Cerca Hotel al miglior prezzo

Le spiagge pił belle di Nerja

Piccolo e incantevole villaggio di pescatori, Nerja si trova al confine tra Málaga e Granada ed è una destinazione pressoché sempre baciata dal sole. Incastonata tra mare e montagne, questa meta balneare si affaccia su una costa estremamente eterogenea, mix di calette, baie nascoste e lidi ampi e sabbiosi, come quelli più famosi dislocati lungo il Balcone d’Europa, un meraviglioso belvedere naturale sul mare. Nerja, tuttavia, è anche cultura e storia, gastronomia e divertimento. Basti pensare alla grotta omonima, nota come Cattedrale Preistorica, all’interno della quale sono state ritrovate pregevoli pitture rupestri che adornano sale e volte rocciose (la più bella delle quali è, senza dubbio, la Sala della Cascata).

Innumerevoli sono, poi, gli eventi organizzati durante tutto l’anno, che richiamano turisti da ogni parte del mondo, molti dei quali si tengono nel centro storico cittadino. Un centro ricco di architettura tipica, torri di avvistamento e ristoranti in cui provare i tanti piatti della tradizione come l’ajoblanco all’uva (zuppetta di mandorle, olio, aglio e uva servita fredda), l’insalata imagora o la cazuela de fideos (delizia a base di pasta). Senza dimenticare le dolcezze al sapore di mare, come il dentice di Burriana cotto alla piastra o il pimentón con pescado y almejas (zuppa di paprika con pesce e vongole).

Per vivere al meglio il mare, segnaliamo qui di seguito una guida interessante delle migliori e più instagrammabili spiagge, alcune delle quali che potrebbero entrare senza problema in una classifica delle spiagge più belle di tutta la Spagna.

Playa El Playazo


Situata a ovest di Nerja, questa spiaggia è la più grande della zona, nonché una delle più tranquille, vista la sua posizione defilata rispetto al centro cittadino. Grazie alla sua ampia distesa di sabbia, anche nei periodi di maggior affollamento risulta essere sempre più che vivibile. Alle sue spalle si trovano palme, piccole fattorie e piantagioni di canna da zucchero mentre, di fronte, la vastità del mare azzurro intenso invita a tuffarsi. Sia libera che attrezzata, a Playa El Playazo si trovano anche servizi come affitto di amache, negozietti di artigianato, noleggio barche e punti ristoro. Sulla strada che la costeggia, infine, ampi parcheggi gratuiti consentono di lasciare l’auto nei pressi del lido.
Selezionata perché: è la spiaggia adatta a chi non ama la ressa.
Come arrivare: dal centro di Nerja, prendere la Av. Pescia/N-340 direzione nord fino ad una rotonda, quindi prendere l’uscita Antonio Ferrandis Chanquete Street.

Playa de la Torrecilla


Situata esattamente sotto il Balcone d’Europa, questa spiaggia cittadina è una delle più amate della zona, oltre ad aver ricevuto a più riprese premi come Bandiera Blu e Bandiera Q, un riconoscimento spagnolo che indica l’altissima qualità dei servizi offerti sulle spiagge. E qui, in effetti, di servizi se ne trovano davvero molti: dai bar ai ristoranti, dalle docce ai servizi igienici, dall’accesso per le persone con diverse abilità agli affitti di sdraio e ombrelloni. Una porzione di spiaggia, tuttavia, è lasciata al libero accesso, mettendo così tutti d’accordo. La sabbia e a grana grossa e dal colore caldo e il mare, inutile sottolinearlo, è di un meraviglioso color verde smeraldo.
Selezionata perché: i selfie fatti in uno dei chiringuitos della spiaggia riceveranno una valanga di like.
Come arrivare: la Playa de la Torrecilla si trova su Calle Torrecilla. Essendo molto affollata d’estate si consiglia di arrivarci presto al mattino, trovando così posto lungo la strada (oppure si può parcheggiare in un parcheggio a pagamento nelle immediate vicinanze). In alternativa, si può tranquillamente raggiungere a piedi.

