Cerca Hotel al miglior prezzo

Le crociere tematiche più strane del mondo: da quella per nudisti a quella a tema Star Trek

Pagina 1/2

Di crociere ce n’è per tutti i gusti e per tutte le età, verso destinazioni di ogni tipo. Non importa cosa ci sia scritto sulla vostra carta d’identità, quale musica ascoltiate e quali siano le vostre preferenze culinarie, cinematografiche, “hobbistiche” o sessuali: in qualche porto del mondo, pronto a salpare, c’è di certo il colosso galleggiante che fa per voi. E in certi casi la realtà supera la fantasia. Credevate di essere le uniche a sognare una crociera del fai-da-te, per poter chiacchierare amabilmente con nuove amiche votate all’arte dello sferruzzare? O a desiderare una crociera-maratona dello sport, che vi riporti a casa dimagriti, tonificati e meno riposati che mai? Date un’occhiata alle crociere in programma per il 2014 e lasciatevi stupire. Se è vero che “non è la destinazione, ma è il viaggio che conta” – come diceva Jack Sparrow ne I pirati dei Caraibi - non vi resta che scegliere la crociera più in sintonia con voi: che vi porti nel lontano Oriente o in centro America, verso una capitale europea o tra i fiordi norvegesi è secondario… quello che conta è che lungo il percorso avrete scoperto un mondo intero, oppure, semplicemente, sarete stati squisitamente voi stessi. Ecco una rassegna delle crociere a tema più strane.

Negli anni Novanta gli Aqua si travestivano da Barbie e Ken e cantavano “life in plastic, it’s fantastic!”: se anche voi pensate che una “vita di plastica” abbia un certo fascino, o semplicemente avete avuto la malaugurata idea di promettere un regalo super a vostra figlia, sappiate che anche quest’anno la Royal Caribbean propone le sue zuccherose crociere a tema Barbie. Ne avevamo parlato qui nel 2013 e oggi saremmo curiosi di conoscere qualche superstite… la chioma lunga e bionda è di ordinanza? Il capitano assomiglia a Ken? Certo è che da un anno all’altro si tende a fare bilanci, e qualcuno ha ben pensato che tra le cose del 2013 da salvare ci fosse anche questa.

C’è invece chi farebbe qualsiasi cosa pur di andare in vacanza col proprio idolo cinematografico. Figuriamoci se a bordo di una nave si concentra tutto lo staff (o quasi) della sua saga televisiva preferita! Succede grazie alla compagnia inglese Adore Cruises, che propone una crociera a tema Star Trek. Salpare è un po’ come decollare verso spazi interstellari, non tanto per i luoghi visitati – la nave parte da Harwich (Essex, Inghilterra) e tocca la Francia, il Canale della Manica, l’Irlanda, la Scozia e il Galles – ma piuttosto per l’equipaggio d’eccezione, formato da attori e collaboratori che negli anni hanno composto la celebre famiglia galattica e partecipato alla realizzazione dei film. La crociera si chiama “British Isles Intrigue” (intrigo delle isole britanniche), dura 10 giorni a partire dal 14 luglio 2014 ed è dedicata, oltre a Star Trek, ad altre pellicole di fantascienza e spettacoli televisivi. Se la vacanza dei vostri sogni è fatta di aperitivi col capitano Kirk, balli di gruppo insieme a Spock e passeggiate sul ponte con extraterrestri, allora affrettatevi a cercare informazioni sul sito e prenotate la vostra cabina sulla nuova Enterprise.

Chi non ha bisogno di alieni per emozionarsi, ma si accontenterebbe di Michael Jackson o Madonna, può invece optare per le mini-crociere di P&O cruises con i loro tributi al re e alla regina del pop. L’appuntamento è per l’8 marzo 2014: si parte dal porto di Hull, si fa tappa a Rotterdam e si arriva ad Amsterdam, per due giorni di musica, balli e performance spettacolari. Basteranno per imparare un moonwalk con i fiocchi? E per copiare gli infiniti look di miss Ciccone? Per scoprirlo basta prenotare sul sito: il biglietto costa un centinaio di euro a persona e può essere un regalo originale tra amiche per la festa della donna.

