Cerca Hotel al miglior prezzo

Lo Stabilimento termale Catullo e il Centro Benessere Aquaria a Sirmione

Lo stabilimento Terme di Catullo è uno dei due centri dedicati ai trattamenti termali presenti a Sirmione, assieme a Terme di Virgilio. E’ una delle strutture termali più antiche di Sirmione, costruito nel 1951 (solo le terme presso l’Hotel Promessi Sposi, del 1890, sono più antiche), e fa parte, assieme alle Terme Virgilio ed ai quattro hotel con spa termali della città, del medesimo gruppo “Terme di Sirmione”, che produce fra l’altro la celebre linea di prodotti termali raggruppati sotto il prestigioso brand “Acqua di Sirmione”.

Fra i vari stabilimenti e centri termali della città, lo storico stabilimento dedicato al più illustre concittadino del posto è quello che propone l’offerta termale più variegata: ai classici trattamenti terapeutici di natura sia preventiva che curativa e riabilitativa, consente infatti di effettuare tutti i trattamenti wellness, spa ed estetici, grazie al nuovissimo centro benessere Aquaria annesso alla struttura, che è stato costruito nel 2003.

E’ anche una struttura di pregio architettonico e di magnifica collocazione panoramica: sorge infatti con affaccio diretto sulle sponde del lago, all’interno della parter più antica e preziosa della “città vecchia”, quella cioè che si raggiunge solo a piedi varcando il ponticello sopra il porticciolo turistico ed oltrepassando l’imponente fortezza scaligera. Dai giardini dello stabilimento si gode una vista che sicuramente corrobora i benefici effetti dell’acqua termale ed inoltre lo stabilimento si trova a pochei passi di distanza dalle famose e celebrate “Grotte di Catullo”.

Storia dello stabilimento termale

Si ha notizia sin dal periodo rinascimentale circa la presenza di una fonte termale nell’area del Garda su cui si estende Sirmione. La vera e propria scoperta, cui segue l’effettivo utilizzo a scopo terapeutico si ha soltanto nel 1889 con l’immersione del palombaro veneziano di nome Procopio che riusci ad identificare con precisione, seguendo le fuoriuscite di gas, la misteriosa fonte subacquea di cui si conosceva sino ad allora l’esistenza ma non l’esatta ubicazione.

Con la scoperta della Fonte Boiola, nasce l’anno successivo il primo stabilimento termale presso l’Hotel Promessi Sposi e, nel 1921 la Società Termale e Grandi Alberghi Sirmione.

Le tappe storiche delle terme di Sirmione avanzano nel Secondo Dopoguerra, quando nel 1948 viene aperto il primo centro per la cura della sordità rinogena in Italia, mentre nei successivi decenni vengono costruiti gli stabilimenti termali: nel 1951 Terme di Catullo e e nel 1986 Terme di Virgilio. Infine, nel 1994 viene inaugurata una prestigiosa linea di prodotti termali sotto il brand “Acqua di Sirmione”.

Acque e trattamenti termali

Lo stabilimento è alimentato dall’acqua sulfurea e salso-bromoiodica derivante dalla fonte Boiola: è un’acqua minerale che sgorga batteriologicamente pura alla sorgente ad una temperatura di 69 gradi, ed è quindi classificata come ipertermale. Presenta una preponderante concentrazione di idrogeno solforato, iodio, bromo e sodio, ma contiene tuttavia numerosi altri oligoelementi quali zinco, selenio, ferro, potassio, litio, cromo e cadmio che creano una peculiare composizione chimica benefica, in grado di esplicare una varietà di azioni salutari e medicamentose: grazie alla componente sulfurea, infatti, l’acqua di Sirmione è in grado di esplicare un’azione antinfiammatoria e stimolante sul sistema immunitario, mentre grazie alla componente salso-bromo-iodica, svolge azione antisettica, idratante, regolarizzatrice sul funzionamento delle mucose nasali ed anche un’azione mucolitica.

Molto pregiato è anche il fango termale, che si ottiene lasciando macerare per mesi l’argilla nella preziosa acqua di Sirmione, fintanto che l’impasto sviluppa una vasta presenza organica composta in prevalenza dal cianobatterio Aponinum, che lo rende efficace in particolare contro la psoriasi e le malattie reumatiche ed osteo-articolari. L’elevata concentrazione di zolfo e sali minerali nella melma termale agisce inoltre nel rallentare il processo di invecchiamento dei tessuti cartilaginei.

Terme di Catullo comprende il centro benessere Aquaria, che propone quali principali percorsi wellness&beauty l’Argillarium per i fanghi estetici e rilassanti, il Natural Scrub per depurare e purificare la cute, e l’idromassaggio termale aromatico. Oltre ai precedenti, sono disponibili tutti i massaggi viso, schiena e gambe sia tradizionali che orientali, i trattamenti estetici viso e corpo ed una vasta gamma di rituali rilassanti sia individuali che di coppia.

Informazioni utili per visitare le terme

Indirizzo, telefono, sito ufficiale
Via Punta Staffalo, 1, 25019 Sirmione BS

tel. 030 91681
www.termedisirmione.com

Come arrivare
Grazie al fatto che l’Autostrada A4 “Torino-Trieste” passa a pochi km di distanza e la località termale è servita da un apposito casello “Sirmione”, il mezzo certamente più comodo per arrivare è rappresentanto da qualsiasi mezzo di trasporto proprio (auto/moto/camper). In particolare, si esce al casello Sirmione dell’autostrada direttamente, cioè senza deviazioni dal percorso, se si proviene da Milano, Venezia, Verona, Brescia e Bergamo. Dal casello ci vogliono ulteriori cinque minuti per entrare in città dove si trova lo stabilimento Virgilio. Coi mezzi pubblici, si prende invece il treno della linea Milano-Venezia scendendo alla stazione di Desenzano sul Garda, per poi proseguire in bus con le corse della linea LN026, in partenza ogni ora, che impiega poco più di mezz’ora per arrivare alla Stazione dei Bus di Sirmione. Gli ultimi 800 metri fino allo stabilimento vanno percorsi invece a piedi.


01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close