Cerca Hotel al miglior prezzo

Il Carnevale di Ancona

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!
Il Carnevale di Ancona, noto come El Carnevalò, è un appuntamento tradizionale per tutte le Marche: nel 2020 è in programma la sua XXIII edizione, che con il corteo di maschere invaderà il capoluogo richiamando appassionati in arrivo da tutta Italia.

La storia e le maschere

La maschera tipica di questa manifestazione è Mosciolino, che deve il proprio nome alla cozza, ad Ancona conosciuta proprio come "mosciolo": il personaggio è quello di un ragazzo orfano e senza familiari, abituato a rimanere in riva al mare e a nutrirsi con i moscioli. Amico di tutta la fauna marina, Mosciolino veste abiti usurati e sbiaditi per colpa del sole, mentre i suoi capelli sono durissimi per colpa del sale e delle alghe incastrate.

La storia del Carnevalò racconta che un giorno Mosciolino, mentre si trovava in spiaggia, sentì provenire urla e musica dalla città: incuriosito, giunse là dove si tenevano i festeggiamenti per il Carnevale, e notò che erano tutti mascherati.

Per l'occasione, si svolgeva anche una gara dedicata al travestimento più bello, e a vincere fu proprio Mosciolino, che dopo essersi nascosto per la vergogna in un primo momento era uscito allo scoperto per ammirare da vicino un carro che raffigurava Nettuno, il dio del mare. Il ragazzo spiegò che il suo non era un travestimento, poiché quelli erano i suoi vestiti reali, e pertanto decise di non accettare il premio, accontentandosi di salire sul carro di Nettuno.

Ad Ancona ci sono però altre due maschere della tradizione molto importanti: si tratta di Burlandoto e di Papagnoco. Quest'ultimo è un contadino che è solito fustigare i costumi cittadini un po' troppo frivoli. Spaccone e rozzo, è giunto in città provenendo dalla campagna, e va in giro con un bastone, con il quale minaccia i cittadini, e un fazzoletto rosso al collo, che spicca sul vestito grigio.

Informazioni utili per partecipare al Carnevale di Ancona

Nome: El Carnevalò
Dove: Ancona (Marche).
Date: 29 febbraio e 1 marzo 2020.
Prezzo: evento gratuito.
Programma:
Sabato 29 febbraio
ore 15:30 "Aspettando il Carnevalò", festa di Carnevale per i bambini.
Sfilata lungo Corso Garibaldi e termine in Piazza Roma con:
Circus Parade and Crazy Circus di Sasselles Show
Cosplay Parade di Fantasia Sogno Realtà
Laura e Melissa Show
Mao Branca Street band.

Domenica 1 marzo
ore 15:30 la sfilata più importante del Carnevalò, da Piazza della Repubblica a Piazza Cavour con gruppi provenienti da varie parti d’Italia.
Ospite d’eccezione è Madame Operà, grande dama alta quasi 4 metri: Madame Operà è uno spettacolo itinerante di musica pop/lirica, un concentrato di tecnologia, robotica e artigianato artistico e, allo stesso tempo, un omaggio alla lirica e al bel canto italiano.
Spettacolo conclusivo in Piazza Cavour con Laser Show.

Maggiori informazioni sul sito del Comune e sulla pagina Facebook dedicata.

Come arrivare: per giungere ad Ancona in auto è necessario percorrere la A14 Bologna - Bari e uscire ad Ancona Nord o ad Ancona Sud.
Chi preferisce il treno ha la possibilità di giungere attraverso la linea adriatica e quella che congiunge il capuluogo direttamente con Roma.

Scopri tutti i Carnevali delle Marche.

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Febbraio 2020
D L M M G V S
           
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
             
Marzo 2020
D L M M G V S
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
       
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  
29 Ottobre 2020 Libri di viaggio da leggere mentre restate ...

In seguito alla seconda ondata di contagi di Coronavirus Covid-19 che ...

NOVITA' close