Cerca Hotel al miglior prezzo

I Castelli e gli altri patrimoni storico e culturali del sud della Borgogna

Pagina 1/2

Castello di Pierreclos
Capolavoro dell’architettura medievale, il castello ha attraversato i secoli: assalito, saccheggiato, restaurato, venduto, devastato... ha ritrovato tutto il suo splendore per la felicità dei visitatori. La grazia della scala a chiocciola rinascimentale, l’eleganza del campanile della chiesa romanica, la bellezza degli appartamenti del XVI secolo con il suo mobilio d'epoca, incantano grandi e bambini che amano la storia e le storie appassionanti.

Castello medievale di Berzé
È fra il XII e il XV secolo che si ritiene sia stato costruito il castello di Berzé. Situato di fronte alla Roche de Solutré l'imponente edificio è costituito da tredici torri. Le visite permettono di scoprire le parti medievali e i frutteti, gli orti e il giardino alla francese. La proprietà ha la propria azienda agricola e produce anche vino.

Il Castello Lamartine
Costruito nel Medio Evo, l'imponente castello è stato rimaneggiato nel corso del tempo. Dopo il matrimonio , il famoso poeta Français Alphonse de Lamartine lo ebbe in dono dal padre. E si ispirò allo stile gotico anglo-sassone per il restauro. Tante le ricchezze da scoprire qui, sia all'interno che all'esterno.

La Cappella dei Monaci
Accanto alla città di Cluny, la « Chapelle des Moines » di Berzé-la-Ville rivela magnifici, sublimi affreschi, splendidamente conservati dal XII secolo. Classificata monumento storico, la cappella è una delle più belle testimonianze dell'arte romanica cluniacense. Aperta tutti i giorni da fine marzo a inizio novembre.
... Pagina 2/2 ...
Le Grotte di Azé e Blanot la preistoria a portata di mano...
Siti preistorici classificati, la cui visita affascina grandi e bambini, e si declina in scoperte sorprendenti di fossili, fra scheletri di orsi e leoni delle caverne, oltre che tracce del passaggio dell'uomo.

Cave della Lie
Cave di calcare sfruttate fin dall'epoca gallo-romana, sono situate nel comune della Roche Vineuse, fra Mâcon e Cluny, e sono un invito alla scoperta della vita dei nostri antenati: la visita si declina in una vera esplorazione archeologica e botanica dell'epoca.

Per saperne di più sul patrimonio: www.macon-turismo.it

Fonte: GIE Atout France
Visita Franceguide.com
 

 Pubblicato da il 20/05/2010 - 2.794 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close