Cerca Hotel al miglior prezzo

Comporta (Portogallo): le spiagge della costa dell'Alentejo

Comporta, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

A circa un’ora e mezza di macchina a sud di Lisbona in Portogallo, la splendida e caratteristica regione dell’Alentejo custodisce nel suo scrigno paesaggistico la bella Comporta, gemma compresa nell’area racchiusa fra l’Atlantico, l’estuario del fiume Sado e uno stuolo di folte pinete distese nell’entroterra.

Questa è una località ormai carezzata da un blasone inestricabile che la vuole autentico paradiso vergine inscritto nella lista delle 20 migliori spiagge europee nonché fra le 21 mete Best of the World elette nel 2014 dal National Geographic Traveler.

Comporta è un’oasi poetica che ha mantenuto la sua purezza fisica pur perdendo quell’anonimato che per secoli le ha garantito pace e tranquillità. Le frequentazioni, a ogni modo, fanno parte di un turismo quasi esclusivo che ogni anno vede personalità eccellenti del jet set mondano trascorrere alcuni giorni di vacanza, da Rania di Giordania a Carla Bruni, Ginevra Elkann e Charlotte Casiraghi. Ma cosa esercita così tanta attrazione nel bel mondo? Beh, fra tanti aspetti, a elevarsi sopra ogni altro è quel senso di libertà e fruizione di bellezza che si respira dove Comporta s’apre al roboante dolce frastuono delle onde oceaniche, là dove albe e tramonti circoscrivono giornate memorabili all’insegna dello spettacolo naturale e della scoperta di una località a dir poco fantastica.

Cosa vedere a Comporta e dintorni

Il panorama descrive un comprensorio in cui si distinguono nettamente essenziali capanne bianche e blu coincidenti con le vecchie ma sempre funzionali case dei pescatori locali, in prima linea per rifornire i graziosi ristorantini della costa di risorse ittiche da proporre nei favolosi menù delle strutture ricettive, dei resort e dei B&B, come ad esempio il Comporta Dunes Resort, il Cocoon Eco Design Lodges, il Casas Na Areia e il Cabanas no Rio, soluzioni di soggiorno e pernottamento ottimali in ottica turismo estivo. Per una scorpacciata di pesce fresco è l’attrice hollywoodiana Kristin Scott Thomas a dare una chiara indicazione di preferenza puntando il dito sul beach club ristorante Ilha do Arroz, che sottopone al giudizio della propria utenza molti piatti a base di riso, una coltura diffusa grazie alle tante risaie dislocate sul territorio e alla quale è dedicato il Museu do Arroz, museo con annesso ristorante le cui pietanze clou sono calamari e frutti di mare.

Comporta nutre allo stesso modo stomaco e occhi, offrendo alla vista la vecchia Chiesa di Alcácer do Sal, letteralmente coperta esteriormente da azulejos bianchi e azzurri, tra i quali si nascondono anche numerosi nidi di cicogna, animale che nell’Alentejo ha trovato il suo habitat. Poco distante sorge Carrasqueira, pittoresco villaggio di pescatori posto sull’estuario del Sado.

Le spiagge di Comporta

Il litorale è un inesauribile caleidoscopio di spiagge e fa sensazione quella di Carvalhal, resa speciale da un chiosco biblioteca molto utile ai lettori estivi. Più di 12 km di costa sabbiosa caratterizza la Comporta affacciata sul mare, che inanella calette e mezzelune altamente scenografiche, falesie e borghi, vedesi Porto Covo dalle tipiche case di calce. Si consiglia di passare le giornate a far bagni in posti diversi, sulla Praia da Samoqueira, ad Almograve e Capo Sardão.

L’entroterra della regione brulica di scorci intriganti e quadri naturalistici come il Parque Natural do Sudoeste Alentejano e Costa Vicentina, i cui sentieri in mezzo alla natura sono percorribili a piedi, in bicicletta e, se accompagnati, persino a cavallo. Due gli itinerari caldamente suggeriti agli avventori, la Via Storica che tocca città e villaggi, e il Sentiero dei Pescatori passante per spiagge e cale.

Come arrivare a Comporta

Bisogna prima arrivare a Lisbona con gli aerei della Compagnia TAP Portugal che comprende voli diretti dalle principali città europee e dalle italiane Roma, Milano, Bologna e Venezia, successivamente recarsi alla località con pullman in partenza dall’aeroporto.

  •  

News più lette

close