Cerca Hotel al miglior prezzo

Kalkan, un tocco di eleganza sulla Costa Turchese, in Turchia

Una piccola e tranquilla località di pesca mediterranea città sulla bellissima Costa Turchese della Turchia, Kalkan non è ancora stata toccata dal turismo di massa. Più sofisticata rispetto alle solite località turistiche, Kalkan richiama i viaggiatori che sono alla ricerca di più di una semplice vacanza di "sole e mare". Secondo molti esperti, la zona di Kalkan non ha nulla da invidiare alle più belle costo mediterranee, e offre la sua natura incontaminata, la sua storia e i suoi importanti monumenti situati a pochi chilometri di distanza.

Kalkan si trova sulla costa Turchese a circa metà strada tra Fethiye e Kas, nella parte più occidentale della provincia di Antalya. Per raggiungerla si può volare su Antalya o su Dalaman e da qui seguire la D-400 che conduce a Kalkan.

Il clima della zona è tipico mediterraneo, con estati calde, magari afose, ma avare di piogge, ed inverni miti sulla costa ma freddi se ci si addentra nelle montagne dell’interno. D’estate il termometro raggiunge temperature massime intorno ai 31-32 °C, mentre l’acqua del mare, qui perfetta per fare snorkeling ed immersioni grazie ai 26-27 °C del periodo estivo. Il periodo più piovoso è quello compreso tra novembre e marzo con i picchi precipitativi nei mesi di dicembre e gennaio.

Cosa vedere nel villaggio di Kalkan?
Kalkan si avvolge magicamente con il suo centro storico intorno ad un porto riparato ai piedi delle alte montagne dei Monti Tauri. La città si affaccia quindi su di una bellissima baia, in cui isole sembrano magicamente galleggiare sul mare scintillante. Stradine tortuose scendono verso il porto, allineate con le vecchie ville bianche dalle imposte chiuse situate accanto piccoli negozi di specialità locali e ristoranti in edifici storici. Le abitazioni sono abbellite dalle coloratissime buganville e dai legni intagliati in stile ottomano, appesi in alto. Kalkan è un posto molto speciale con un'atmosfera unica.

Kalkan non solo è bella, ma a differenza di altre località costiere turche la città vive principalmente di turismo, e quindi i suoi cittadini hanno messo molto orgoglio e impegno nella conservazione della città storica. A causa di questo, Kalkan ha mantenuto la sua distintiva architettura greco-ottomana dell’originale villaggio di pescatori. Anche le nuove architetture sono vincolate da rigorosi e rigidi criteri costruttivi, che bene si armonizzano con il cuore storico della città noto come "la Vecchia Kalkan".

Oltre al famoso stile architettonico “Kalkan”, l’atmosfera piacevole del villaggio è ben resa dai tanti ottimi ristoranti che costellano l'interno di Kalkan. Il Buon pranzo è sempre stato uno stile di vita in Kalkan, e continua ad esserlo a tutt’oggi. In realtà si narra che è Kalkan ad avere il più alto numero di ristoranti e bar per numero abitanti o per metro quadrato di superficie di tutta la costa turca!.
Inoltre, Kalkan è particolarmente rinomata in Turchia per i suoi ristoranti dotati di terrazza che offrono prenzi e cene con una splendida vista della città, del mare e delle stelle. È anche bello sedersi in uno dei numerosi locali e ristoranti del porto e guardare le imbarcazioni da diporto e dei pescatori lasciare nelle prime ore del mattino, mentre gustate la prima colazione, o vedere le barche da pesca alla sera, di ritorno dalla giornata di pesca.
C'è un sacco da fare durante il giorno e la vita notturna è divertente, ma di ma senza gli eccessi rumorosi e disordinati di altre città della costa mediterranea.
Per chi ama il mare da non perdere la fantastica spiaggia di Kaputas, qualche chilometro pià ad est.

Fonte: http://www.kalkanturkey.com
  •  
close