Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Nosy Komba

Nosy Komba (Comba), vacanza nella piccola isola vulcanica del Madagascar

Pagina 1/2

L'altro nome di Nosy Komba è Nosy Ambariovato, che nella lingua del Madagascar significa “isola circondata dalle rocce”. Nosy Komba, tradotto, significa invece “isola dei lemuri”. Entrambe le diciture raccontano qualcosa di questa isola vulcanica dalla perfetta forma conica.
Accarezzata dalle onde del mare antistante la costa nord-occidentale dell’isola madre, Nosy Komba affiora dall'acqua per un'altezza di 622 metri ed è lambita da un mare cristallino e cinta da una corona di rocce vulcaniche.
Si trova a breve distanza dalla più famosa Nosy Be, da cui giungono quotidianamente turisti per osservare la folta colonia di lemuri macaco che popola l'isola.

La bellezza di Nosy Komba non si limita però all'incontro con gli animali: ovunque si diriga lo sguardo, i colori dominanti sono il blu intenso del cielo e dell’oceano, il verde brillante della vegetazione e il bianco delle spiagge sabbiose.
Il principale centro abitato dell'isola è il villaggio di Ampangorina, dove attraccano le imbarcazioni.
Il tempo nel villaggio scorre lento. I suoi abitanti sono ospitali e cordiali con i visitatori. Molti si dedicano alla produzione di oggetti artigianali; qui si tiene infatti un bellissimo e variegato mercato dell'artigianato dove i turisti sono soliti comprare souvenir da portare a casa.
Nel villaggi si trova anche il Parco dei lemuri – non uno zoo, ma un parco dove gli animali vivono liberi – meta dei turisti che sbarcano sull'isola per qualche ora prima di fare rientro a Nosy Be.
Per molti, sono loro la principale attrazione. I lemuri sono mammiferi dal muso tenero e dal corpo agile: a Nosy Komba il lemure macaco vive in gruppi di una ventina di individui ciascuno e si possono distinguere i maschi dalle femmine osservandone la pelliccia: mentre i primi sono neri, le seconde hanno il pelo rossiccio e con il muso contornato da una fascia più chiara. Entrambi i sessi sono ghiottissimi di frutta; essendo abituati alla presenza dei turisti non è ahinoi difficile attirarli accanto a sé offrendo loro qualcosa, anche se riteniamo che questo comportamento vada disincentivato.

Chi soggiorna a Nosy Komba, oltre a godersi le spiagge, può dirigersi sulla cima della montagna centrale e raggiungere le affascinanti rovine di un vecchio villaggio francese. I sentieri permettono di attraversare l'isola da un versante all'altro, ma è consigliabile farlo accompagnati da una guida locale.
... Pagina 2/2 ... Lungo il tragitto si incontrano anche molti corsi d'acqua e piscine naturali formate da piccole cascate in mezzo alla vegetazione dove è possibile fare il bagno. Esiste ovviamente anche la possibilità di partecipare a tour in barca verso le isole più o meno vicine (Nosy Mitsio, Isole Radama, Nosy Be e Nosy Tanikely), o ad escursioni in mare per fare snorkelling ed immersioni.
Nonostante le piccole dimensioni dell'isola, chi decide di soggiornare a Nosy Komba può scegliere tra alcuni hotel e lussuosi lodge immersi nella natura con bungalow in stile malgascio.

Clima
È bene scegliere con attenzione il periodo del proprio soggiorno: il momento migliore va da aprile a ottobre, quando le giornate sono generalmente serene, le piogge si concentrano di notte e le temperature medie vanno dai 25°C ai 35°C. In questo periodo le condizioni sono ottimali anche per le immersioni, perché la temperatura dell’acqua oscilla tra i 26°C e i 30°C e la buona visibilità favorisce gli incontri con le balene, gli squali e le mante.
Tra novembre e dicembre il tasso di umidità cresce notevolmente a causa delle frequenti precipitazioni; da gennaio a marzo c’è la vera e propria stagione delle piogge, con venti forti che causano mare mosso.

Come arrivare
Per arrivare a Nosy Komba occorre fare tappa a Nosy Be, raggiungibile in aereo da Antananarivo o via mare da Ankify, sulla “terraferma” malgascia.
Dal Hell-Ville, il principale centro abitato di Nosy Be, si prende poi un'imbarcazione (in genere una piroga pubblica) per Amapangorina al costo di circa 5000 Ar, o in alternativa si può contrattare un trasferimento privato (ma ad un prezzo di circa 100.000 Ar).
loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close