Cerca Hotel al miglior prezzo

Marina di Rocca Imperiale (Calabria): le spiagge e cosa vedere

Marina di Rocca Imperiale, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

La Calabria ha la somma fortuna di trovarsi fra due mari molto puliti e intriganti che offrono una panoramica aperta sul Mediterraneo nel suo complesso, ovvero il Tirreno e lo Jonio. La costa jonica, in particolare, è spesso riparata dai venti ed è come sempiternamente favorita da un clima mite in inverno e gradevole, per quanto caldo, in estate.

Molti tratti del litorale, Cosentino in primis, sono già da diversi anni oggetto delle brame di frotte di turisti e fiumane di visitatori ansiosi di bagnarsi nelle acque cristalline prendendo tutto il sole possibile per assicurarsi una tintarella al rientro in ufficio. Ci sono però altri segmenti ancora poco calcati e dunque sostanzialmente incontaminati, una caratteristica che si rivela decisiva per un turismo selettivo, desideroso di pace non senza scorci paradisiaci e servizi che supportino adeguatamente una vacanza di 15 o addirittura più giorni.

Presto fatto, sembra che qua e là esistano dei veri crogiuoli di piacere vacanziero e fra questi spicca indubbiamente Marina di Rocca Imperiale, affacciata come si può chiaramente intendere a livello terminologico al mare e ad appena 4 km dal comune dell’entroterra, appunto Rocca Imperiale.

Le spiagge di Marina di Rocca Imperiale

C’è chi l’ha sempre idealizzata fino a quando non ci ha messo piede eleggendola probabilmente come sua località eletta scevra, tuttavia, di quella presunzione che arriva a intaccare luoghi ameni facili a montarsi la testa. No, Marina di Rocca Imperiale è diversa, sa con discrezione accontentare chi vi si riversa durante la bella stagione, mettendo peraltro a disposizione qualcosa come 7 km di costa la cui varietà non si discute, parlando nella fattispecie di calette, spiagge e insenature che si alternano lungo una superficie alquanto frastagliata, nel senso che accompagna morbidamente tratti di scogli e pietre ad altri contraddistinti da ghiaia e ciottoli, la giusta via di mezzo fra la dolce asperità e l’estrema comodità della sabbia soffice, anch’essa copiosa procedendo ancora oltre. E’ un luogo, quindi, che non manca di nulla e mantiene alto un indice di gradimento mai calato nell’arco della sua esistenza.

Se c’è balneazione, va da sé che il territorio brulica di svariati stabilimenti e strutture ricettive il cui biglietto da visita è rappresentato da un caleidoscopio di servizi e attrezzature degno di una meta turistica per vip. Certo, la Marina rimane ben lontana dalla mondanità forsennata e dai flutti opulenti massivi propri di sue colleghe più in vista e rinomate, ma essa in qualche modo non è da meno e già solo la stupenda faccia del mare estorce senza difficoltà sorrisi e sogni a occhi aperti. Immaginatevi allora superfici azzurrine chiazzate di verde e blu cobalto, alghe iridescenti che danno un senso compiuto alle distese d’acqua, bagnanti che se la godono in bagnasciuga placidi e spaziosi, persino troppo.

Qui, come d’altronde procedendo lungo il litorale calabro, si gode e tanto in relazione a un binomio clima-comfort che ha dell’eccezionale sotto ogni punto di vista. Si sa, la prospettiva del turista si prospetta sistematicamente esigente, ma a Marina di Rocca Imperiale non si può e deve eccepire proprio nulla: si pratica sport, si viaggia, lo snorkeling è ormai attività diffusa e il semplice piacere di un bagno ripaga di peregrinazioni spesso lunghe per raggiungere una località che, in fondo, si fa sospirare dando corpo al detto shakespeariano “L’attesa del piacere non è forse essa stessa piacere?”.

I dintorni da scoprire

Non va poi sottovalutato il valore archeologico e l’impatto naturalistico che permeano all’unisono questa bella realtà marittima: fra collina, montagna e costa si può riscoprire attivamente il gusto per la scoperta, avviluppati dal calore di aree come il Parco Nazionale del Pollino, la Piana di Sibari e il suggestivo Metapontino, sempre all’ombra fedele e rassicurante della fortezza che sormonta l’abitato di Rocca Imperiale.

Come arrivare

In auto, la località si può raggiungere tramite lo svincolo “Rocca Imperiale” lungo la SS 106 Jonica, con indicazioni specifiche per la spiaggia; la stazione si trova a Rocca Imperiale sulla linea ferroviaria Taranto – Sibari; l’aeroporto di riferimento è quello di Lamezia Terme.

  •  

News più lette

close