Cerca Hotel al miglior prezzo

A Chicago apre il primo ristorante di Nutella al mondo

Anche se la Nutella è nata in Italia, non sarà il nostro Paese a ospitare il primo Nutella Cafè del mondo: ad avere questo onore, infatti, saranno gli Stati Uniti. La città di Chicago, in particolare, il prossimo 31 maggio avrà il piacere di assistere all'inaugurazione del primo Nutella Cafè del pianeta realizzato e gestito dal Gruppo italiano: un locale che sarà interamente dedicato alla celeberrima crema alla nocciola, di cui ogni anno sono prodotte 350mila tonnellate. Se al momento in diversi punti vendita di Eataly - come quello di New York City - ci sono i cosiddetti Nutella corner, il Nutella Cafè della metropoli dell'Illinois sarà qualcosa di totalmente diverso: un vero e proprio locale a sé stante, che è stato realizzato in centro città, dentro il Millenium Park Plaza.

Il concept che lo contraddistinguerà sarà quello di un bar stop & go, ma chi lo vorrà avrà la possibilità di gustare dei veri e propri menù completi: la varietà di delizie del menù sarà eccezionale, con la crostata a base di cioccolata, mele e nocciole fresche e la fonduta di frutta e Nutella che faranno venire l'acquolina in bocca ai più golosi. Ma ci sarà spazio anche per assortimenti inediti, come il waffle di Liegi, caratterizzato da zucchero perlato a sovrastare zucchero caramellato e brioche, senza dimenticare il tradizionale gelato.

Non mancheranno, poi, perfino delle pietanze salate: niente Nutella in questi casi, ma semplici alternative per chi non vorrà esagerare con i dolci. Sempre all'insegna della tradizione italiana, però, come dimostrano la frittata con formaggio, porri e pancetta o il panino al prosciutto con tuorlo d'uovo e formaggio. Anche per quel che concerne le bevande ci si potrà sbizzarrire: chi ordinerà un caffè o una cioccolata calda potrà renderli più invitanti con Nutella e panna montata. Insomma, la sensazione è che il Nutella Cafè non sia proprio il locale adatto per chi si è appena messo a dieta, ma costituisce comunque un altro esempio del Made in Italy celebre nel mondo.

Andando a spulciare tra i rumors diffusi, infatti, si scopre che tra le proposte culinarie ci sarà perfino una strana panzanella, realizzata con una macedonia di frutta ricoperta di Nutella e affondata nello yogurt; i più tradizionalisti, d'altro canto, vedranno soddisfatte le proprie esigenze grazie alla classica baguette croccante con la crema alle nocciole spalmata all'interno.

Stando ad alcune indiscrezioni che sono state pubblicate su un giornale locale - il Chicago Tribune - anche l'arredamento e lo stile del locale presenteranno dei richiami evidenti alla Nutella: sembra, infatti, che il design di tutta la struttura rievocherà il classico barattolo di crema alla nocciola. Per quel che riguarda la conformazione del locale, il piano terra accoglierà un open space decisamente grande con i tipici tavoli da caffetteria e le sedute al bancone; al primo piano, invece, ci sarà una location un po' più raffinata ed elegante, con tanto di camini e divani.

I primi 400 clienti che si faranno servire il 31 maggio (con apertura alle 10 del mattino, ora locale) riceveranno da Ferrero regali e sorprese: un ulteriore motivo per invidiare gli abitanti di Chicago, insomma. La scelta della città, per altro, non è stata casuale: secondo quel che ha riferito Noah Szporn, il vice presidente del settore marketing di Ferrero, questa città vanta una cultura del cibo molto particolare rispetto alle altre metropoli americane.
  •  

 Pubblicato da il 20/05/2017 - 25.000 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close