Cerca Hotel al miglior prezzo

Il turismo spaziale punta ora alla Luna

Pagina 1/2

I'll see you in the dark side of the Moon, ti vedrò nel lato oscuro della Luna, recitava così una bella canzone dei Pink Floyd, ed anche se la faccia “scura”, e cioè nascosta, del nostro satellite era una metafora della follia umana (il pezzo era infatti intitolato Brain Damage, esplicitamente: danno al cervello), molti di noi hanno veramente sognato, all'arpeggio della chitarra, di librarsi in volo nello spazio, e poter ammirare quell'emisfero lunare che pochi uomini sono mai riusci a vedere.

Eh si, ciò che rimane sempre nascosto alla nostra vista, per via della rotazione sincrona della luna con il suo moto di rivoluzione intorno alla Terra, è stato ammirato in modo diretto solo da un manipolo di esseri umani: nove sono state le missioni Apollo che hanno previsto la “circumnavigazione” della Luna e che quindi hanno concesso a 27 astronauti il privilegio di ammirare un panorama da sempre privato alla vista dell'uomo. Se ci pensate questi astronauti americani sono stati anche gli unici nella storia dell'uomo a non poter vedere la Terra con il proprio sguardo, anche se per pochi minuti!

Quello che sarebbe meglio chiamare come “Far Side of the Moon”, il lato lontano della Luna, sta però diventare oggetto di un progetto turistico: a meno di 50 anni dall'impresa di Neil Armstrong e compagni, sono stati messi in vendita i primi biglietti di viaggio per andare lassù, intorno alla nostra, cara Luna! A studiare la cosa ci ha pensato la compagnia privata americana, Space Adventures che ha sede in Virginia, e che già da una quindicina di anni ha gestito il flusso dei primi turisti spaziali che, con le sonde soyuz, hanno raggiunto, a caro prezzo, la ISS la Stazione Spaziale Internazionale.

Ora l'azienda ha un piano ancor più ambizioso : trasportare due passeggeri fino al lato più lontano della Luna per vedere sorgere... la Terra! Anche il prezzo è adeguato all'impresa: con 150 milioni di dollari a testa è sicuramente il viaggio più costoso della storia, e sorprendentemente i due posti sono già stati venduti! I passeggeri, ancora senza nome, dovrebbero compiere il viaggio dei loro sogni nei primi mesi del 2017.
... Pagina 2/2 ...
L'esperienza non sarà, comunque, solo un impegno monetario. I viaggiatori dovranno superare un esame medico rigoroso, quindi partecipare a diverse settimane di formazione nella famosa Città delle Stelle, nell'Oblast' di Mosca.

Come funzionerà il viaggio? Come nelle precedenti spedizioni della società , la missione lunare avrà una prima fase di 10 giorni, in cui i passeggeri risiederanno nella Stazione Spaziale Internazionale, per poi proseguire verso la luna , guardando la terra ridursi in un puntino blu, in ulteriori quattro giorni di viaggio. La luna però la vedranno bene solo nel momento dell'ingresso in orbita, dato che per compiere il giro bisognerà farlo nel periodo di luna nuova, quando il lato invisibile della Luna rimane bene illuminato dal Sole. In questo caso, ironia del caso, The Dark Side of the Moon risulterà invece la faccia che normalmente vediamo!

Che dire, un viaggio veramente esclusivo, da veri sognatori, ma soprattutto, da veri nababbi!
27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close