglio, andrà avanti fino al 18, sempre ad ingresso gratuito tutti i giorni dalle ore 11 alle 20.
  •  

 Pubblicato da il 09/07/2010 - 2.275 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close