E se i protagonisti voleste essere proprio voi? Non solo celebrità, sosia di celebrità, tributi alle celebrità… ma anche qualche momento di gloria tutto per voi? È di nuovo la P&O Cruises ad esaudirvi, con quattro crociere a tema “Strictly Come Dancing”, il format televisivo della BCC che ha ispirato l’italiano Ballando con le Stelle. Certo, anche qui i riflettori sono puntati sulle star del programma: professionisti e personaggi famosi si esibiscono e rilasciano interviste durante il viaggio, ma il bello è che gli stessi passeggeri – i comuni mortali – si sfidano in un’appassionante competizione, con tanto di costumi di lustrini. Potrete lanciarvi in pista tra vari porti del Portogallo, della Spagna, dell’Italia e delle Canarie: cercate informazioni qui, preparatevi a ricevere giudizi spietati e date il via alle danze.

O forse appartenete alla specie dei “turisti-cavallette”, che non vedono l’ora di andare in vacanza per assaltare appetitosi buffet. Le vostre guide di viaggio sono sempre aperte alla sezione “Dove mangiare”, scattate foto ai piatti per cacciarle su ogni social network più o meno noto, e le crociere vi hanno sempre attratto per quella dicitura “all inclusive” che fa pregustare banchetti luculliani. Come biasimarvi? Buone forchette aprite le orecchie: ecco le occasioni per voi. Premesso che in crociera si mangia sempre tanto e bene, questi pacchetti sono il top del gusto. Per aprile AmaWaterways propone la Chocolate Connoisseurs Cruise di una settimana, che viaggerà lungo il Danubio da Vilshofen a Budapest, tra dimostrazioni di maestri cioccolatieri, degustazioni, seminari, escursioni a tema cioccolatoso e ovviamente buffet deliziosi a base di cacao.
Vino e ricette sono invece protagonisti di quattro crociere Crystal Cruises che nel 2014 toccheranno ogni angolo del pianeta, dall’Asia al Sud Pacifico, dall’Atlantico agli Usa e ai Caraibi. Nell’epoca di Masterchef non potevano mancare le lezioni di cucina via mare, le performance di cuochi famosi e sommelier e i corsi su tradizioni e sapori dei luoghi visitati. Luoghi visitati? Eh già, perché non è tutto da mangiare… fuori c’è anche tanto da vedere!

È inutile dirlo: dopo la vacanza golosa ci vuole una vacanza sportiva. Per fortuna c’è la Caribbean Running Cruise, che sfaterà il mito della crociera “rilassante, all’insegna della nullafacenza, talvolta addirittura noiosa”. Tutt’altro: per questo viaggio occorre quasi una preparazione atletica, trattandosi di una serie di eventi dedicati alla corsa o alla camminata. I passeggeri scopriranno percorsi escursionistici insoliti tra varie isole caraibiche, comprese Giamaica e Haiti, di lunghezza variabile tra i 5 e i 10 km circa. Nei momenti di pausa riceveranno preziosi consigli su allenamento, alimentazione e salute da esperti del settore. Prendersi cura di sé, sudare, sentire i muscoli in moto in scenari da favola deve essere una meraviglia… ma dopo la vacanza non vale prendere un’altra settimana di ferie per riposare!
... Pagina 2/2 ...
A proposito di rapporto col proprio corpo: anche quest’anno saranno numerose le crociere per nudisti. Se il costume vi va stretto potreste voler provare “il lusso di decidere cosa NON indossare”, come suggerisce il sottotitolo nella pagina di Bare Necessities Tour and Travel. Ci si lamenta spesso delle pesantezze quotidiane, si annuncia di voler “mollare tutto”, si ha voglia di “spogliarsi del superfluo”… di certo la vacanza nudista dà un senso di liberazione e contatto con la natura. Come se non bastasse le grandi barche a vela sono splendide e lussuose, e le destinazioni eccezionali: dalle Bahamas si visitano le isole di Grand Cayman, Giamaica e Roatan. Leggeri voi e leggerissima la valigia.

