Cerca Hotel al miglior prezzo

Le 10 cascate pił belle del mondo!

Pagina 1/2

E' difficile non amare una cascata. Insita nella loro natura troviamo rappresentato il concetto di libertà, continua evoluzione, e sono fonte di continua ispirazione. Con migliaia di cascate spettacolari di tutto il mondo, trovare il “tuffo perfetto” non è un compito facile. Nel valutare una classifica delle migliori 10 cascate vanno considerati vari fattori, l'altezza, la potenza, come anche l'accessibilità, tutti fattori che concorrono al successo di una cascata. Una classifica è sempre comunque conseguente ad una scelta soggettiva, e quindi per ognuno di noi potrebbe esserci una lista diversa, ma certo che il gruppo di cascate che vi proponiamo non lasciano di certo indifferente anche il turista più distratto o annoiato.

1. Iguazu Falls.
L'incantevole scenario lussureggiante di Iguazu Falls tra Argentina e Brasile evoca un senso di stupore che la maggior parte dei visitatori avrebbe pensato possibile solo nelle fiabe o storie d'avventura. Una antica leggenda vuole che le cascate Iguazù (Iguassu) siano state create da un Dio furioso che voleva sposare una donna locale. La donna invece fuggì con il suo amante lungo il fiume, nella speranza di evitare questo destino e durante la loro fuga il Dio divise il fiume, condannando gli amanti ad un interminabile precipizio. In realtà Iguazu Falls è il prodotto di un'eruzione vulcanica che ha lasciato una grande crepa nella superficie terrestre, circa 2,5 km di lunghezza e ha oltre 275 cascate che si tuffano dalla scarpata, in uno spettacolo impressionante. Il salto più celebre per il suo rombo prende il nome di Garganta del Diablo. Per potere provare una emozione simile potete andare in Africa, alle Cascate Vittoria, altro magnifico esempio di spaccatura da cui si gettano imponenti cascate con effetto simile a quello di Iguazù.

2. Yosemite Falls.
E' una delle attrazioni principali del Parco Nazionale Yosemite, in California. La prima cosa che si nota alle Yosemite Falls non è il panorama, è il rumore. Il rombo di milioni di litri d'acqua crolla per la lunghezza di un edificio di 200 piani ed è assordante, anche da 1 km di distanza. Le cascate di Yosemite Falls sono in realtà una serie di due cascate, Bassa e Alta Yosemite Falls, che sono separati da una serie di pozze, ruscelli e fessure che si snodano attraverso una profonda gola. Nella parte inferiore della cascata, la nebulizzazione si alza per centinaia di metri, creando spesso arcobaleni brillanti. Unico inconveniente è la sua stagionalità, in primavera, allo scioglimento delle nevi .

3. Sa Pa, Vietnam
Sa Pa è una località poco conosciuta ma in forte crescita: è nota come il luogo delle quattro stagioni in un giorno, con la primavera durante la mattinata, l'astate a cavallo del pomeriggio, l' autunno al crepuscolo, e l' inverno durante notte, creando un clima meraviglioso, di cui sicuramente vi innamorerete. Situato nella provincia di Lao Cai, nel nord-ovest del Vietnam, questo piccolo paese di montagna è sede di numerose minoranze etniche come gli Hmong, Dao e il popolo Tay. Lungo li pendi delle risaie, la vera bellezza di questo piccolo paese può essere vista nel delicato equilibrio tra terra e vita. E poi ci sono le sue bellissime cascate, tra cui si distingue la Cascata Thac Bac, detta anche la cascata d'argento, immersa in una natura spettacolare.

4. Sutherland Falls.
Sono una tra le più alte e più potenti cascate del mondo, e quelli che fanno il lungo viaggio per raggiunger l'Isola del Sud nella Nuova Zelanda sono ricompensati con una vista magnifica, lecascate Sutherland. I Maori, gli indigeni della Nuova Zelanda, chiamano da sempre le Sutherland Falls come “Tautea Te”, cioè il filo bianco. E 'possibile camminare direttamente alla base di Sutherland Falls, qui, la sola forza delle acque è sentita come un vortice di vento umido, la visibilità è ridotta come l'aria si riempie di nebbia, e il rombo delle cascate è così forte ci si potrebbe aspettare che un aereo comparisse dalla cascata in ogni momento. Le Sutherland Falls compiono il loro prodigioso salto in tre differenti tratti, una delizia per i fotografi.

