Cerca Hotel al miglior prezzo

Boeing venderą i biglietti per un viaggio sulla Stazione Spaziale Internazionale

Anche la prestigiosa compagnia Boeing ha annunciato la sua intenzione di vendere i biglietti per quei turisti che anelano allo spazio, proponendo viaggi fino alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS). I responsabili della compagnia aerea hanno dichiarato che l'agenzia dedicata, chiamata Space Adventures, venderà le poltrone dell'astronave CST-100, un progetto Boeing che avrà la possibilità di trasportare fino a 7 passeggeri. La Capsula sarà di tipo riutilizzabile, avrà un fondo tondo e sarà rilevata nella sua parte superiore tale da ricordare vagamente le capsule Apollo, lanciate a partire degli anni '60. Tra l'altro il ritorno è previsto stile Apollo 11 con caduta della navicella appesa ad un paracadute!

Il team Boeing sta ultimando il lavoro di progettazione che precede la fase di collaudo, e spera di avere pronta la navicella per il 2015. La Boeing prevede di costruirene inizalmente due che verrebbero utilizzate per la fase di testing, e che poi verrebbero rinnovate e restaurate per iniziare le missioni commerciali. Da segnalare che ogni astronave avrebbe bisogno di circa sei mesi tra un volo e l'altro, questo per “restaurare” il suo scudo calore e ricalibrare i suoi sistemi di controllo. E' facie intuire che al momento si tratterà di viaggi accessibili solo a facoltosi miliardari: anche se Boeing e Space Adventures non forniscono dettagli sui prezzi, sono trapelate indiscrezioni secondo le quali i biglietti avranno prezzi paragonabili a quelli della Soyuz, un altro competitore nel mercato del turismo spaziale.

La società Space Adventures Ltd. Ha invero già venduto posti a bordo della navicella spaziale di fabbricazione russa Soyuz. Il suo ultimo famoso passeggero è stato il fondatore del Cirque du Soleil, Guy Laliberte, che ha pagato ben 35 milioni di dollari per un viaggio di 10 giorni nello spazio. Ma come dicono le leggi del mercato, più gente volerà nello spazio tanto prima i costi scenderanno. Il presidente della Space Adventures, Eric Anderson, ha ammesso che i costi mai saranno dell'ordine delle migliaia o decine di migliaia di dollari, ma è ancora da capire su quanti milioni di dollari si aggirerà il biglietto del volo effettuato con una navicella Boeing. Finché i primi prototipi non andranno sulla rampa di lancio sarà impossibile dire se il costo scenderà sotto i 40 milioni di dollari...

La NASA sta incoraggiando le società aerospaziali come la Boeing a sviluppare astronavi in grado di trasportare astronauti professionisti così come turisti fino alla stazione spaziale. L'idea è recuperare parte dei costi delle missioni NASA promuovendo gli sforzi delle compagnie spaziali private che possono portare turisti facoltosi nelle varie missioni. Finora sono sette clienti i turisti che hanno cavalcato su otto voli grazie a Space Adventures. Il nuovo velivolo della Boeing potrebbe inoltre far ridurre la durata dell'addestramento dei turisti spaziali, non avendo più la necessità di imparare la lingua russa, per la loro sopravvivenza nello spazio!
  •  

 Pubblicato da il 16/09/2010 - 3.434 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close