Cerca Hotel al miglior prezzo

Week end romantico alle Terme, idee per coppie su dove andare

Pagina 1/2

Un weekend alle terme in Italia ben riuscito è più complicato da organizzare quando rappresenta un’occasione romantica. Certamente le scelte da fare per la migliore riuscita di una piacevole “fuga romantica” dipendono in primo luogo dal motivo per cui si sente il bisogno di una pausa di benessere in coppia: può trattarsi di una ricorrenza come un anniversario di matrimonio o fidanzamento, oppure una semplice vacanza breve per rilassarsi e allentare lo stress insieme (o mille altri motivi).

Che si voglia festeggiare qualche situazione di coppia o solo stare bene insieme nel piacere delle terme, le cose da considerare sono molte: non basta infatti prendere in considerazione un’offerta termale o un pacchetto wellness romantici in linea con il proprio budget, soprattutto perchè ciò che trasforma un fine-settimana romantico in un successo piuttosto che in un fallimento è soprattutto l’atmosfera che si riesce a creare e che implica la scelta sapiente, secondo i gusti propri e del partner, di molti elementi, fra cui i trattamenti da inserire nel percorso wellness di coppia, un alloggio all’altezza della situazione, una destinazione termale romantica di per sè e, soprattutto, un’organizzazione perfetta, che consenta alla coppia di concentrarsi solo sulla condivisione di momenti piacevoli e rilassanti, invece che nella risoluzione di eventuali disguidi.

Migliori Terme romantiche del Nord Italia


Le terme romantiche in Italia per antonomasia sono quelle di Sirmione in Lombardia: in primo luogo per la fantastica posizione panoramica della località stessa, costituita da una lunga e strettissima lingua di terra che si allunga sulle acque del Lago di Garda. Inutile quindi ricordare che, soprattutto al tramonto, fare l’idromassaggio in coppia con affaccio diretto sul lago rappresenta un momento di intimità e wellness a dir poco esaltante. Sirmione di per sè, aldilà della sua peculiare conformazione, è sinonimo di eleganza e raffinatezza, quindi una destinazione di viaggio particolarmente gettonata per un weekend da dedicare alla coppia, grazie all’atmosfera magica che vi si respira sin dai tempi di Catullo, poeta dell’amore, di cui rimangono ampie vestigia di una villa monumentale, ed all’ambiente patinato che si percepisce nelle strade della città vecchia, con il suo sublime porticciolo turistico ed i negozi di lusso. Particolarmente consigliato è lo stabilimento Catullo, non solo per lo straordinario affaccio sulle acque del lago ma anche perchè si trova all’interno della “citta vecchia”, quella più suggestiva, cui si accede attraverso l’imponente Rocca, ed anche per l’annesso e nuovissimo centro benessere Aquaria, impianto all’avanguardia per i trattamenti wellness in Italia.
Seconda viene Prè St.Didier, piccolo centro montano della Valdaosta famoso per l’elegante e raffinato centro termale del prestigioso gruppo QC Terme: è una delle alternative più interessanti per una pausa romantica sopratutto nel periodo invernale (ad esempio per San Valentino) sia perchè si trova giusto ai piedi del Monte Bianco, e possiede quindi un panorama inimitabile, ma anche perchè le piscine termali idromassaggio all’aperto sono il massimo per scaldare l’inimità di coppia quando lo stabilimento è ricoperto di neve e ci si può far coccolare contro il freddo dalle caldissime acque termominerali.
Immancabile fra le proposte per un finesettimana all’insegna dell’amore e della complicità c’è infine il complesso termale di Abano e Montegrotto in Veneto, che presenta molti vantaggi per le coppie alla ricerca di un momento tutto per loro: in primo luogo la possibilità di scegliere fra oltre cento strutture ricettive con annesso stabilimento termale di tutti i livelli; in secondo luogo la facilità di trovare, soprattutto per ricorrenze come San Valentino e Capodanno appositi pacchetti con soggiorno più percorso termale pensati per le coppie; infine la comodità di fare la propria vacanza termale in due col massimo del comfort e del relax, grazie a centri benessere annessi agli hotel e talvolta a servizi termali proposti direttamente in camera.