5. Parco Nazionale croato di Plitvice.
A poche ore di strada dall'Italia, il parco di Plitvice, in Croazia, è una delle zone umide più belle del mondo. E' una sensazione unica quella di camminare lungo umide passerelle di legno, tra laghi e cascate che si gettano nel vuoto, sopratutto il salto di Veliki Slap davvero spettacolare. Il percorso unisce i Gornja Jezera, i laghi alti dai Donja Jezera quelli bassi. Tra essi una serie di colori magnifici, dall'azzurro allo smeraldo, con una lussureggiante vegetazione, in cui vivono cervi, lupi, orsi, gatti selvatici e circa 160 specie rare di uccelli.

... Pagina 2/2 ... 6. Norvegia le cascate di Langfossen
Sono una delle creazioni più maestose e potenti di Madre Natura. Cascate Langfossen, o semplicemente Langfoss, nel sud della Norvegia sono una delle più iconiche cadute d'acqua d' Europa. E la quinta più grande cascata in Norvegia, e scendono lungo un pendio di che si eleva oltre 600 m di altezza, mentre la cascata presenta un fronte di una sessantina di metri. Si trovano costeggiando il bordo del Åkra Fjord, in una zona molto spettacolare tra i fiordi norvegesi.

7. Erawan Falls, Thailandia.
Le acque fresche delle cascate di Erawan si versano sopra delle sopra delle chiare rocce calcaree e si raccolgono in 7 piscine rinfrescanti, quasi costringendo i visitatori a fermarsi e rilassarsi nella sue acque fresche. Le cascate si dice che assomigliano all'elefante Erawan a tre teste, figura della mitologia indù. Una serie di sentieri e passerelle conducono ai vari livelli delle 7 Erawan Falls e sono essi stessa una avventura da vivere. Eì possibile provare di salire sulla cima delle cascate, se siete disposti a fare della fatica, ma il panorama ricambia alla grande il vostro impegno.

8. Salto Angel, Venezuela
Non potevano mancare le cascate più alte del mondo, anche conosciute con il nome indios di Parekupa Meru. Il Salto Angel è un incredibile salto di poco meno di 1 km, così alto che spesso l'acqua evapora prima di raggiungere il suolo, quando le cascate sono al minimo della portata. Per raggiungerle si può intraprendere un impegnativo trekking all'interno del Canaima National Park. Chi non vuole fare troppa fatica può scegliere un giro in elicottero o in aereo e gustarsi il salto che le acque compiano dall'imponente Auyan-Tepui, una delle vette tabulari più importanti della Gran Sabana.

9. Cascate Namuang sull'isola di Koh Samui.
La vegetazione rende questo luogo una sorta di Eden dimenticato. In mezzo alla chioma delle palme da cocco i turisti giunti in questa magnifica isola della Thailandia potranno vedere una delle cascate più belle del mondo, le Namuang Falls, dove immergersi in relax assoluto, e dove credersi davvero in Paradiso.

10. Le Cascate Niagara, tra Canada e Stati Uniti
Con il loro indubbio fascino le cascate del Niagara (Niagara Falls) non smettono mai di stupire, anche gli abitanti del posto! La loro bellezza e la loro potenza le rendono uno spettacolo senza fina e senza tempo. Il passaggio dietro le cascate è poi una esperienza unica: una corsa veloce in ascensore vi porterà in basso tredici piani sotto le cascate dove entrerete in labirinto di gallerie. Questi tunnel sono stati originariamente costruiti nel 1889, e da allora le guide hanno accompagnato i visitatori a scoprire e toccare da vicino le colossali cascate. E' forse il metodo migliore per vivere da vicino questo straordinario spettacolo, e vale il prezzo del biglietto.

Vedi anche la nostra gallery, delle cascate più spettacolari del mondo.
close