Cerca Hotel al miglior prezzo

Crociera in barca alle Maldive: con un dhoni per una vacanza perfetta

Un’estensione di circa 800 chilometri e una percentuale di terra emersa davvero esigua fanno delle Maldive un paradiso liquido; un mondo che si può esplorare dall’acqua, preferendo una crociera itinerante alla più consueta vacanza stanziale.
La presenza di circa 130 imbarcazioni da crociera, dai modelli di lusso fino ai più caratteristici dhoni, rendono l’offerta davvero ampia e pensare che, nel lontano 1973, il primo vero pioniere del turismo nautico dell’arcipelago, Ahmed Adam, iniziò la sua avventura riadattando proprio un’imbarcazione da pesca locale, la Aladeen. Dotato di una vela latina, in legno di noce di cocco, di un piccolo motore e di un’unica cabina in grado di ospitare non più di sei persone, il dhoni era finalmente pronto per la sua prima crociera nelle acque maldiviane.
Da allora è stata tutto un crescendo, e se gli anni Settanta hanno visto un proliferare di imbarcazioni tradizionali da pesca riadattate, gli anni Ottanta hanno lasciato il posto al costante potenziamento dell’offerta, sulla scia delle richieste del mercato, con navi, catamarani e yacht sempre più confortevoli.

Il periodo giusto per una crociera in barca


Se volete prenotare la vostra crociera in alta stagione, da gennaio fino a marzo, conviene muoversi con largo anticipo, in particolare se volete noleggiare un’intera imbarcazione, dove disponibile potreste usufruire dell’early booking, particolarmente conveniente per i noleggi lunghi. Se invece siete interessati a una più semplice crociera a imbarco individuale – si tratta della forma più diffusa alle Maldive – è molto più facile trovare posto anche durante i mesi d’alta stagione. Considerate che tra aprile e dicembre possono formarsi cicloni tropicali, con picchi a maggio e novembre, ma se si vuole viaggiare in bassa stagione meglio scegliere le isole situate a sud, meno esposte al monsone di sud-ovest, meno ventose e più al riparo da fenomeni turbolenti.
La scelta del periodo migliore può dipendere anche dal tipo di attività che intendere fare, se siete interessati alla pesca, la stagione ideale va da novembre ad aprile, quando la fauna è molto più ricca sul lato a est degli atolli, mentre negli altri mesi occorre pescare sul lato esposto a ovest.

Consigli e suggerimenti per una crociera perfetta


Qualunque imbarcazione si scelga, l’esperienza è davvero unica, ci si sveglia sempre in un posto diverso, si dorme cullati dallo sciabordino delle onde e si vive a stretto contatto con l’oceano e la sua straordinaria ricchezza di fauna e flora.
Per chi ama la pesca, la crociera rappresenta la vacanza ideale; il mare maldiviano è ricco di pesce pelagico e stanziale, come big eye, wahoo-kingfish, barracuda, branzini, dentici e tonni. Se siete ospiti di un resort, viene pianificata la battuta di caccia per poi gustare il pescato del giorno con un barbecue tradizionale sulla spiaggia; sulla barca tutto ha un sapore più autentico e il rito si può ripetere anche tutti i giorni.
Le attività di diving e snorkeling, a ridosso del reef o laddove la barriera corallina degrada nel blu più profondo, sono consigliate per godersi appieno il panorama subacqueo, ma non sono obbligatorie. In crociera si può scegliere il relax a poppa, i bagni di sole sui sand bank, o le escursioni ai villaggi tipici che vengono solitamente previste nel programma – verificate se comprese nel prezzo della crociera –; siete interessati alle attività subacquee informatevi inoltre sull’attrezzatura necessaria, non tutte le imbarcazioni sono dotate dell’occorrente o prevedono istruttori di immersione qualificati a bordo.
L'equipaggio è esclusivamente maschile, a eccezione delle imbarcazioni non maldiviane, mentre la comprensione della lingua inglese è variabile; più la soluzione scelta è spartana più il personale è locale, ma sempre gentilissimo e pronto a rendere la vostra vacanza un’esperienza indimenticabile.
Tutte le imbarcazioni hanno al seguito un dhoni lungo dai 10 ai 5 metri, che vi può accompagnare nei punti migliori per le immersioni, la pesca e sulle isole locali. Al momento della prenotazione verificate tutti i servizi compresi, come vitto, biancheria, carburante, ormeggi, pause caffè e non ultimo, il trasferimento da e per l’aeroporto.
Non ci sono particolari accorgimenti nel preparare la valigia anche se molto dipende dalla soluzione scelta, se avete prenotato un viaggio su uno yacht non dimenticate vestiti eleganti per le serate di gala; più in generale mettete in valigia k-way per il vento, felpa leggera, foulard, scarpe comode e calze antiscivolo – in molte imbarcazioni tradizionali dovete dimenticare le scarpe e le infradito appena salite e bordo –, occhiali da sole, crema protettiva e soprattutto medicinali di primo soccorso – ricordate sempre che sarete in mare aperto per diverso tempo –, repellente per insetti, un adattatore universale e una sim locale, perché in molte barche non è previsto il wifi.

