Cerca Hotel al miglior prezzo

Domus de Maria: dalle spiagge di Chia al monte C¨ccuru

Già nell'antichità la bellezza dei luoghi del basso iglesiente avevano attirato l'attenzione dei Fenici, e proprio lungo la costa presso Chia gli archeologi hanno ritrovato le testimonianze di Bithia, una città che assieme alla non distante Nora indica dell'importanza strategica del sud della Sardegna nell'antichità.
Ora è il turismo a rendersi strategico nell'economia dei comuni che s'affacciano intorno alla Costa del Sud, e grazie alla suo litorale di rara bellezza Domus de Maria richiama un numero sempre maggiore di turisti che vengono a scoprire angoli sconosciuti, ma bellissimi, di una Sardegna tutta da esplorare.

Uno dei vantaggi di Domus de Maria è la relativa facilità in cui si può raggiungere la destinazione della propria vacanza!
Per arrivare a Domus de Maria, se si proviene da Cagliari, si deve seguire dall'aeroporto di Elmas inizialmente la direzione Iglesias, per pui deviare a ponente in direzione di Pula, costeggiare lo Stagno di Cagliari e imboccare la Statale 195 in direzione di Teulada. Dal porto di Cagliari il percorso è più diretto e vi ritrovate quasi subito al bivio per la SS 195.
Poco dopo S. Margherita di Pula la strada si biforca, un tratto segue la costa, un altro percorso rimane più all'interno e conduce a Domus de Maria in circa 4,5 km di strada.
Provenendo da ovest è cioè dalla regione del Sulcis, Domus de Maria si raggiunge seguendo sempre la SS 195 in direzione Teulada oltrepassata la quale si raggiunge dopo un percorso tortuoso ma spettacolare di circa 14 km, tutti percorsi arrampicandosi lungo i versanti del M. Maria, alto 477 m sul livello del mare.

Domus de Maria si trova ad un altitudine di 66 m sul livello del mare e dista dalla costa circa 6 km. Il suo clima è pertanto tipico mediterrraneo, ma la sua posizione interna circondata da rilievi montuosi lo rende sempre ventilato e asciutto, piacevole quindi anche durante le estati più torride. Le massime da giugno a settembre sono mediamente comprese tra i 29-31 °C mentre l'acqua del mare raggiunge le termiche migliori ad agosto, quando si possono avere fino a 25 °C di temperatura. A livello di piovosità il sud della Sardegna presenta i valori più modesti, e quindi la zona di Domus de Maria si candida come una delle migliori dal punto climatico per una assolata vacanza di mare.

Cosa vedere e dove andare nei dintorni di Domus de Maria?
La Costa Verde attira parecchi visitatori. Questo tratto di mare spettacolare, fatto di alternanze di calette e speroni rocciosi calcarei, è ripartito tra i comuni di Domus de Maria e Teulada. Il suo limite occidentale è il Capo Spartivento. Ci sono varie spiagge specie nei dintorni del Porto di Teulada e presso Capo Malafano. Leggermente più ad ovest della Costa Verde si apre una zona ricca di pinete e dove Domus de Maria può offrire alcune località emergenti tra le destinazioni turistiche della Sardegna: la spiaggia di Chia è sicuramente la più famosa e fa parte di un tratto di costa breve ma molto variegato. Ci sono due stagni (Spartivnto e Chia) tre calette spettacolari (Cipolla, del Morto e Sa musica) e spiagge fantastiche come quella di Su Giudeu (S'Abba Durci), la spiaggia di Porto Campana, Sa Colonia e la spiaggia de Il Porticciolo. Il paesaggio è reso ancora più ricco di fascino dalla presenza della Torre di Chia e dell'Isula Manna (dove si trova Bithia).
  •  
01 Novembre 2017 Halloween a CinecittÓ World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close