Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Geremeas

La spiaggia di Geremeas, il fiore all'occhiello del Golfo di Cagliari

Pagina 1/2

A pochi chilometri a sud-est di Cagliari, poco prima di arrivare a Villasimius, le propaggini meridionali della catena del Sarrabus vanno ad incontrare il mare. Qui si creano scenari entusiasmanti, con baie sabbiose lambite dal mare turchese, che s’alternano a calette rocciose, con il paesaggio trapuntato di macchia mediterranea e le case che s’inseriscono nell’ambiente con sorprendente armonia e discrezione: tutto questo v’attende a Geremeas, nella zona orientale del Golfo di Cagliari.

Geremeas è facile da raggiungere. Una volta arrivati a Cagliari, o in aereo o in traghetto, si deve seguire la direzione Quartu - S. Elena e la Strada Provinciale 17 che segue la costa in direzione di Villasimius, e che raggiunge Geremeas dopo una trentina di km di percorso da Cagliari, pari a circa una mezz'ora abbondante di automobile.

La zona di Geremeas e Villasimius è tra le meno piovose della Sardegna, qui in estate domina il sole ed il secco, tutte le condizioni perfette per passare una serena vacanza a pensare alla tintarella e alle lunghe nuotate. Per chi ama fare il bagno a luglio ed agosto (fino alla prima decade di settembre) l’acqua del mare raggiunge valori superiori ai 25 °C, davvero ideale per chi vuole dedicarsi al nuoto e allo snorkeling.

Cosa fare e vedere a Geremeas e dintorni?
Le spiagge dell’area di Geremeas sono numerose. Partendo da occidente, e cioè in direzione di Quartu - Cagliari troviamo la località di Capitania, in corrispondenza della quale troviamo le prime asperità montuose della costa ed una bella spiaggia di sabbie bianche. Da qui in avanti, procedendo verso la direzione di Capo Carbonara, la costa si fa più aspra ed interessante dal punto di vista paesaggistico.
Terra Mala è una località dove dominano le rocce sulla sabbia, ma il disagio di non avere un soffice arenile è compensato dalla grande trasparenza delle acque. A poca distanza verso Geremeas si trova Cala Regina, facile da raggiungere con una comoda deviazione dalla strada principale e possibilità di parcheggio. La spiaggia è a ciottoli ma il mare è davvero spettacolare.
... Pagina 2/2 ...
Tutta la costa è molto bella in questo settore, tanto che i locali la indicano con il suggestivo nome di Mari Pintau, il mare dipinto tali e tante sono le sfumature e le tonalità dell’azzurro e del verde della macchia mediterranea.
Un promontorio più pronunciato degli altri separa questo tratto di costa da Geremeas, che è sorto dinanzi alla spiaggia più estesa del comprensorio, circa 1,5 km di arena bianca, grossolana ma pulita, che si estendono in direzioni di Torre delle Stelle, il promontorio successivo. Alle spalle della spiaggia si trovano delle dune di sabbia ricoperte di macchia mediterranea, che danno un tocco ulteriore di fascino.
Una nota de Il turista: quando soffia il maestrale il mare tende ad agitarsi, ma in questo caso la spiaggia di Geremeas si trasforma in un paradiso per gli amanti del surf. Nel caso per le famiglie con bambini meglio spostarsi oltre Capo Carbonara, nella zona di Villasimius.
Geremeas è stato intensamente urbanizzato negli ultimi anni, ma l’impatto ambientale è stato abbastanza contenuto, se si esclude qualche casa di troppo proprio in corrispondenza di Torre delle Stelle, dove in realtà la costa è nella sua maggior parte rocciosa, con una piccola spiaggia.
Nella zona difatti è la spiaggia di Geremeas ha vincere la palma della spiaggia più ampia e spettacolare seguita da quella di Solanas che si trova oltre Torre delle Stelle.

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close