Migliori Terme romantiche del Centro Italia


Così come Sirmione è la località termale più romantica del Nord Italia, Saturnia lo è per il Centro Italia. Oltre ad essere la stazione termale più famosa al mondo, e quindi una meta di sicura soddisfazione in ogni periodo dell’anno, questa cittadina immersa nella Maremma della Toscana offre il fascino delle immacolate vasche calcaree delle Cascate del Mulino, straordinariamente affascinanti soprattutto sotto le stelle, quando la folla di turisti si dirada e i vapori dell’acqua termale si fanno più suggestivi. Il vantaggio di queste terme libere è quello di poterci andare in qualsiasi periodo dell’anno ed orario della giornata, in modo da intercettare i momenti di maggiore piacevolezza per un momento intimo. Chi lo desidera può inoltre scegliere lo stabilimento termale a pagamento, cioè il lussuoso Spa&Golf Hotel Saturnia. Saturnia ha in più il vantaggio di una collocazione geografica in un territorio che rappresenta la gioia più completa di ogni coppia avventurosa, alla ricerca di sapori, storia, bellezza e cultura, grazie soprattutto alle cosiddette “Città del Tufo”. Non può però mancare fra le mete romantiche in Toscana anche Bagno Vignoni, con le atmosfere rarefatte della Valdorcia, e i languidi profili delle colline adorne di filari di cipressi sulla terra color ocra, ma soprattutto con una serie interminabile di splendidi siti termali. Due alberghi con stabilimento annesso, in particolare, offrono nel corso di tutto l’anno specifici percorsi wellness pensati per le coppie in cerca di relax, e sono l’Albergo le Terme ed il lussuosissimo Adler Thermae con vista panoramica sulla splendida campagna della provincia senese.
Infine basta scendere poco più a sud per trovarsi nelle terre della Tuscia nel Lazio, in cui l’antica città dei Papi, Viterbo, offre un florilegio di opzioni per un weekend termale di coppia. Una prima proposta è rappresentanta dalle numerose terme libere che si trovano nella zona, che consentono di farsi un bagno caldo sotto la luce delle stelle o al tramonto presso le Piscine Carletti o al Bagnaccio, ma soprattutto di immergersi nelle bollenti acque del Bullicame, scaturigine termale il cui fascino paesaggistico si aggiunge alla suggestione della famosa citazione dantesca nella Divina Commedia. Viterbo offre però anche uno degli stabilimenti termali più famosi d’Italia, l’impianto Terme dei Papi, da tenere in considerazione soprattutto per il peculiare stile architettonico dell’hotel e delle piscine che ricalca i fasti pluricentenari di un così glorioso passato, richiamando appunto le residenze pontificie del Medioevo.

Migliori Terme romantiche del Sud Italia


Anche se le destinazioni termali sud sono ritenute solitamente meno adatte ad una fuga romantica, ce ne sono alcune che rappresentano invece validissime alternative rispetto a destinazioni più blasonate come Sirmione e Saturnia.
La prima da prendere in considerazione è Ischia, la magnifica isola che sorge nel Golfo di Pozzuoli in Campania e che consente di ammirare in lontananza non solo lo storico capo Miseno, ma anche la costiera sorrentina, il golfo di Napoli e l’isola di Capri, cui non ha niente da invidiare. Anzi, a ben vedere, più di Capri, solitamente presa d’assalto dalle coppie che vogliono regalarsi una “coccola”, Ischia presenta una straordinaria ricchezza di soluzioni termali, che comprende due siti termali liberi e una dozzina di enormi e lussuosi parchi termali a pagamento, non sempre alla portata di tutte le tasche ma che certamente non hanno alcunchè da invidiare quanto a romanticismo alle altre destinazioni italiane.
Una peculiare proposta di viaggio per un weekend romantico all’insegna del benessere arriva dallo stabilimento Rosapepe di Contursi, struttura wellness a quattro stelle che mette a disposizione degli innamorati in cerca di relax una serie di esclusive Offerte di coppia che, assieme a diverse durate della vacanza (una o due notti) includono percorsi spa e wellness, trattamenti beauty e rituali di coppia, cena a lume di candela, colazione in camera più spumante e frutta fresca in stanza. Si tratta di una delle soluzioni maggiormente focalizzate sul benessere di coppia disponibili in tutta Italia, cosa che rende lo stabilimento Rosapepe un vero e proprio precursore in termini di specializzazione sul concetto di abbinamento fra terme e romanticismo in tutta la Penisola.