Ok, siete tipi più tradizionali? Non siete Rambo, non andate d’accordo coi fornelli, né avete il physique du rôle per una vacanza senza veli? Allora optate per la crociera del fai-da-te. Più precisamente: la crociera dedicata al lavoro a maglia che AmaWaterways propone nel 2014. Si naviga lungo il Danubio e intanto si imparano nuove tecniche dai professionisti, si sperimentano le ultime tendenze fashion e chissà, probabilmente ci si fanno anche due chiacchiere tra amici. Anche a voi è venuto in mente un salotto pieno di signore coi capelli raccolti a chignon, uncinetto e gomitolo, pettegolezzi nell’aria e una teiera sul tavolino al centro? Beh, per qualcuno non sarà esaltante, ma per altri sarà l’occasione di scoprire un talento nascosto e dare sfogo alla fantasia. Piccoli stilisti crescono.

Ma forse di stile ne sapete già un sacco. Magari amate lo stile dark, un po’ gotico, e le solite crociere a base di gonnellini hawaiani e parei fiorati vi hanno stufato. Allora dovreste mettere in valigia tutti gli abiti neri che avete, ravvivarli con qualche catena e qualche borchia, e regalarvi una Gothic Cruise: si salpa il 13 settembre 2014 a Miami e si torna una settimana più tardi, dopo aver toccato i porti di St. Marteen, St. Kitts, San Juan e Grand Turk. Musica live, balli in costume e feste a tema sono assicurati, e c’è addirittura la possibilità di sposarsi a bordo, grazie a pacchetti speciali che includono la cerimonia e il viaggio di nozze. A voi la scelta sull’abito bianco o meno.

Per gli amanti del mistero c’è la Mistery Cruise dell’inglese Fred Olsen Cruise Lines. Requisiti fondamentali: non essere fanatici della pianificazione e avere capacità di adattamento e tolleranza per le sorprese. Sì, perché in questo caso l’itinerario viene svelato solo a bordo: si viaggerà per due settimane e si toccheranno sei porti – di cui una capitale - in quattro paesi diversi, ma non è dato sapere quali in anticipo. La vacanza prevede anche una cena con delitto, intrattenimenti ricchi di suspence e un seminario dello scrittore Meirion Trow a tema misterioso. Una sorta di “appuntamento al buio” in cui è vietato lamentarsi della destinazione. Si vi piace bluffare nella vita, niente di meglio che partecipare alla crociera World Poker Tour Cruise, che verrà lanciata il prossimo 5 ottobre da Royal Caribbean, niente che di meno sulla gigantesca Allure of the Seas, la nave passeggeri più grande del mondo. Tutti gli appassionati di poker si concentreranno a Fort Lauderdale, in Florida, dove è prevista la partenza.

Dulcis in fundo la regina delle crociere, che non partirà nel 2014 ma nel 2016, eppure merita qualche parola. Si tratta nientemeno che del Titanic. Non quello originale, certo, ma una riproduzione fedelissima che si prepara ad appagare gli amanti del lusso meno superstiziosi. Merito del milionario australiano Clive Palmer, che del Titanic ha concepito una versione hi-tech e ha affidato i lavori a una società navale cinese. Verrebbe da fare una battuta sulla qualità della manodopera made in china ma c’è poco da scherzare… già nel 2012 l’immortale sfortuna del Titanic ha colpito, rovinando la crociera commemorativa che anche noi avevamo annunciato qui e che dovette fare dietrofront per il malore di un passeggero.
Si spera in un esito diverso per l’evento del 2016, una grandiosa traversata da Londra a New York che costerà ai passeggeri, stando alle indiscrezioni, un milione di dollari a testa. Certo rivedere Jack e Rose in dvd sarebbe meno impegnativo… ma volete mettere l’ebbrezza di sporgervi da quella balaustra a prua della nave, a braccia aperte, e sentire il vento tra i capelli? Magari con il vostro Jack che vi chiede “ti fidi di me?”. Avete a disposizione un paio d’anni per fare cassetta.

 Pubblicato da il 30/01/2014 - 7.977 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittà World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close