Cerca Hotel al miglior prezzo

Il Festival La Mercè di Barcellona

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!
Il 24 di settembre è un giorno di festa a Barcellona. Non solo ci si prepara tutti insieme all’arrivo dell’autunno ma si celebra anche la Mercé, patrona della capitale Catalana. Ma chi era colei che oggi giorno tutti amano e adorano? Le storie che la evocano meritano in piena regola d’esser e ricordate enrambe.

La prima ci racconta che tempo fa, nel lontano 24 settembre del 1218 la vergine apparse nello stesso momento al Re Jaime I, a San Pedro Nolasco e a San Ramon de Penyafort. A tutti e tre chiese di costituire un ordine di monaci con il compito di salvare i cristiani prigionieri che, in quei duri tempi di guerra religiosa, venivano spesso incarcerati dai nemici saraceni.
Anche nella seconda storia la vergine Mercé ricopre il ruole di salvatrice. Successe sempre il 24 settembre ma dell’anno 1687 quando Barcellona fu invasa da una terribile ondata di cavallette. Utilizzò anche questa volta i suoi poteri e riuscì a liberare la città dagli insetti.

Subito dopo fu nominata Santa protettrice dal consiglio generale della capitale catalana anche se il Papa non rettificò la decisione per i successivi secoli. Infatti fu solo nel 1868 che la vergine Mercé fu dichiarata ufficilamente patrona di Barcellona.
Tutti i cittadini, contenti e felici di poter finalmente renderle grazia, optarono per dedicarle un giorno intero di festeggiamenti e fu così che ogni anno, il 24 settembre si celebra il giorno della Mercé.

Solo con l’arrivo della democrazia, però, la festa assunse carattere popolare, con la partecipazione all’evento di moltissime entità - private e non - che si preoccupano, ogni anno, di dare il meglio per rendere questo giorno speciale e memorabile.
Oggi la festa non solo dura un giorno ma almeno quattro giorni, e ogni anno il programma degli eventi e cose da fare, per grandi e piccini, è vastissimo e si tiene in tutti i quartieri, dal Barrio Gotico al Parc de la Ciutadella, dalla Barceloneta a Montjuic.

Concerti, teatro in strada, balli popolari come la sardana, processioni, castells (ovvero i tipici castelli umani sperimentati in varie piazze della città), mostre e centinaia di artisti che partecipano alle iniziative. Si attende come sempre un nutrito coinvolgimento di barcellonesi, con numeri che vanno da 1.500.000 a 2.000.000 di persone.

Tra i principali spettacoli, ogni anno quello dei fuochi d'artificio è il più seguito: venerdì 21 sabato 22 settembre alle ore 22 si possono guardare i fuochi dall'Espigó del Gas sulla spiaggia della Barceloneta, mentre domenica 23 e lunedì 24 sono giornate interamente dedicate alla musica e ai concerti.

Tradizione e attualità si mescolano, si fanno forza a vicenda e generano un bel panorama artisctico e popolare. Inoltre, molti spazi o luoghi emblematici vengono aperti al pubblico non solo per dar l’opportunità di essere visitati, conosciuti e vissuti. Saranno giorni di porte aperte, quindi, ideali dunque approfittare dell’entrata gratuita in spazi e musei che in altri momenti sono a pagamento.

Ricordiamo infine che per il 2018 la città invitata speciale sarà Lisbona.

Informazioni utili per partecipare alla festa

Nome: La Mercé
Dove: Barcellona (Spagna)
Date: dal 21 al 24 settembre 2018.
Orari e programma: tutte le informazioni sugli spettacoli e gli eventi si trovano sul sito ufficiale (in catalano, castigliano e inglese).
Prezzo: ingresso gratuito.
Tipologia: festival popolare.
Come arrivare: Barcellona è facilmente raggiungibile con qualsiasi mezzo: auto, moto, trano, autobus, nave e aereo.
L'aeroporto di Barcelona-El Prat si trova circa 10 km a sud-ovest della città.
Per l'occasione la metropolitana rimane aperta a orario continuato nelle notti dal 21 al 24 settembre.

Scopri tutti gli eventi in Europa.

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Settembre 2018
D L M M G V S
           
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
           
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  

 Pubblicato da il 27/08/2018 - - ® Riproduzione vietata