Cerca Hotel al miglior prezzo

Cittadella del Capo, vacanza nella Riviera dei Cedri, Calabria

Pagina 1/2

La costa nord-occidentale della Calabria presenta alcune caratteristiche paesaggistiche importanti: come poche altre località della penisola italiana, (ad esempio la zona di Formia e la Versilia) presenta montagne più alte di 1500 m a ridosso della costa, fornendo scenari di rara bellezza specie all’inizio della primavera quando le giornate luminose in riva al mare hanno come splendido fondale le cime dei Monti d’Orsomarso ancora coperte di neve.
Cittadella del Capo, comune di Bonifati, si trova nella porzione meridionale di questo tratto spettacolare di costa che prende anche il nome di Riviera dei cedri che praticamente si estende da Tortora marina, al confine con la Basilicata fino alla località di Paola, sempre all’interno della Provincia di Cosenza.

Per arrivare a Cittadella del Capo si possono utilizzare due direttrici principali, una più spettacolare, da percorrere senza fretta seguendo la costa e cioè la Statale N° 18 che collega Maratea a Paola oppure privilegiando l’autostrada, con uscita a Cosenza nord per chi arriva dalle province di Reggio Calabria e Catanzaro, per poi seguire il percorso veloce fino a Paola e da qui risalire a Cittadella lungo la SS 18, oppure per chi proviene da nord uscire a Spezzano Terme, prendere la Stale N° 283 per le Terme Luigiane, e dirigersi poi verso Cetrano da dove in circa 6 km, sempre sulla SS 18, si arriva a Cittadella del Capo.

Il clima di questo tratto di costa è piacevole durante tutto l’anno: in inverno i Monto d’Orsomarso fungono da barriera ai venti freschi orientali, ed invece favoriscono le piogge quando sopraggiungono le correnti occidentali, e questo piega la presenza di vegetazione anche durante i mesi più aridi in estate. In estate la costa riceve il sole fino al termine della giornata, con i tramonti più spettacolari della Calabria, e le rare occasioni di instabilità e temporali tendono ad interessare principalmente le montagne dell’interno oppure a scaricarsi sul versante ionico. Per questi motivi Cittadella del Capo è una perfetta stazione climatica, con temperature calde estive che permettono lunghi bagni in mare. Ma anche miti in pieno inverno, ideale per chi cerca di sfuggire dai rigori invernali del nord d’Italia.

A Cittadella del Capo le giornate trascorrono intense di attività da fare e cose interessanti da vedere: la costa innanzitutto che qui presenta sia tratti sabbiosi che promontori rocciosi, ideale a chi cerca un mare completo, divertente e rilassante allo stesso punto. La spiaggia presenta un profondità media di circa 25 m ma in alcuni tratti raggiunge una larghezza doppia. La sabbia è abbastanza grossolana, anche con qualche ciottolo, e contribuisce quindi a mantenere limpide le acque del mare, depositandosi rapidamente sul fondo.
... Pagina 2/2 ...
Da visitare c’è tutta la riviera dei Cedri, con la possibilità di fare qualche deviazione interessante nell’intermo. Ad esempio appena a nord di Cittadella del Capo troviamo le interessanti cittadine di Bonifati e Sanguineto. Risalendo lungo la costa dei cedri troviamo poi Belvedere marittimo, celebre per il suo castello di Ruggero il Normanno e poco più a nord Diamante bellissima città piacevole da passeggiare tra le sue stradine ricche di murales colorati.
A sud di Cittadella del Capo troviamo l’interessante zona di Cetraro e Cetraro Marina. Segnalamo l’affascinante tratto costiero della Scogliera dei Rizzi, e le Grotte delle Colonne, ed anche una ampia spiaggia, specie a Lampezia.
Ancora più a sud troviamo Acquappesa, Intavolata e Fuscaldo con la sua Marina.


loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close