Weekend low cost alle Terme senza spendere una fortuna


Talvolta accade che gli stabilimenti termali e gli spa-hotel propongano prezzi piuttosto esosi per il classico weekend di benessere di coppia, solitamente nei periodi relativi a specifiche festività “comandate” in cui pur di far contento il proprio partner si è solitamente disposti a spendere di più: caso classico è la ricorrenza di San Valentino, periodo in cui qualsiasi cosa abbia a che fare anche solo vagamente con l’amore e il rapporto di coppia “magicamente” vede lievitare sensibilmente il suo prezzo. Se però non si è disposti a spedere un sacco di soldi, sia per esigenze di budget sia perchè non si vogliono spendere cifre esagerate (ciò che conta – come l’amore – non si compra coi soldi, giusto?) ci sono alcuni accorgimenti che si possono seguire per gustarsi le terme in due riducendo sensibilmente i costi. In altre parole, con un pò di pazienza in più, è possibile passare un fine settimana romantico alle terme anche in modalità low-cost, e questo a prescindere dalle centinaia di “offerte” la cui effettiva convenienza è sempre molto difficile da valutare.

... Pagina 2/2 ...
Il primo suggerimento riguarda naturalmente l’alloggio, che rappresenta da solo una delle voci di spesa maggiori nell’ambito di un piccolo viaggio alle terme: sceglietelo da soli! Le offerte a pacchetto “all inclusive” prevedono spesso una serie di servizi apparentemente molto allettanti ma solitamente offrono infine ben poca sostanza. Ciò che conta sono i trattamenti giusti per favorire il benessere di coppia ed un atmosfera intima e rilassante, quindi perchè accontentarsi dell’alloggio offerto dall’hotel delle Terme, invece di sceglierselo da soli in base alle proprie esigenze di budget e ai gusti di coppia? Grazie a piattaforme come AirBnB e a servizi come Trivago o Booking è facilissimo trovare la migliore soluzione d’alloggio ad un prezzo competitivo, che sia in linea con una situazione romantica ed anche vicinissima alle Terme prescelte. Ciò che conta è non rimanere necessariamente “intrappolati” nella logica “All inclusive” – queste terme, quindi questo alloggio – e acquistare i “singoli pezzi” del proprio puzzle romantico da soli. Più personalizzato ed anche più conveniente. A titolo di mero esempio, prendete la Casetta delle Candele, minuscolo b&b a soli tre km dai bagni termali di Saturnia: il nome deriva dal fatto che ogni ambiente è letteralmente sommerso di candele, che rendono l’atmosfera veramente incantata, e ne fanno un alloggio assolutamente dedicato al concetto di weekend romantico, con in più la brevissima distanza dalle celeberrime vasche calcaree delle terme del Gorello.

Altro consiglio è quello di prendere in considerazione per la propria “fuga romantica” anche i bagni termali liberi. Per molti l’assenza di servizi e trattamenti ad hoc implica una totale assenza di romanticismo. Questo può essere vero fino ad un certo punto ma, pensandoci bene, chi potrebbe negare che un bagno alle Cascate del Mulino a Saturnia siano il top del romanticismo, soprattutto se sotto le stelle o al tramonto? Da tenere ben presente che le terme libere sono aperte tutto l’anno e ad ogni ora, quindi nei momenti più romantici in assoluto, quando gli stabilimenti e gli hotel termali chiudono, sono sempre accessibili. Oltre a Saturnia, consigliatissime sono le pozze di Leonardo a Bormio, i bagni di San Filippo in Valdorcia, le piscine Carletti a Viterbo e le terme libere di Lamezia sul Fiume Bagni, nei pressi delle Terme (a pagamento) di Caronte.

Migliori trattamenti termali di coppia


Una tendenza recente ma ormai molto diffusa nel settore del benessere termale, è quella di offrire la possibilità di “costruire” il proprio pacchetto di trattamenti termali à la carte: in pratica si può creare un proprio percorso personalizzato assemblando i singoli trattamenti e rituali wellness da un apposito “menù termale”.
Si tratta di un’opportunità molto interessante per chi desidera passare un weekend all’insegna del benessere di coppia e del romanticismo, in quanto un percorso appositamente ritagliato sui gusti propri e del partner consente sempre di attraversare un esperienza romantica più appagante.
All’interno della vastissima gamma di trattamenti e rituali termali di coppia, conviene senza dubbio scegliere, in un’ottica di romanticismo, quelli che consentono di provare esperienze wellness “esclusive” cioè nel relax di un effettivo percorso riservato alla coppia, con esclusione quindi di tutti quelli che avvengono in spazi comuni. Sotto questo profilo, inebrianti e frizzanti sotto il profilo di coppia, sono ad esempio i trattamenti che vengono proposti dai migliori Hotel termali direttamente in camera, come il bagno termale in vasca idromassaggio, solitamente accompagnato da appositi stuzzichini appetitosi a lume di candela. L’idromassaggio in vasca termale offre spesso la possibilità di essere arricchito con l’aggiunta di appositi aromi preferiti dalla coppia, fra cui i più gettonati sono l’olio di oliva, estratti naturali di erbe e frutti esotici, vini tipici e cacao. Molto indicati anche tutti i massaggi di coppia ed i trattamenti beauty viso e corpo che “allineano” il setting mentale dei partner sulla stessa lunghezza d’onda di benessere. Sotto questo profilo i massaggi orientali come quello che utilizza le “campane tibetane” sono molto apprezzati. Anche la cromoterapia, la stanza del sale e il bagno di vapore in grotta termale risultano particolarmente suggestivi da vivere insieme.

