Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Vis

Vis (Lissa), l'isola pił esterna della Dalmazia. Croazia

Pagina 1/2

Vis (Stiniva), meglio conosciuta in italiano con il nome veneziano di Lissa, è un isola strategica dell’Adriatico, e da sempre è stato un crocevia fondamentale nelle rotte commerciali del mediterraneo, stagliandosi con le sua coste alte e rocciose come isola più esterna tra quelle dalmate. Per la sua posizone perfetta per scopi militari, famose le battaglie navali che si sono svolte in queste acque, Vis è rimasta chiusa al turismo fino al 1989, ed è quindi una meta giovane e particolarmente interessante anche per il suo precedente isolamento, che l’ha mantenuta integra ed intatta dal punto di vista naturale, e meno appetibile per i gruppi organizzati e per gli obiettivi del turismo di massa.

Vis è l’isola più esterne delle isole dalmate, anche se ancora più ad ovest di Lissa troviamo l’isolotto di Bisevo, separato da Vis dal canale Bisevski. E’ facilmente raggiungibile da Spalato, con servizi di due corse giornaliere per tutto l’anno e che impiegano circa 2 ore mezzo per collegare la terraferma con l’isola di Vis, che rimane ancora più al largo dell’isola di Hvar. Essendo l’isola più esterna, è quella che può presentare il mare + agitato specie in inverno, e in questo caso possono esserci dei problemi di collegamento quando le onde raggiungono una certa intensità.
In estate ci sono collegamenti da Ancona e Pescara, oltre che collegamenti in aliscafo e quindi più veloci dalla stessa Spalato e dall’isola di Hvar.

Il periodo migliore per visitare Vis è l’estate, in questo periodo si può godere del suo mare pulito, e compiere le escursioni nel suo interno quando il tempo si mantiene sereno e stabile. Le temperature delle acque raggiungono i 24-26 gradi, ideali per la balneazione, mentre le massime si posizionano intorno ai 28-30 °C. Gli episodi di pioggia sono rari, ed in genere si tratta di rapidi passaggi temporaleschi che lasciano poi nuovamente spazio alle giornate soleggiate. In inverno il vento domina sovrano, e le giornate di pioggia rappresentano circa il 42-44% del totale, ma in genere il clima non è mai freddo, a parte sulle montagne più alte dell’isola.

Lissa è la più prominente isola sul Mar Adriatico, che al vostro avvicinamento via mare vedrete sorgere improvvisamente con il suo profilo imponente di rocce. Sull’isola ci sono circa 13 cittàdine, le più importanti delle quali sono la città di Vis sulla parte nord-est di Lissa, il centro di Komiza posto in una biaia lungo il lato occidentale di Lissa, e poi i villaggi minori di Okljucna, Podhumije, Stoncica e Podstrazje-Rukavac.
Il punto più alto dell'isola si affaccia su lussureggianti valli coperte in terra rossa e, in alcune parti, anche da dune di sabbia dove vengono coltivati i vigneti che producono il buon vino di Vis. L'Organizzazione mondiale per la protezione dell'ambiente ha dichiarato l'isola di Vis come una delle 10 isole del Mediterraneo meglio conservate, questo grazie alla sua natura intatta e alle sue numerose e pittoresche insenature. L'isola è anche una meta molto apprezzata dagli appassionati di vela e nautica da diporto grazie al suo facile accesso dall’Italia e con la possibilità di navigare sia in mare aperto che tra le sue tante belle insenature e le isole dalmate circostanti.

Vis ha molte splendide spiagge da scoprire soprattutto vicino alla città di Komiza, un bel centro sulla costa ovest di Vis, dotato di un elegante lungomare ornato da palme. La costa più interna della baia di Komiza è per lo più disseminata di spiagge di ghiaia tra cui segnaliamo quelle di Nova Posta Velo zalo e Gusarica, ma è possibile trovare anche alcuni arenili sabbiosi.

... Pagina 2/2 ...Belle baie e spiagge si possono trovare anche vicino a Vis città, sulla parte orientale dell’isola di Lissa. Nei pressi del centro cittadina, nel cuore e nei dintorni della baia di Viska Luka troviamo belle spiagge ghiaiose come quelle di Parja, Rogacic, e quelle di Vela Svitnja e Mala. Uno dei luoghi più belli e suggestivi è la baia Stoncica, un fac simile di paradiso tropicale situato ad appena 6 km dalla città di Vis, sulla costa sulla costa nord-orientale dell'isola. E 'una stupenda baia sabbiosa con il plus di un valido ristorante che vi accoglie con una calda atmosfera casalinga. Qui si trova anche un bel faro ed è il luogo adatto per trovare appartamenti privati e case in affitto per la vostra vacanza. La baia di Stoncica ha anche un discreto porticciolo turistico.

La più grande è più bella spiaggia di sabbia dell’isola è però quella di Zaglav
posta a circa 10 km a sud della città di Vis, nei pressi del villaggio di Milna. Per raggiungere questo angolo di vero paradiso dovete lasciare l'auto a Milna e poi a piedi per circa 10 minuti lungo un percorso costiero, oppure arrivare via mare, anche utilizzando dei servizi di taxi costiero. Questa spiaggia è conveniente soprattutto per coloro che cercano la pace e l’isolamento, anche se la bellezza del luogo e la bella spiaggia, una rarità tra i numerosi lidi ricoperti da ciottoli, Zaglav è spesso battuta da numerosi yacht. Da segnalare anche nelle vicinanze un altro arenile sabbioso, che prende il nome di spiaggia di Burgujac.

A sud-ovest di Zaglav troviamo altre calette, tutt’intorno al villaggio di Rukavac, tra queste è celebre la caletta di Srevrena, con un fondo di ciottoli bianchi, che molti amano raccogliere e collezionare. Al largo della baia di Rukavac ci sono due piccole isole, Budikovac e Ravnik, quest’ultima con la famosa Grotta Verde (Melena Spilla) che può essere visitata da gite organizzate e con taxi boat.

Appena a sud-ovest di Vis si trova l'isola di Bisevo, luogo noto per le sue numerose grotte come ad esempio la celebre grotta Modra, o grotta blu, in croato Modra spilja, ed anche le grotte di Zelena Medvidina.
La grotta Modra si trova all'interno della baiai di Balun e durante il giorno, verso mezzogiorno, i raggi solari penetrano attraverso l'apertura sott'acqua posta all’interno della grotta e riflettono colori bluastri sulla grotta mentre l’acqua diventa una lastra d’argento. L'accesso alla grotta Modra fu reso possibile nel lontano dal 1884 e da allora l'unico modo per arrivarci è in barca.
I turisti possono partecipare ad escursioni giornaliere organizzate per l'isola di Bisevo partendo sia da Komiza che da Vis ma l’escursione è famosa anche su altre isole. Queste escursioni includono di solito, oltre alla visita alla grotta Modra, la possibilità di fare il bagno in una delle tante insenature dell’isola.
L'isola di Vis è circondata anche da alcune isole ed isolotti disabitati, come quelli di Palagruza Svetac e Jabuka. Alcune di queste isole hanno solo un faro mentre altre sono utilizzate unicamente per il pascolo delle pecore e la pesca.
loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close