Playa de la Caletilla


Subito dopo Playa de la Torrecilla si trova la Playa de la Caletilla, con la quale viene spesso confusa. Anch’essa situata sotto il Balcone d’Europa, questa spiaggia si trova ai piedi di un hotel e, di frequente, viene ritenuta un lido privato, mentre invece è di pubblico accesso. È la più piccola di Nerja, lunga appena 50 metri e larga poco più di 20. Dotata di bellissima sabbia fine e acque limpide e trasparenti, su questa spiaggetta l’unico servizio a disposizione è un ristorante e bar che cucina piatti sublimi (e anche piuttosto cari), con vista privilegiata sul mare turchese. I suoi fondali bassi e la vicinanza al centro cittadino la rendono, poi, una destinazione privilegiata delle famiglie con bambini, da provare almeno per una giornata di sole e mare.
Selezionata perché: ammirare il tramonto da questa spiaggia è qualcosa di unico. Unica accortezza, fare attenzione quando il mare è molto mosso, perché la spiaggia viene letteralmente inghiottita dall’acqua.
Come arrivare: dal centro cittadino la si raggiunge comodamente a piedi. La Playa de la Caletilla si trova in Calle Málaga.

Playa el Salón


Anch’essa posta sotto la protezione del Balcone d’Europa, questa piccole spiaggia molto famosa è una delle più suggestive della località. Composta da ciottoli e sabbia di colore scuro, è lunga all’incirca 200 metri e poco larga, oltre ad essere frequentata per lo più da famiglie con bambini, per i suoi fondali limpidi e bassi. Non ci sono molti servizi in loco, fatta eccezione per il noleggio sdraio/ombrelloni e servizi igienici. Per gustare un buon piatto tipico o un panino, è necessario tornare sulla strada che la costeggia. Raggiungibile solo a piedi, il parcheggio a pagamento più vicino si trova nei pressi del municipio.
Selezionata perché: con le tipiche casette di pescatori abbarbicate alla collina sovrastante la spiaggia, questo lido è il set ideale per scatti indimenticabili.
Come arrivare: lasciata l’auto presso il comune, imboccare Calle Salón, passare di fianco all’edificio Toboso, quindi prendere la stretta stradina che scende zigzagando verso il basso.

Playa de Calahonda


È, indubbiamente, la spiaggia più instagrammabile di tutta Nerja per il panorama romantico che regala. Con le piccole imbarcazioni di pescatori che fluttuano lievi a pelo d’acqua, il mare che assomiglia ad un’immensa piscina naturale e la sabbia morbida, Calahonda è un must per chi visita Nerja. Non molti i servizi offerti, ma quelli più essenziali si possono trovare sul lido: dai lettini e ombrelloni a noleggio alle docce. Non ci sono, invece, punti ristoro o ristoranti, che però sono strategicamente dislocati sulla strada che costeggia la spiaggia. Perfetta per giovani, coppie e gruppi di amici, non è invece facilmente accessibile a portatori di disabilità.
Selezionata perché: è una cartolina naturale incredibilmente bella.
Come arrivare: nei pressi della spiaggia si trova un parcheggio pubblico in cui può essere lasciata l’auto. Da lì bisogno imboccare un’apertura ad arco in un muro chiamata “Boquete de Calahonda” sita nei pressi della fontana di Nerja. Oltrepassato l’arco, si scende a zig-zag lungo alcuni gradini che conducono al lido.

Playa El Chorrillo


Piccola insenatura ai piedi della Sierra de Almijara, questa spiaggetta intima e romantica è circondata da imponenti scogliere e il mare è una meravigliosa tavola azzurro cobalto. Non adatta ai bambini, specie se molto piccoli, su questa spiaggia non sono presenti servizi di alcun tipo, né punti ristoro né noleggio attrezzature da spiaggia ed è, dunque, consigliato arrivarci ben equipaggiati. Grazie ai suoi fondali ricchi di pesci e fauna multicolore, questa baia sarà particolarmente apprezzata dagli appassionati di snorkeling e immersioni. Nei suoi pressi, poi, si trova un ampio e comodo parcheggio a pagamento.
Selezionata perché: è una delle più poetiche della zona.
Come arrivare: dal centro di Nerja, prendere Avenue Pescia/N-340 fino a San Miguel Street. Proseguire dritti fino a Cruz Street e Plaza de España, quindi imboccare Carmen Street. Parcheggiare l’auto e accedere a Playa El Chorillo dalla spiaggia di Calahonda, scendendo da una scala piuttosto ripida che conduce al lido.

