Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Lovran

Lovran (Laurana), vacanza nella penisola istriana. Croazia

Pagina 1/2

Situata all’estremità nord-orientale della penisola istriana, la località climatica di Lovran (Laurana) è la naturale prosecuzione costiera della città di Abbazia (Opatija) la celebre località di villeggiatura situata appena ad est di Rijeka, l’ex città italiana di Fiume. Si trova al riparo delle ripide pendici del monte Ukca, e cioè il Monte Maggiore, la cima più imponete dell’Istria che raggiunge i 1396 m del mare, ed una delle cause principali del magnifico microclima che governa questa aerea luogo perfetto per chi desidera trascorrere una vacanza di mare in estate e un piacevole soggiorno di riposo in inverno.

Lovran si raggiunge con facilità dall’Italia, basta seguire le indicazioni per la città di Rijeka (Fiume) se si proviene da Trieste, seguendo la strada A8 che grazie ad un tunnel sotto il monte Ucka porta velocemente sul versante orientale dell’Istria. Presso il villaggio di Ceprinac, una deviazione si stacca dalla A8 e scende con ampie curve e vedute spettacolari su Icici e Lovran.
Dal punto di vista climatico l’imponente mole del monte Maggiore regala clima decisamente mite anche in inverno, una la buona ventilazione fa si che in estate le temperature si mantengano calde ma piacevoli con massime in genere sui 24-26 °C, e valori analoghi vengono raggiunti anche dalle temperature del mare tra luglio ed agosto. In totale a Lovran si registrano 2230 ore di sole all'anno.
A Lovran piove ogni tanto, ma in estate si tratta in genere di episodi sporadici cui seguono periodi di stabilità, qualche pioggia più continua interessa la zona in autunno, specialmente in novembre che risulta il mese più piovoso dell’anno.

Lovran ha una lunga tradizione turistica, qui il turismo iniziò a svilupparsi circa un centinaio di anni fa (tra il 1891 e il 1893), grazie allo sviluppo turistico della vicina città di Abbazia, e con la costruzione di una strada costiera di 12 km di lunghezza , un lungomare spettacolare che collega Volosko con Opatija ed appunto la città di Lovran. Grazie alla sua posizione spettacolare alle pendici del monte Ucka la città divenne una stazione climatica ed uno dei più popolari jet-set del turismo estivo ed invernale, visitata da importanti personalità. Il nome di Laurana riflette la presenza di boschi di Lauro che assieme ai castagni, a quote più alte, contraddistinguono le pendici del monte Maggiore (Ucka).

... Pagina 2/2 ...Oggi Lovran è una popolare località balneare e sede di un importante sanatorio nazionale, sorto proprio grazie al clima particolare della regione, che unito alla bella vegetazione mediterranea e alle bellezze paesaggistiche rende Lovran una delle località estive di èlite della Croazia. L’eleganza della città è subito evidente grazie alle numerose ville con giardino, e le case in stile italiano che circondano il piccolo porto.
Da vedere la trecentesca chiesa di San Giorgio (svetog Jurja) con all’interno dei pregevoli affreschi. A Lovran si possono ancora vedere dei resti delle antiche mura cittadine che avvolgevano il borgo più antico fatto di vicoli lastricati. Della cerchia rimangono la torre e una porta d’ingresso.

Tra le cose da fare a Lovran ci sono ovviamente le lunghe giornate trascorse sulle spiagge ghiaiose della zona, bordate da acque limpide e cristalline, ma anche le belle escursioni che si compio all’interne nella zona del monte Ucka.
La cima del monte Maggiore, cioè l’Ucka, è una meta ambita dagli appassionati di montagna. Dai 1396 m della sua cima si gode di un panorama straordinario. Si può salire direttamente sul monte dal centro di Lovran, ma visto il dislivello considerevole, questa è un escursione che va provata solo se bene allenati alle camminate in montagna. Il tempo medio della salità è di circa 3 ore e mezzo e la fatica della camminata è ripagata dalla vista sconfinata, che nelle giornate limpide si spinge fino alle coste italiane dell’Adriatico.

Tra gli eventi principali di Lovran sono da ricordare le celebrazioni di San Giorgio, patrono di Lovran, in aprile, le feste dei pescatori che si svolgono da giugno a settembre, e la celebre Marunada la festa dedicata alle castagne (Marroni)e la loro raccolta che si svolge in ottobre. Ultimo appuntamento dell’anno la regata dell’International Yachting che si svolge nel mese di novembre.
close