Cerca Hotel al miglior prezzo

Il Museo Tattile Omero di Ancona: laboratori per bambini e didattica ad occhi chiusi

Il Museo Tattile Statale Omero si trova nella Mole Vanvitelliana di Ancona. Offre gratuitamente l'esperienza di scoprire l'arte senza l'uso della vista, ideale per i bambini che possono partecipare a divertenti ed interessanti laboratori.

La Mole Vanvitelliana di Ancona è dimora di questo meraviglioso Museo nato per volontà, anche, dell’Unione Italiana Ciechi. Un luogo con una marcia in più, dunque, non solo per le opere e i reperti qui conservati, ma anche per i progetti di crescita futuri. Innovativi e di fondamentale importanza sociale.

Quando l’arte diventa un’esperienza da toccare con mano

Quasi unico nel suo genere, il Museo Tattile Omero di Ancona è uno spazio tutto da vivere e toccare, letteralmente, con mano. Un luogo che dispone di un percorso attraverso i capolavori d’arte adatto a tutti, anche a chi non vede, ma che può apprezzarne le bellezze col tatto.

3.000 metri quadri su quattro piani che comprendono più di 200 opere classiche riprodotte, in gesso e resina, oltre a modellini di architettura di edifici di epoca greca e rinascimentale e sculture d’arte contemporanea originali di artisti quali De Chirico, Pomodoro, Mannucci e Annigoni, per citarne alcuni. Una sezione speciale, inoltre, è dedicata alle opere di Michelangelo.

Trattandosi di un Museo pensato per persone diversamente abili, tutte le opere sono fruibili al tatto e corredate da descrizioni in Braille e i piani sono accessibili tramite comode scale mobili.

I plus, tutti da scoprire
Il Centro di documentazione: posto al pian terreno, qui si trovano testi relativi a pedagogia, didatti artistica e visiva, archeologia ed estetica, consultabili da ciechi e persone diversamente abili grazie a supporti in Braille, DVD, video e ausili tiflodidattici. L’accesso al Centro di documentazione è soggetto a prenotazione.
I laboratori didattici: manipolazione, creazione di libri tattili, ausili tiflodidattici rendono i laboratori un’esperienza da vivere appieno, mettendo in gioco la propria creatività. Ogni laboratorio può ospitare fino ad un massimo di 25 studenti.

Cosa fare al Museo tattile Omero

Per le famiglie con bambini il Museo Tattile Omero propone una serie di appuntamenti interessanti ai quali partecipare della durata variabile tra un’ora e un’ora e mezza.
Terraaa
Adatto a: bambini tra i 4 e i 12 anni d’età
Come si può trasformare l’argilla? Quali le forme che può assumere? Con questo mini-corso i piccoli di divertiranno a dar forma ai loro pensieri e alla loro immaginazione.

Contemporneamente Di-Segno
Adatto a: bambini dai 6 anni in su.
Un’immersione nel mondo di chi non può vedere, ovvero una passeggiata per il museo, bendati. Con questa attività si impara a dare “voce” al senso del tatto, toccando superfici di ogni tipo e comprendendo l’arte in maniera alternativa. A fine esplorazione, i bambini saranno invitati a mettere su carta, tramite un disegno, ciò che hanno sentito durante l’esplorazione.

Un grande libro di famiglia
Adatto a: bambini dai 4 ai 12 anni d’età.
Fiabe non solo da leggere, ma da toccare, a occhi chiusi, così da scoprirne la bellezza con altri sensi. L’idea carina che rende questa esperienza ancora più originale è la possibilità di creare il proprio libro di fiabe, legato alla propria famiglia.

Mini corso di ceramica
Adatto a: bambini dai 4 ai 12 anni d’età.
Il corso si snoda lungo tre appuntamenti durante i quali si imparerà a scoprire la magia e le potenzialità dell’argilla. Pronti a dare vita alla vostra opera d’arte?
Costo dell’attività: 25 € a famiglia

LIS (Lingua dei Segni Italiana) in famiglia
Adatto a: bambini dai 4 ai 12 anni d’età.
Imparare l’affascinante linguaggio dei segni, l’ascolto con gli occhi, la gestualità necessaria per parlare con le mani: questa attività svela i segreti della comunicazioni di chi non può sentire.

Tutte le attività, fatta eccezione per il mini-corso di ceramica, costano 4 € a partecipante, per un minimo di tre famiglie.
I bambini fino ai 4 anni e i disabili con i loro accompagnatori non pagano.

Da non perdere: le copie di sculture dell’arte classica quali la Nike di Samotracia, la Venere di Milo e il Discobolo e le riproduzioni di edifici quali il Partenone, la Cattedrale di San Pietro e la Pietà Rondanini.
Ci piace perché: di prossima apertura è una nuova sezione dedicata al Made in Italy, a cura del brand Tod’s, che proporrà esperienze multisensoriali.
Lo consigliamo perché: oltre ad essere pensato proprio per tutti, l’ingresso è completamente gratuito.

Informazioni utili, orari di visita e laboratori del museo tattile

Il Museo Tattile Omero di Ancona si trova all’interno della Mole Vanvitelliana, sito nella zona del porto. L'ingresso è libero.
Gli orari di apertura variano a seconda della stagione: in inverno, da settembre a giugno, il centro è aperto dal martedì al sabato, dalle ore 16 alle ore 19, mentre la domenica e i giorni festivi osserva l’orario dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19; d’estate il museo è aperto martedì, mercoledì, giovedì e sabato dalle 17 alle 20, il venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20 e la domenica e il 15 agosto dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.

Prenotazione laboratori: per prenotare le attività basta cliccare al seguente link, mentre per le persone affette da sordità le richieste di informazioni possono avvenire tramite chat, su Facebook, a questo link.

Dove si trova: Museo Tattile Omero - Mole Vanvitelliana, Banchina Giovanni da Chio 28, Ancona.
Ulteriori informazioni e contatti sulla pagina ufficiale Museoomero.it