Cerca Hotel al miglior prezzo

Valencia sempre pił cittą delle crociere in Spagna e nel Mediterraneo

Città culturalmente vivace, e famosa per le sua architetture futuristiche della Città delle Arti e delle Scienze, Valencia, la grande città della Spagna orientale, sta diventando una delle mete turistiche più importanti del Mediterraneo, e da quest'estate lo diverrà ancora più: la città capitale della Comunità Valenciana si sta trasformando nel più importante “hub” da crociera di tutti il mediterraneo occidentale. Questo significa che Valencia diventa sempre più uno scalo importante per i turisti delle crociere, soprattutto per quelli che si muovono lungo le coste orientali delle Spagna e da e verso le isole Baleari, grazie ad un nuovo terminal crociere che da quest'anno consente a diverse grandi navi da crociera di attraccare contemporaneamente.

Come conseguenza di questo sviluppo portuale, varie compagnie di navigazione hanno scelto Valencia come porto di partenza per le loro crociere nel mediterraneo, anche navi di grandi compagnie come MSC e Royal Caribbean. Ad esempio MSC Orchestra approda ogni martedì da giugno a ottobre a Valencia per il viaggio di una settimana a Ibiza, Napoli e Villefranche, mentre Adventure of the Seas di Royal Caribbean, sarà a Valencia ogni domenica da giugno a settembre durante il suo percorso che la conduce anche a Civitavecchia, in Corsica ed a Malaga.

In effetti c'è da chiedersi se questo sia un bene o un male per una città così interessante. Senza togliere nulla alla bellezza delle crociere, il volume di turisti, scaricato in città da queste enormi navi, crea senz'altro qualche disagio ai turisti “normali”, che di fatto vengono travolti dalla marea di croceristi che scendono tutti insieme dalla nave di turno. Ci è già successo di vedere questa onda umana esondare in luoghi magnifici come l'isola di Rodi, ma la speranza è che le dimensioni di Valencia siano sufficiente a rendere meno traumatico questo “impatto umano”.

Valencia comunque è un'ottima destinazione vacanze: è una città che offre ad esempio un magnifico parco urbano, creato sul letto del fiume Turia (Jardin de Turia), deviato su di un altro percorso. Ad esempio una buona idea è quella di noleggiare delle biciclette per visitare tutta la città, dai giardini fino agli edifici moderni della Città delle Arti e delle Scienze. Le bici si possono noleggiare anche per compiere un tour della riserva naturale di Albufera.

Ricordiamo inoltre ai crocieristi, che esiste una Valencia Cruise Card, che costa solo dieci euro e garantisce sconti esclusivi presso musei, negozi, ristoranti e altre strutture turistiche, i trasferimenti diretti con il bus navetta,da parte Turismo Valencia, dal porto alla città, nonché gli spostamenti tramite bus, metro e tram. La carta può essere acquistata dai turisti presso il centro informazioni del porto.


Fonte: Tourism Review - Copyright Orbinet.cz
Visita Tourism-review.com
 
  •  

 Pubblicato da il 07/07/2012 - - ® Riproduzione vietata

15 Dicembre 2017 Il Presepe Vivente di Sutri

Il Presepe Vivente di Sutri è pronto a regalare il proprio incanto ...

NOVITA' close