Cerca Hotel al miglior prezzo

Rotta Storica d'Etiopia: in viaggio dal Nilo Azzurro a Lalibela

Pagina 1/2

Si può fare una semplice vacanza, dove l'obiettivo è ritrovare un equilibrio psicofisico più rilassato, oppure mettersi in viaggio, dove ci si proietta all'esterno di se stessi seguendo un desiderio di conoscenza che coinvolge i cinque sensi in modo totalizzante. E poi ci sono i viaggi dell'anima, quelli dove la magia dei luoghi penetra sotto la pelle, ti scava nelle ossa e viola la tua intimità esponendola ad emozioni intense, uniche e più vere, "brividi" di viaggio che al ritorno ti cambiano la prospettiva di come vedrai il mondo, con occhi nuovi, più attenti e curiosi.

Una delle mete di questi viaggi dell'anima è sicuramente l'Africa, e la destinazione che proponiamo, vi condurrà a vivere una esperienza naturale, antropologica e culturale tra le più intense che un viaggiatore possa fare. Obiettivo sarà l'Etiopia, la culla dell'uomo e della civiltà, luogo mitico di esplorazioni, ed avventure che racchiude dentro sè tutto il fascino di un viaggio, in un Eden perduto e dimenticato dall'uomo moderno.

Grazie alla collaborazione con I Viaggi di Maurizio Levi, tour operator esperto di queste ed altre terre di grande fascino, e che offre 5 diversi tour in Etiopia alla scoperta di luoghi imperdibili per un vero viaggiatore, e in collaborazione con Etiopian Airlines, considerata una delle migliori compagnie aeree africane, si può partire alla scoperta dell'altopiano etiope, lungo la cosiddetta Rotta Storica, che vi consentirà di visitare, alcuni luoghi tra i più affascinanti del Corno d'Africa. A livello pratico, ricordiamo che Ethiopian vari collegamenti da Milano/MXP e via Roma.

La Rotta Storica parte della capitale Addis Abeba, città moderna come testimonia il suo nome che si può tradurre in "Nuovo Fiore", e che fu eretta nella seconda metà del 19° secolo dal negus Menelik. Qui avremo l'opportunità di vedere il Museo nazionale, che conserva il celebre ominide Lucy, lo scheletro di Australopiteco, considerato uno dei progenitori della specie umana, che visse nelle zone di Rift dell'Afar, circa 3,2 milioni di anni fa.

... Pagina 2/2 ... Con un volo interno ci si muove verso i paesaggi montani dell'acrocoro etiope, arrivando a Bahar Dar. Qui avrete la possibilità di andare a vedere le celebri cascate del Nilo Azzurro. Si trovano a Tissisat, e sono considerate uno dei luoghi imperdibili da parte di un viaggiatore. Già il Nilo rappresenta un mito per chiunque sia appassionato di viaggi, ed i racconti delle ricerche delle sue sorgenti hanno catturato le fantasie di intere generazioni di lettori. Il Nilo a Karthoum, in Sudan, si divide in due rami, il Nilo Bianco che prosegue verso sud verso il grande lago Vittoria, mentre il Nilo Azzurro si getta a sud est fino a raggiungere l'altopiano etiope, da dove trae origine. Una volta ammirate le imponenti cascate del Nilo Azzurro, seconde solo alle Cascate Vittoria dello Zambesi, in Arica, il vostro obiettivo sarà il vicino Lago Tana, un bacino di origine vulcanica, il più esteso dell'Etiopia, con alcuni importanti monasteri che si affacciano sulle sue rive.

Dal lago di Tana la Rotta Storica si muove in direzione di Gondar, borgo di montagna famoso per i suoi castelli imperiali, come quello di Fasiladàs e Lasù. Qui si visita anche la chiesa di Debre Berhàn Selassiè, posta in vetta ad una altura di oltre 2.200 m di quota, famosa per le sue pitture. Questo però non sarà che un piccolo antipasto delle meraviglie che vi attendono a Lalibela, una città speduta sull'altopiano, che fino ad un ventennio fa era difficile da raggiungere, per la impraticabilità delle strade. Ma il suo isolamento, rotto solamente vent'anni fa con la costruzione di una nuova strada, ne ha preservato i suoi immensi tesori.

Lalibela per molti è uno dei luoghi più belli d'Africa, e come tipologia di patrimonio storico, artistico e paesaggistico non ha proprio rivali, sia nel continente nero, ma anche altrove nel mondo. Qui troviamo le celebri chiese monolitiche, scavate nella roccia, in pratica costruite sotto terra, ma scavando gli spazi intorno ad esse: una specie di miniere della fede a cielo aperto, una specie di città a rovescio. Le chiese unite tra loro da cunicoli, gallerie e stretti passaggi, sono ancora esattamente uguali come furono concepite circa 800 anni fa, e offrono una magica finestra sulla civiltà etiopica in epoca medievale. La visita a Lalibela rappresenta in genere la straordinaria chiusura del Tour lungo la Rotta Storica.

Per conoscere le altre proposte dei Viaggi di Maurizio Levi potete consultare lgli itinerari online sul sito: www.deserti-viaggilevi.it oppure contattare l'agenzia di Via Londonio, 4 a Milano ( Tel 02 34934528 – Fax 02 34934595) Partenze bimestrali di gruppo con voli di linea Ethiopian Airlines da Milano e Roma da novembre ad aprile 2014 (prossime partenze 7 marzo e 18 aprile 2014 (Pasqua Copta), pernottamenti nei migliori alberghi esistenti con pensione completa, accompagnatore dall’Italia, quote da 3.350 euro in doppia. In Etiopia Viaggi Levi propone anche altri itinerari di diversa durata.

 Pubblicato da il 17/02/2014 - 5.281 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Maggio 2017 Il Palio di Ferrara

È il più antico del mondo e corsa di festa che a differenza ...

NOVITA' close