Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Frascati

Frascati (Lazio): la cittą del vino sui Castelli Romani

Pagina 1/2

Frascati sorge su un morbido colle situato sul lato nord ovest dei Colli Albani. Circondato da il verde rigoglioso dei Castelli Romani, regala paesaggi pittoreschi e tantissime sorprese ai visitatori. Conosciuto non solo per la bellezza dei luoghi, ma anche per le sue meravigliose ville tuscolane, Frascati vanta anche una deliziosa tradizione enogastronomica.

Motivo di vanto, è infatti anche il suo rinomato vino bianco. Per quanto riguarda la distanza da Roma, rispetto alla quale è posta un po' più a sud, occorrono soli 30 minuti di treno per raggiungere la capitale che dista circa 20 km. Per chi ama la città eterna, ma al contempo preferisce godersi la natura e la semplicità del paesaggio rurale, è senza dubbio la meta ideale.

Arte, cultura e storia non mancano, così come diversi servizi che rendono la città smart e a misura d'uomo. Diverse sono le bellezze naturali, artistiche e storiche che circondano la città.

Cenni storici
I primi cenni alla città di Frascati si riconducono al IX secolo, quando ancora è un piccolissimo insediamento, annotato nel Liber Pontificalis. Una volta che Tusculum fu distrutto e la popolazione aumentò in modo considerevole, la diocesi passò a Frascati. Il toponimo, secondo le tesi più accreditate, indicherebbe l'uso di fascine di frasche utilizzate per accendere il fuoco. Ceduta dal pontefice ai Colonna che si insediarono nella sua Fortezza, fu venduta a Pier Luigi Farnese dopo la morte di Marcantonio Colonna nel 1522.

La città fu però ceduta in seguito alla Camera Apostolica, concludendo così il suo turbolento periodo feudale. Proclamata Civitas da Papa Paolo III, Frascati fu ribattezzata Tusculum novum. Il centro urbano fu pesantemente bombardato durante la Seconda Guerra Mondiale, cosa che ha distrutto per sempre numerosi monumenti di grande valore. Sono comunque arrivate pressoché intatte diverse ville, realizzate grazie ai desideri della nobiltà papale a partire dal XVI secolo.

Cosa vedere
Essendo conosciuta come la città delle ville, una delle attrattive, se non l'attrattiva principale, sono proprio queste ultime. Da vedere senz'altro Villa Aldobrandini o Belvedere, così chiamata grazie alla sua posizione elevata. Imponente e maestosa è appartenuta a diversi proprietari nel corso degli anni fino a giungere tra i possedimenti degli Aldobrandini che tutt'oggi ne sono i proprietari. L'edificio risponde ai canoni delle classiche ville rustiche ed è circondata da un florido giardino all'italiana. Oggi è fruibile per l'organizzazione di eventi e cerimonie.
... Pagina 2/2 ...
Villa Tuscolana o Rufinella è situata in posizione un po' più elevata rispetto alle altre e sorge su un terreno dell'Abbazia di Grottaferrata, anche questa oggi ha una funzione ricettiva e ospita eventi quali congressi. Singolare la storia di Villa Lancellotti che fu affittata da Filippo Neri (oggi Santo) per ricoverare tutti i fratelli malati. La villa è visitabile. Interessanti anche Villa Mondragone e Villa Torlonia che assieme alle altre sono tra le più conosciute.

Tra gli edifici religiosi esercita gran fascino la Cattedrale di S. Pietro apostolo, costruita nel '600 dal De Rocchi e dal Rinaldi. Di questa chiesa si apprezza la facciata, che è opera del Fontana, in stile Barocco. I campanili, invece, non fanno parte del progetto originale. Preziosi gli oggetti sacri custoditi al suo interno. Parimenti interessanti la chiesa del Gesù di Frascati, del XVII secolo con la sue eleganza sobria ed equilibrata e la chiesa di Santa Maria Capocroce. Da non perdere una passeggiata in centro così come tra il verde dei bellissimi parchi, come il parco dell'Ombrellino.

Eventi
Tantissimi gli eventi organizzati durante tutto il corso dell'anno. In primavera si rende omaggio alla bella stagione con la manifestazione Castelli in fiore, un trionfo di colori e profumi che si spandono nell'aria. A giugno la Sagra della Lumaca è un appuntamento che si ripete da oltre 30 anni. Possono essere organizzate anche sagre ed eventi saltuari, come per esempio il Carnevale di Frascati, Note di Vino o appuntamenti per mercatini di Natale o raduni motociclistici di amatori, come il Vesparaduno.

Come arrivare
Raggiungere la città di Frascati è molto semplice. La distanza dalla capitale è di 20 km che possono essere percorsi con autobus extraurbani, in treno o in auto. In questo caso si deve percorrere l'autostrada Roma-Napoli, uscire per Monte Porzio Catone per poi seguire le facili indicazioni. Chi arriva da nord può percorrere il raccordo anulare e prendere l'uscita 21-22 Anagnina Tuscolana, poi percorrere la Tuscolana in direzione Frascati. In autobus si prendono le linee COTRAL da Anagnina, precisamente la linea Anagnina-Rocca Priora e si scende a Frascati in Piazza Marconi. In treno da Termini si arriva alla stazione di Frascati che dista un paio di km dal centro della città. Anche dall'aeroporto di Ciampino, se si arriva in aereo, c'è un collegamento ferroviario, in questo caso diretto, da Fiumicino, invece, si deve prima arrivare a Termini e poi a Frascati.

close