I momenti migliori per un relax termale di coppia


Anche se probabilmente una pausa di relax termale è piacevole tutti i giorni dell’anno, ci sono momenti e occasioni in cui regalarsi coccole termali diventa un’esperienza da vivere assolutamente in coppia. Le occasioni più gettonate per un weekend romantico alle terme sono sicuramente rappresentate dalla ricorrenza di san Valentino, seguita a ruota dalla celebrazione di un Capodanno intimo ed insolito e dai classici “Ponti” del 25 Aprile e del 1° Maggio. Questi sono i momenti in cui le coppie pensano ai trattamenti termali soprattutto come momento di svago e benessere assieme, magari ricaricando le “batterie” rispetto alla quotidianità. I percorsi termali più adatti a questo tipo di situazione sono quelli appunto miranti a recuperare l’equilibrio psico-fisico ed allentare lo stress di tutti i giorni, e in particolare, massaggi classici o della tradizione asiatica e i bagni rilassanti in piscina termale con idromassaggio e cascate/getti d’acqua per il massaggio dorsale e cervicale. Ci sono poi le ricorrenze della coppia, più intime e personali, come compleanni, anniversari e onomastici, in cui prevale il desiderio di celebrare insieme momenti che sono importanti rispetto alla storia della propria relazione: in questo caso conta molto anche il contesto in cui si fanno le terme, come ad esempio una località panoramica ed una struttura ricettiva elegante. In questo caso, diventano molto più gettonati tutti quei pacchetti di trattamenti spa termali che sottolineano il benessere ed il piacere di entrambi, come i molti “rituali di coppia” che è oggi possibile trovare presso i centri benessere delle più avanzate strutture termali. Nel primo caso, la “fuga romantica” alle terme richiede soltanto che i partner scelgano ciò che è maggiormente in linea con i proprie gusti in termini di benessere e relax, dopodichè possono costruire tranquillamente “pezzo per pezzo” la propria esperienza wellness; nel secondo caso conviene solitamente cercare offerte di soluzioni “a pacchetto”, magari con formula All Inclusive se il budget lo permette, un pò perchè chi lavora nel settore del benessere termale ha grande esperienza rispetto a quali trattamenti si sposano meglio fra di loro, dunque conviene affidarsi un pò a chi se ne intende, dall’altro lato un pacchetto di trattamenti di coppia con eventuale alloggio e servizi accessori già pronto consente di non doversi preoccupare di nulla nel corso del proprio weekend romantico, concentrandosi solo sullo stare bene insieme.

Esiste però l'altra faccia della medaglia: i giorni più adatti sono anche i più gettonati: è quindi meglio evitare ricorrenze come San Valentino, Capodanno, Ferragosto e simili (tipo: “Ponti di Primavera”): chi lavora nel settore termale e ricettivo sa benissimo che la maggior parte delle persone cerca uno “stacco romantico” in questi momenti, e naturalmente ne approfitta con prezzi di altissima stagione. Se programmate un momento di benessere di coppia, perchè non scegliere invece il compleanno del partner, un anniversario o qualche altra ricorrenza che riguardi la coppia direttamente? Ci sono ben due vantaggi dall’intimità della ricorrenza: la valenza romantica della situazione risulta sicuramente più profonda, e inoltre stabilimenti ed hotel non ne possono approfittare per alzare i prezzi ad hoc. Anzi, in molti casi si trovano strutture termali che offrono sconti “secchi” (senza sorprese) a chi si presenta dimostrando che sta festeggiando una specifica ricorrenza: è il caso delle Terme Sensoriali a Chianciano, che offrono 20% di sconto sull’ingresso a chi festeggia il compleanno, oppure dello stabilimento Aquardens di Pescantina (Terme della Valpolicella) che propone la formula “Entri in due, paghi 1” come Promo Compleanno; sempre legati al tema del compleanno, anche le Terme Rosapepe di Contursi offrono il 30% di sconto sul pacchetto Alloggio+Terme entro la settimana della festa, mentre Terme di Sirmione propone l’ingresso 2x1 come Aquardens.

close