Cerca Hotel al miglior prezzo

Marmaris crociera e vacanza sulla costa della Turchia

Marmaris, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Marmaris è situata sullo splendido golfo che si affaccia sull'isola di Rodi. In estate è letteralmente invasa dai turisti, in cerca di acque cristalline, gite in barca, bazar e souvenir; è una delle pochissime città turche dove potrete aggirarvi per le vie come foste in occidente... atmosfera liberale non così abituale in Turchia, soprattutto per le donne!
Il porticciolo turistico di Marmaris è il più grande e moderno della Turchia: la zona della baia è molto trafficata, coi suoi numerosissimi bar, ristoranti, locali notturni aperti fino alle 4 del mattino.

A pochi chilometri dalla Marmaris turistica, l'aspro litorale vi darà l'impressione di essere ancora tutto da esplorare: sullo sfondo di montagne coperte di pinete, la costa vi aprirà baie e rientranze dall'acqua incredibilmente turchese.
Marmaris in sé non ha però belle spiagge, ma quelle nei dintorni sono facilmente raggiungibili grazie ai dolmuş (i mini autobus) e ai taxi d'acqua: le migliori spiagge sono quelle di Içmeler e Turunç, più eleganti e tranquille rispetto a Marmaris, e la spiaggia del Parco Günlücek.

Al porto, poi, troverete, oltre ai traghetti ed aliscafi per Rodi, anche molte barche disposte ad offrirvi escursioni in giornata alla baia di Marmaris, alle sue spiagge e isolette. Le escursioni più apprezzate sono quelle per Dalyan e per le rovine della vecchia Kaunos (IX sec a.C.), le tombe rupestri licie e la bella spiaggia Iztuzu, o Spiaggia delle tartarughe; Datça con le sue belle spiagge, sia sabbiose che sassose, e Knidos, con le rovine di una fiorente città portuale del 400 a.C. (ricordate che a Knidos non è permesso pernottare).

Se volete noleggiare un'imbarcazione (gület, goletta di legno) per navigare lungo la costa turca mediterranea, Marmaris e Fethiye sono due località ottime e ben attrezzate in cui chiedere informazioni, meglio se alle compagnie nautiche o alle cooperative nautiche.
Questa rotta è considerata, da chi le ha sperimentate, la più bella in assoluto, anche se non è la più frequentata. Potete richiedere il servizio con skipper e cuoco, l'uno o l'altro, o semplicemente la barca nel caso abbiate la patente nautica.

Un gület per 6/12 persone è decisamente più conveniente, soprattutto in bassa stagione. Siate accorti ed esigenti nel scegliere la vostra barca e skipper: trattate sul prezzo, senza necessariamente optare per l'offerta più economica, perché molto probabilmente ne risentiranno il cibo e il servizio; informatevi da altri viaggiatori e controllate comunque prima l'imbarcazione, chiedete se l'equipaggio parla inglese e non acquistate il biglietto ad Istanbul, perché le pensioni e gli agenti applicano commissioni piuttosto alte.

  •  

News più lette

close