Cerca Hotel al miglior prezzo

Lo Stabilimento termale dell'Hotel Fonte Boiola a Sirmione

L'Hotel Fonte Boiola a Sirmione sfrutta le acque termali che sgorgano ad una temperatura di 69 C. Sono disponibili percorsi benessere e trattamenti salutistici .

Lo stabilimento Fonte Boiola in Lombardia è l’impianto termale annesso all’omonima struttura ricettiva di Sirmione, in particolare quello che ha conservato nel nome la denominazione della misteriosa sorgente subacquea, individuata sopo secoli in fondo al lago. Fonte Boiola è uno dei quattro hotel con sezione termale di Sirmione (assieme agli hotel Promessi Sposi, Grand Hotel Terme ed Hotel Acquaviva del Garda) ed appartiene, assieme a questi ed agli stabilimenti storici Catullo e Virgilio, al prestigioso gruppo Terme di Sirmione, il medesimo che commercializza anche la famosa linea di prodotti termali a marchio “Acqua di Sirmione”. Fonte Boiola, sfruttando le acque della sorgente omonima offre prevalentemente trattamenti di Medical Spa e di Wellness&Beauty.

L’Hotel Fonte Boiola con annesso impianto termale si trova nella parte più suggestiva di Sirmione, cioè proprio all’interno della lunga e strettissima lingua di terra che si protende verso il centro del lago; in particolare, lo stabilimento si trova a pochi metri di distanza dal porticciolo turistico e dall’imponenten Rocca Scaligera.

Storia dello stabilimento termale

La presenza di una sorgente di acqua termale che scaturisce dal fondo del Lago di Garda era nota sin dal periodo rinascimentale e, nonostante la misteriosa fonte destasse la curiosità dei più, le difficoltà tecniche avevano sempre dissuaso chiunque dall’impresa di tentare l’effettiva localizzazione e successivo sfruttamento commerciale.

La sfida è vinta nel 1889, il 24 agosto, quando Procopio, esperto palombaro veneziano si immerge carico di un enorme scafandro da oltre 4 quintali. Seguendo le bolle che da centinaia di anni rivelano la presenza della sorgente subacquea, si immerge a circa 20 metri di profondità ed inizia a picconare, scoprendo così l’ormai celebre Fonte Boiola e venendo investito da un potente getto di acqua caldissima che prorompe sulla superficie del lago.

Vengono così inaugurate, l’anno seguente, le prime terme di Sirmione, ospitate dall’Hotel Promessi Sposi, mentre nel 1921 sorge la Società Terme e Grandi Alberghi Sirmione.

Nel corso degli anni Sirmione rimane all’avanguardi nel contesto termale italiano, con l’apertura nel 1948 del primo centro specializzato nella cura della sordità rinogena, e l’inaugurazione nel 2004 del primo reparto di cura termale esclusivamente pediatrico. Dal 1994, il valore termale di Sirmione si incrementa inoltre della nascita dell’esclusiva linea di prodotti commercializzati sotto il prestigioso marchio “Acqua di Sirmione”.

Acque e trattamenti termali

Come tutti gli stabilimenti termali e gli spa hotels del gruppo Terme di Sirmione, anche le terme dell’hotel Fonte Boiola sono alimentati dall’omonima sorgente termale che sgorga sul fondo del lago dopo un lungo percorso di circa 20 anni nelle profondità della terra, dal bacino imbrifero del Monte Baldo, ad ottocento metri di altitudine, dove le acque piovane si insinuano negli strati rocciosi profondi prima di rimergere in superficie ricche di minerali e di oligoelementi benefici.

L’acqua di Sirmione che alimenta gli impianti di Fonte Boiola è classificata come minerale, sulfurea e salso-bromoiodica, sgorgando alla fonte batteriologiamente pura e ad una temperatura di 69 gradi, grazie alla quale viene definita ipertermale. E’ ricca di idrogeno solforato, sodio, bromo e iodio ma anche di numerosi oligoelementi come litio, potassio, ferro, zinco, cadmio e cromo. Grazie alla specifica composizione è in grado di svolgere una efficace azione mucolitica, idratante, antisettica, antinfiammatoria e stimolante sul sistema immunitario.

Fra i più interessanti trattamenti di Fonte Boiola ci sono quelli che rientrano all’interno della Medical Spa, e che utilizzano i benefici dell’acqua di Sirmione per procurare benefici in termini di agilità e longevità delle articolazioni, delle ossa, dei muscoli e, in generale di tutto l’organismo. Presso Fonte Boiola è inoltre possibile effettuare le tradizionali cure termali per le vie respiratorie, che includono inalazioni, aerosol, humage e docce nasali micronizzate. Completano il catalogo termale dell’hotel i trattamenti riabilitativi, i trattamenti estetici viso e corpo, i fanghi, i bagni relax in piscina termale outdoor, la sauna ed i percorsi benessere.

Informazioni utili per visitare le terme

Indirizzo, telefono, sito ufficiale
Viale Marconi, 11, 25019 Sirmione BS

tel. 030 916431
Sito Ufficiale


Come arrivare
Grazie al fatto che l’Autostrada A4 “Torino-Trieste” passa a pochi km di distanza e la località termale è servita da un apposito casello “Sirmione”, il mezzo certamente più comodo per arrivare è rappresentanto da qualsiasi mezzo di trasporto proprio (auto/moto/camper). In particolare, si esce al casello Sirmione dell’autostrada direttamente, cioè senza deviazioni dal percorso, se si proviene da Milano, Venezia, Verona, Brescia e Bergamo. Dal casello ci vogliono ulteriori cinque minuti per entrare in città dove si trova lo stabilimento Virgilio. Coi mezzi pubblici, si prende invece il treno della linea Milano-Venezia scendendo alla stazione di Desenzano sul Garda, per poi proseguire in bus con le corse della linea LN026, in partenza ogni ora, che impiega circa 25 minuti per arrivare a destinazione.

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close