Cerca Hotel al miglior prezzo

Sky Whale, l'aereo del futuro sarà questa Balena del Cielo?

Si chiama (Awwa) Sky Whale, che tradotto significa la Balena del Cielo, e in effetti a prima vista sembra più adatto a muoversi in acqua che in aria, per via della sua forma piuttosto tozza, ma per molti esperti potrebbe essere un'ottima idea per gli aerei del futuro! Ogni tanto salta fuori qualche progetto futurista, ad esempio come il caso del progetto ZEHST, ed è interessante capire le varie possibilità che ci riserva il futuro dell'aviazione!

Questo gigantesco aereo è stato progettato dal designer spagnolo Oscar Viñals, che ha creato (sulla carta) un aereo davvero gigantesco: si tratta di un velivolo a tre piani, con una apertura alare di 88 metri, la più grande mai ideata, e che sarebbe capace di ospitare fino a 755 passeggeri al suo interno.

Nonostante le sue dimensioni che fanno impallidire il superjumbo, l'Airbus A380, lo Sky Whale non richiede aeroporti più grandi, tutt'altro! Grazie ai suoi motori basculanti, che possono essere inclinati a comando, l'aereo potrebbe comportarsi come un Harrier (il famoso caccia britannico) e decollare ed atterrare in spazi brevissimi, se non in verticale! A quel punto l'unico problema sarà adattare i terminal ad accogliere un aereo un poco più largo di un A380.

L'effetto complessivo di tutte le nuove soluzioni tecniche adottate sarà quello di ridurre la resistenza aerodinamica, il consumo di carburante e il peso dell'aereo, creando uno dei jet più "verdi" che si possa immaginare. Inoltre l'architettura delle sue ali ed il loro aggancio alla fusoliera sono stati progettati come una ulteriore misura di sicurezza, in modo che, in caso di un atterraggio di emergenza , questi pezzi potrebbero auto-rompersi per ridurre le sollecitazioni sulla sezione passeggeri.

Inoltre Sky Wahle avrà un'autonomia molto maggiore degli aerei attuali, i motori saranno di tipo ibrido a propulsione turbo-elettrica, consentendo voli diretti a lunga gittata, con risparmio di tempo, ed anche minor consumi dato che sarebbero installate delle micro celle solari sulle ali, che ad esempio potrebbero servire le potenze elettriche necessarie all'intrattenimento dei passeggeri. Quando volerà la Balena dei Cieli? Questa domanda non ha per il momento una risposta, il progetto è nella fase di “concept” bisognerà attendere qualche decennio sicuramente, per il momento si tratta di un sogno ad occhi aperti!
  •  

 Pubblicato da il 16/01/2014 - 3.259 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close