Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Moscufo

Moscufo (Abruzzo): l'abbazia di Santa Maria del Lago e gli eventi del borgo

Pagina 1/2

Con i suoi circa 3mila abitanti, il borgo di Moscufo, in provincia di Pescara, si presenta come una località particolarmente suggestiva soprattutto per la presenza di molti uliveti rigogliosi e di numerosi frantoi: è per questo che la cittadina fa parte del cosiddetto triangolo d'oro dell'olio, che include anche i vicini Loreto Aprutino e Pianella.

La sua posizione panoramica lo rende una spettacolare terrazza panoramica da dove ammirare il Massiccio del Gran Sasso ad ovest e ad oriente la costa adriatica compresa tra Montesilvano, Pescara e Francavila al Mare.

Storia ed origine del nome

Dal punto di vista storico, pare che il centro dell'antico pagus romano si sviluppasse attorno all'abbazia di Santa Maria del Lago: è in questa zona, infatti, che sono stati ritrovati vari reperti, tra i quali diverse monete romane. Risalirebbe all'epoca carolingia, invece, la conformazione a borgo fortificato che ancora oggi caratterizza il paese. Incerte sono, d'altro canto, le origini del toponimo: alcuni ritengono che per spiegarlo si debba far riferimento al nome di un signore longobardo, Moskoulf, mentre secondo altri il nome deriverebbe da una correzione di Boscosus in Moscosus.

Cosa vedere a Moscufo

L'edificio di maggior interesse a Moscufo sul piano artistico, oltre che dal punto di vista religioso, è la Chiesa parrocchiale di San Cristoforo, che si trova davanti al palazzo comunale, nel cuore del borgo. Presente di sicuro già nel XIV secolo, venne ricostruita nel Seicento, come testimonia lo stile barocco della facciata monumentale, realizzata in laterizio. L'interno si contraddistingue per la presenza di una navata sola su pianta rettangolare, e accoglie una vasta gamma di stucchi, la maggior parte dei quali opera della creatività di Ambrosio Piazza.

Non molto lontano dalla chiesa sorge, invece, Palazzo Orsini, che ospita il municipio: antica dimora della famiglia degli Orsini, propone un balcone artistico in ferro battuto, che ricorda il barocco proprio come la chiesa di fronte.
... Pagina 2/2 ...
Un giro turistico del borgo permette di ammirare anche l'abbazia benedettina di Santa Maria del Lago, con la chiesa romanica così denominata per la vicinanza a un Lucus, un bosco. Gli affreschi eleganti risalenti al XII secolo sono un esempio della sobrietà del suo stile, mentre è un esempio affascinante di scultura romanica l'ambone policromo portato a termine dal maestro Nicodemo da Guardiagrele.

Eventi, sagre e manifestazioni a Moscufo

Uno degli eventi più conosciuti e apprezzati di Moscufo è il raduno degli zampognari denominato "Melodie d'autunno": si tratta di una manifestazione organizzata dal comune con la collaborazione delle associazioni locali finalizzata alla promozione e alla riscoperta delle tradizioni del posto. I visitatori che vi partecipano hanno, così, l'opportunità di entrare in contatto con la musica tradizionale della località pescarese, con i suoni della zampogna che accompagnano il mercato dei prodotti tipici con i sapori della stagione. Il tutto nelle piazze, nei vicoli e nelle strade del centro storico, che per l'occasione è già addobbato e illuminato a festa, dal momento che l'evento è in programma alla fine di novembre, con il Natale alle porte. Un altro appuntamento tradizionale di Moscufo è la corsa dei carretti, che si svolge nel mese di luglio: una gara che viene organizzata da anni e che si inserisce all'interno di un torneo nazionale.

Ad agosto, invece, si svolge la Sagra dell'Olio Extra Vergine di Oliva, che intende pubblicizzare l'eccellenza locale: l'olio, appunto, con le sue proprietà nutrizionali e le sue qualità organolettiche. L'evento, che è curato dalla Pro Loco del posto, raduna in piazza gli stand delle aziende olivicole presenti sul territorio, ma anche quelli delle imprese che fanno parte dell'associazione Campagna Amica, che mettono in vendita dolci, prodotti sott'olio, formaggi, salumi, tartufi, miele, vini e anche birre agricole: da leccarsi i baffi, insomma.

Come arrivare a Moscufo

Per giungere in auto, provenendo da nord è necessario percorrere l'Autostrada Adriatica A14 in direzione di Ancona e, dopo essere usciti a Pescara Nord / Città Sant'Angelo, imboccare la SS 16 per proseguire fino alla SR 151 seguendo la direzione per Montesilvano; provenendo da sud, dall'Autostrada Adriatica A14 percorsa in direzione di Pescara si segue la direzione Pescara Ovest / Chieti e poi si continua sulla SS 602. Chi preferisce usare il treno può fare riferimento alla stazione ferroviaria di Pescara, distante una quindicina di chilometri, e da quindi prendere un autobus delle Autolinee regionali Arpa.
loading...
close