Foto 54 di 61

Accessori da viaggio di cui non potrete pił fare senza

5 Vota   

Knee defender: per bloccare il sedile reclinabile in aereo - “Difensore del Ginocchio”, farebbe pensare a supereroe particolarmente devoto alle nostre articolazioni tra coscia e gamba. Trattasi invece di un nuovo gadget da viaggio piccolo e leggero. Il meccanismo è semplice: avete presente il tavolino agganciato sul retro di ogni sedile, che ogni viaggiatore può comodamente abbassare per appoggiarvi un tablet, un libro o il proprio pasto? I due componenti in plastica del Knee Defender consentono di bloccare il tavolino e mantenerlo abbassato, in modo che il passeggero seduto davanti a noi non riesca a reclinare il sedile. Il che significa maggiore spazio vitale per chi è dietro: un toccasana per le nostre ginocchia! Il marchingegno è regolabile, quindi sta a noi decidere quanti centimetri concedere alla comodità altrui, e quanto spazio lasciare alle nostre povere gambe che spesso – per l’esigenza delle compagnie aeree di ricavare più posti possibile – sono sacrificate per lunghe ore di viaggio. Il rovescio della medaglia è fin troppo ovvio: il passeggero davanti, voglioso di pennichella ma costretto a starsene ben dritto sulla propria poltrona, potrebbe non gradire la trovata.

La ditta produttrice ha elaborato una “Courtesy Card” da esibire in caso di battibecchi, una sorta di galateo per un utilizzo pacifico dell’amato/odiato difensore del ginocchio… Ma non è bastata ad evitare i litigi degli ultimi giorni, tanto furenti da convincere il comandante, in certi casi, ad operare un atterraggio di emergenza: è quanto è successo lunedì 2 settembre 2014, tanto per fare un esempio, su un volo tra New York e West Palm Beach.

Se non temete le diatribe e per le vostre ginocchia fareste di tutto, potete trovare Knee Defender online sul sito ufficiale a 21.95 dollari circa 16 euro.