Cerca Hotel al miglior prezzo

La Mostra 'Dante. Un'epopea pop' a Ravena, museo MAR

Aggiungi l'evento al calendario 2021-09-04T00:00:00+0200 2022-01-09T00:00:00+0200 Europe/Rome UN'EPOPEA POP La Mostra 'Dante. Un'epopea pop' a Ravena, museo MAR | Date 2021 / 2022 ATTENZIONE: date non continuative. Maggiori informazioni su date e programma a https://www.ilturista.info/blog/15643-La_Mostra__Dante._Un_epopea_pop__a_Ravena_museo_MAR/?utm_source=sharing&utm_medium=calendario&utm_campaign=blog MAR Museo d'Arte della cittą di Ravenna Ravenna, Emilia-Romagna
Dal 04 Settembre 2021 al 09 Gennaio 2022
Attenzione: date non continuative
Segnatevi le date: dal 4 settembre 2021 e fino al 9 gennaio 2022, il MAR – Museo d’Arte della Città di Ravenna proporrà una divertente ed accattivante mostra dalla duplice vocazione, letteraria e figurativa: grazie alla supervisione di Giuseppe Antonelli potremo scoprire la fortuna popolare di Dante Alighieri, completa di testi ed immagini.

Oltre alla mostra "Dante. Un'epopea pop", che ci svelerà un insolito Dante in versione popolare, il MAR ci proporrà anche un percorso di arte contemporanea curato da Giorgia Salerno, che presenterà opere di artisti contemporanei che manifestano in qualche modo riferimenti danteschi come le anime, la figura femminile, il sogno, il viaggio e la luce.

Si tratta di uno dei tre eventi clou delle Celebrazioni per il Settimo Centenario della morte di Dante, collegate dal progetto "Dante. Gli occhi e la Mente", patrocinato dal Comune di Ravenna, l’Assessorato alla Cultura e il MAR, reso possibile grazie al contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

Cosa aspettarsi dalla mostra


Ripercorreremo un percoso lungo 7 secoli, che partirà da aneddoti del Dante vivente, come ci raccontano le divertenti Trecentonovelle di Franco Sacchetti scritte nel XIV secolo, fino ad arrivare alle citazioni canore di Jovanotti e Venditti che pescano a piene mani nel V Canto dell'Infermo, citato nelle canzoni "ci vorrebbe un amico" e "Serenata rap".

E' facile quindi cogliere la dimensione POP del Sommo Poeta, ma in realtà la fortuna popolare di Dante comincia già nel Trecento e quell’universo culturale, che chiamiamo genericamente «pop», ne è solo il coronamento finale.
Pur simbolo di italianità, e vessillo della lingua italiana, Dante nel tempo divenne un fenomeno decisamente internazionale. Ce lo dimostrano il grande successo di libri, fumetti, film e cartoni animati, senza dimenticare anche gli stessi videogiochi, anch'essi si sono ispirati a Dante ed alle atmosfere del suo poema più conosciuto.

Dante è ormai divenuto un simbolo, vera icona della cultura popolare, legato a un immaginario condiviso. Un simbolo poliedrico dato che scopriremo un Dante riferimento dell’identità culturale italiana ed europea, il cui profilo è passato senza problema alcuno dalla lira all'euro. E c’è l’immagine di Dante impiegata in chiave pubblicitaria, come marchio commerciale ed esiste anche un Dante personaggio che ritroviamo nelle trame di libri, nei film e nei giochi di successo.

Il percorso espositivo toccherà tutti questi punti attraverso contenuti multimediali, con contributi video ed audio che ci faranno scoprire l'anima popolare del Sommo Poeta che, almeno per un attimo, ci farà dimenticare l'aurea di austerità che avvolge il personaggio storico. E il percorso espositivo sarà scandito attraverso sale che affrontano alcuni aspetti specifici di questa fortunata eredità storico-popolare.

Un intreccio con l'arte contemporanea


Inserito all'interno della mostra, il MAR propone anche un percorso d’arte contemporanea, curato da Giorgia Salerno, con una brillante selezione di opere di artisti contemporanei, che esplicitano un'attinenza concettuale ai temi danteschi.

Potrete ammirare Edoardo Tresoldi , nominato da Forbes nel 2017 tra gli artisti europei under 30 più influenti d’Europa, nonchè medaglia d’oro all’Architettura italiana, artefice della opera “Materia Assente” e delle cattedrali in rete metallica. Da vedere anche Sacral (foto di Fabiano Caputo), la sua grande architettura scelta per rileggere il Nobile Castello o Castello degli Spiriti Magni, luogo emblematico che incontriamo nel quarto canto dell’Inferno.

Questa grande architettura, un tempio, verrà posta nel cuore del chiostro cinquecentesco del Museo d’Arte della città, un tempo sede del monastero dei canonici di Santa Maria in Porto e che Dante cita nel suo Paradiso. In questo modo i visitatori avranno l’occasione di entrare fisicamente nell’opera e ripercorrere quasi da protagonisti il viaggio dantesco.

Il lungo peregrinare di Dante viene rappresentato anche dalle opere del padre della land art, Richard Long. Si racconta, così, l’esperienza del viaggio, colmo di incontri e momenti di riflessione attraverso le sezioni del sogno e della figura femminile, quest'ultima interpretata da artiste di fama internazionale come Kiki Smith, Elisa Montessori, Rä di Martino, Tracey Emin e tante altre.

Infine non mancheranno riferimenti a celebri riletture della Divina Commedia: le tavole dell’Inferno di Robert Rauschenberg, ed anche opere della collezione permanente del Museo come Stella-acidi di Gilberto Zorio, tra i maggiori esponenti dell’Arte Povera, che volutamente chiuderà il percorso espositivo con il tema della luce. La stella, infatti, rappresenta un’immagine guida, una meta, la stessa a cui Dante rivolge lo sguardo e lascia il compito di concludere ciascuno dei tre Canti della Commedia: “E quindi uscimmo a riveder le stelle”; “Puro e disposto a salire alle stelle”; “l’Amore che move il sole e l’altre stelle”.

Informazioni utili, date, orari e prezzi biglietti della mostra

Nome: Dante. Un'epopea Pop
Date: dal 4 srttembre 2021 al 9 gennaio 20222
Dove: presso il MAR Museo d'Arte della città di Ravenna,
Orari: dal martedì al sabato dalle 9 alle 18
domenica dalle 11 alle 19
lunedì chiuso
Prezzi: € 9 intero, € 7 ridotto e gruppi (prezzi da confermare)
Importante: per il sabato, la domenica e gli altri festivi la prenotazione è sempre obbligatoria e deve essere effettuata entro le 24 ore precedenti la visita.
Info: sito ufficiale, tel. +39 0544 482487 - email

Scopri tutti gli eventi in Emilia-Romagna.

Calendario delle aperture

Settembre 2021
D L M M G V S
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
   
Ottobre 2021
D L M M G V S
         
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           
Novembre 2021
D L M M G V S
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
       
Dicembre 2021
D L M M G V S
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
Gennaio 2022
D L M M G V S
           
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  
11 Giugno 2021 Il Mercatino dell'Antiquariato a Fossano ...

Ogni terza domenica del mese (escluso giugno, agosto e dicembre) si svolge ...

NOVITA' close