Playa Carabeo


Altra piccola baia situata tra Calahonda e Carabeillo, Playa Carabeo non è molto ampia, ma merita di essere visitata. Con la sua sabbia dorata e fine, il mare azzurro limpido e dai fondali bassi che digradano dolcemente e una vita sottomarina vivace e interessante, questa spiaggia è molto apprezzata da chi ama praticare snorkeling. Raggiungerla, però, non è semplicissimo: è infatti necessario scendere circa 115 gradini lungo una scalinata piuttosto ripida che conduce alla rena. Sulla spiaggia, poi, i servizi che si trovano sono pochi, ma essenziali: docce, servizi igienici e punti ristoro. Inadatta alle famiglie con bambini, più che altro per il tragitto che deve essere percorso per arrivarci, questa spiaggia è però molto apprezzata e frequentata da coppie e gruppi di amici.
Selezionata perché: la stradina panoramica che conduce al lido regala una vista mozzafiato sulla costa e sul mare.
Come arrivare: dal centro di Nerja, prendere Contrada de Almería/Av. de Pescia/N-340 direzione nord, quindi alla rotonda seguire per Contrada de Almería/Av. de Pescia/N-340. Dopo 400 metri, alla rotonda prendere la terza uscita su Calle Rodriguez Acosta. Dopo 700 metri, alla rotonda prendere la prima uscita su Calle Prol. Hernando de Carabeo. Parcheggiare l’auto e proseguire a piedi.

Playa de Burriana


È una delle regine della destinazione, amata e frequentatissima da tutti, giovani e meno giovani. Con un’ampia varietà di attività che vi si possono svolgere, è la Mecca anche per i gruppi di amici che non vogliono stare in spiaggia solo per godere di sole e mare. Tra gli sport praticabili si ricordano il jet-ski, le banana boat, il beach volley, il SUP e il kayak. Per la sua qualità delle acque, azzurro-trasparente con punte di verde smeraldo, la sabbia finissima e dorata e i numerosi servizi d’eccellenza offerti, Playa de Burriana ha ottenuto il riconoscimento di Bandiera Blu e Bandiera Q. Lunga 800 metri, vi si possono trovare punti ristoro, gelaterie, bar, ristoranti, docce e l’affitto di sdraio e ombrelloni. Alcuni tratti liberi e un ampio parcheggio pubblico completano l’offerta.
Selezionata perché: è accessibile anche a persone con diverse abilità motorie.
Come arrivare: dal centro di Nerja si raggiunge comodamente a piedi. Una volta arrivati al Parador de Turismo, c’è un pratico ascensore che porta direttamente sulla spiaggia.

Cala Barranco de Maro


Un piccolo tesoro naturale incastonato tra scogliere a picco sul mare e acque di un eccezionale azzurro trasparente, Cala Barranco de Maro, una delle spiagge più belle dell'Andalusia, è una spiaggetta un po’ fuori dal centro cittadino, composta da sabbia soffice e punteggiata di vegetazione bassa. Piccola, ma mai troppo affollata, questa spiaggia è ideale per gli appassionati di vita sottomarina, essendo i suoi fondali riccamente popolati di pesci di ogni tipo. Molto bene attrezzata, vi si possono affittare sdraio e ombrelloni e assaporare piatti tipici della cucina spagnola nel ristorantino in loco. Punto ristoro, docce e servizi igienici sono altresì disponibili. Nelle sue vicinanze, infine, si trova anche un comodo parcheggio, non molto grande. Un occhio di riguardo, poi, viene dato anche ai portatori di diverse abilità.
Selezionata perché: è il paradiso di snorkeler e amanti del kayak.
Come arrivare: da Nerja, imboccare la N-340 direzione Almeria. All’altezza della rotonda di Nerja Cave, prendere la prima uscita per Maro. Passare attraverso il distretto di Maro fino ad arrivare all’Hotel Playa Maro, quindi svoltare a destra. Proseguire lungo la strada fino ad incrociare numerose serre. Proseguire oltre e quindi parcheggiare l’auto nella piccola piazzetta.
  •