Le proposte autentiche di Voyages Maldives


In attività dal lontano 1980, con desk dedicati all’aeroporto di Velana, uffici a Malè e attracchi davanti al porto della capitale, Voyages Maldives rappresenta un’ottima soluzione per sperimentare la propria personale crociera alle Maldive. Gestiscono il transfer da e per l’aeroporto e offrono una flotta costituita da sette imbarcazioni in stile dhoni, motorizzate e dotate dei comfort necessari, con soluzioni di design più spartane e altre più eleganti. Si può optare tra tre diverse soluzioni: crociera, diving e surfing, tutte della durata di sette giorni.
La crociera permette di esplorare gli atolli a sud di Malè come Felidu, Vashugiri, Ambaraa e Felidhoo, con un programma che comprende escursioni ai sand bank e ai villaggi locali con barbecue sulla spiagga. È l’ideale per chi cerca il relax e il fascino dell’island hopping.
Se si è amanti delle immersioni, si consiglia la soluzione diving, che permette di muoversi tra gli isolotti dell’atollo di Ari, tra razze, tartarughe marine e squali martello.
Voyages Maldives offre infine crociere per gli appassionati di surf, sia esperti che neofiti, con escursioni nei punti con le migliori onde, nell’atollo di Lamuu (da marzo ad aprile e da agosto a novembre) e di Huvadhoo, dove si trovano le migliori onde per il surf come a Gadhdhoo, Vaadhoo e Fiyori. Il periodo migliore per questa crociera è da dicembre a marzo, quando le onde sono più alte.

Come organizzare la visita


Sul sito VisitMaldives, ente del Turismo maldiviano – rappresentato in Italia dall’agenzia Master Consulting FL –, è disponibile un’intera sezione dedicata alle vacanze in crociera e alle soluzioni disponibili.

Come arrivare
Le Maldive sono raggiungibili dall’Italia con i voli diretti stagionali di Air Italy attivi dall’aeroporto di Milano Malpensa da fine ottobre a fine marzo. Tre le frequenze settimanali (martedì, giovedì e sabato) garantite nel periodo di alta stagione con voli diretti operati dall’Airbus 330-200 (24 posti in Business e 228 in classe Economy). Grazie ai voli nazionali di Air Italy tra Malpensa e il centro e sud Italia, Milano usufruisce di comode connessioni con le principali città italiane, Roma, Napoli, Palermo, Catania, Lamezia Terme, Olbia e Cagliari.
Chi sceglie la Business Class, che consente di volare con il massimo comfort su sedili completamente reclinabili, preparati per il riposo con un morbido materasso e un piumotto e con dotazione di pigiama, slippers, amenity kit, oltre alla connessione Wi-Fi e un ampio servizio di intrattenimento, può usufruire del servizio dine on-demand che permette a ogni passeggero di scegliere non solo i piatti preferiti nel ricco menù, ma anche l’orario nel quale desidera essere servito, il tutto accompagnato da un’ampia selezione di rinomati vini italiani e champagne.
Anche l’Economy Class, dotata di 228 posti, offre un volo molto confortevole con Wi-Fi, un'ampia scelta di intrattenimento, un nuovo servizio di bordo e menù corredato da una gamma di accessori e packaging moderni ed eleganti, integrati con i colori, gli ingredienti e i sapori che rendono omaggio alle diverse regioni d'Italia e alle loro eccellenze gastronomiche (tariffe promozionali di andata e ritorno in Economy per persona a partire da 358 euro).
  •  

 Pubblicato da il 04/02/2020 - - ® Riproduzione vietata

22 Febbraio 2020 Il Carnevale di Montefosca

A Montefosca, borgo autentico nel cuore delle Valli del Natisone, si ...

NOVITA' close