Cerca Hotel al miglior prezzo

Topographie des Terrors: Berlino riapre i luoghi della storia

Al termine di un’accurato lavoro di sistemazione riapre a Berlino il centro di documentazione "Topographie des Terrors". Il nome, un po’ inquietante, è giustificato: proprio in quest’area, accessibile dalla Niederkirchnerstrasse, si trovavano i quartieri amministrativi delle SS, della Gestapo e della polizia nazista; era da qui che venivano gestiti il genocidio degli ebrei di tutta l’Europa e la sistematica persecuzione degli oppositori del regime hitleriano. Al vecchio centro di documentazione si è ora aggiunto un moderno edificio a forma di cubo che ospiterà esposizioni temporanee e permanenti sugli orrori dell’epoca nazista.

A poca distanza dal centro si possono visitare il monumento che ricorda le vittime dell’Olocausto e il Museo Ebraico progettato da Daniel Libeskind, mentre la Porta di Brandeburgo è diventata il simbolo della riunificazione delle due Germanie avvenuta vent’anni fa.
Fonte: Ente Nazionale Germanico per il Turismo
Per maggiori informazioni: Tel. 02-2611.1730
Visita Vacanzeingermania.com
 
  •  

 Pubblicato da il 29/04/2010 - 2.037 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
01 Giugno 2017 In moto con Suzuki: itinerario dal Cilento ...

In viaggio con Suzuki, giorno 3: il Cilento si unisce alla Costiera Amalfitana! E ...

NOVITA' close