Cerca Hotel al miglior prezzo

Tour gastronomico nella regione Øresund (Danimarca)

Danimarca, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

La regione Øresund è ricca di una grande quantità di pesce, carni pregiate, prodotti caseari, selvaggina, frutta e verdura. Questo ne fa uno degli scenari più prestigiosi della gastronomia del Nord Europa, con ristoranti situati su ambo i lati dello stretto dell'Øresund che si sono guadagnati nel tempo una reputazione invidiabile, frutto di una costante ricerca di qualità e innovazione.

La regione Oresund sta rapidamente guadagnandosi la fama di essere una delle più emozionanti destinazioni gourmet d'Europa. Nella regione si trova un'ampia gamma di ristoranti tra i quali scegliere per mangiare fuori, ma ne abbiamo selezionato per voi alcuni molto speciali, luoghi che valgono specialmente la pena visitare se volete scoprire il cibo migliore e la migliore ospitalità che la regione ha da offrire. Nella Scania, la Svezia meridionale elogiato dai gourmet svedesi è Gastro, situato a Helsingborg. Recentemente nominato il miglior ristorante della Scania dalla influente White Guide, Gastro è una brasserie/bistro/bar il cui menu è ispirato alla cucina internazionale, realizzata con i migliori prodotti locali.

Malmö sta rapidamente acquisendo fama di una città gastronomica di primo livello, con ristoranti al top quali il Salt och Brygga, biologico e sostenitore dello slow food, nel nuovo quartiere del Western Harbour con vista sul ponte dell'Øresund; l'Atmosfär, che propone la cucina della Scania contemporanea abilmente mescolata con influenze internazionali, nel centro della città; il bar e ristorante Torso Twisted, a fianco della rinomata torre edificio di Calatrava, Turning Torso; e il grande classico nel cuore della città, l'ineguagliabile Årstiderna I Kockska Huset, un classico ristorante dal menu franco-svedese situato in un antico palazzo a mattoncini rossi, dalle ampie volte, sulla piazza principale della città. Un nuovo ristorante interessante da segnalare a Malmö è Trio, menzionato tra i migliori dieci ristoranti in Svezia nella Guida Bianca Svedese 2009. Bloom in the Park è un altro indirizzo da segnarsi sull’agenda. Gli interni sono stati disegnati da uno dei designer svedesi più famosi Jonas Lindvall.

Leggermente più tradizionale è Kvinnaboske Krog, una storica locanda della Scania con tetto di paglia, la cui cucina si attiene strettamente agli ingredienti stagionali con influenza mediterranea. Vi sono, in effetti, diverse Krog (locande) e Gästgifveri (pensioni) affascinanti nella regione che offrono un cibo superbo. Brummers Krog a Tomelilla, dove lo chef Lennart Brummer propone cibo rustico influenzato dalla cucina francese e Brösarps Gästgiveri, che propone un'autentica cucina della Scania nei pressi di Lund. Vitemölla Badehotell è un altro luogo classico. Un albergo balneare situato sulla spiaggia tra le dune e con un eccellente ristorante aperto tutto l'anno. Vi sono numerosi altri affascinati alberghi balneari lungo la bellissima e incontaminata costa della Scania, tra cui il Maritime Grand Hotel a Mölle, che si è specializzato nell'eccellente preparazione di pesce fresco dell'Øresund. Margretetorp Gästgifvaregården , una tradizionale locanda svedese serve i piatti gustosi che la gente del posto ha gustato per centinaia di anni e il famoso Smörgasbord svedese.

Se stai cercando una cucina più formale, non potrai non andare al Grand Hotel di Lund, uno degli alberghi più grandiosi della regione con uno chef altamente rinomato, Mats Petersson, che in cucina prepara raffinate specialità locali. Similmente grandioso l'imponente Kronovalls Vinslotts (castello vinicolo), un antico castello con una delle migliori cantine della regione. In alternativa, nella splendida campagna della Scania troverai Häckeberga Slott, un castello rinascimentale con un lussuoso salone da pranzo e una cucina superba diretta da Thomas Gustavsson. Nel porto di Kåseberga Anders Vendel ha aperto il suo nuovo ristorante omonimo Vendels Ales Stenar dove continua a sorprendere tutti con la sua elenganza di cosa riesce a cucinare coi prodotti locali. Un po' più semplice, ma sempre elegante è il Karlaby Kro vicino a Simrishamn. Questa storica fattoria convertita a SPA Hotel, decorata nel tradizionale stile della Scania, accoglie i suoi ospiti con prodotti di stagione preparati ispirandosi alla cucina della Scandinavia e del Mediterraneo.

La stagione delle mele a Kivik viene celebrata con un grande mercato delle mele. Una celebrazione della mela. Dal 26 al 27 settembre potete guardare delle mostre sulle mele e vedere l’opera d’arte più grande del mondo realizzata con delle mele. Ogni anno l’artista Emma Karp crea un’opera d’arte fatta con le mele che viene svelata al pubblico di sabato. Avrete la possibilità di assaggiare diverse varietà di mele, parlare con degli esperti riguardo i vostri alberi di mele, comprare mele, visitare la birreria di mele, che offre tour guidati attraverso il mercato, o visitare la Apple House e le mostre. L’area è puntellata di villaggi di pescatori, lungo la costa, e di case estive tra i frutteti di mele. In primavera le persone vengono a vedere gli alberi sbocciare e la fine dell’estate per festeggiare la frutta.

In Danimarca negli ultimi cinque anni si è assistita alla crescita della reputazione di Copenaghen quale città gourmet, una città che oggi ha raggiunto il traguardo di annoverare tra i suoi ristoranti più stelle Michelin di tutto il resto della Scandinavia (14 in tutto). Lo chef più famoso di tutti è René Redzepi del ristorante Noma di Copenaghen, che si è costruito una reputazione internazionale per la sua cucina servita in un'elegante sala da pranzo affacciata su Holmen, uno dei caratteristici quartieri marittimi di Copenaghen. I piatti di Redzepi sono preparati esclusivamente con ingredienti nordici che spaziano dal bue muschiato alle uova di pesce, fino alle erbe aromatiche raccolte sulle spiagge della Svezia meridionale, con cui sostituisce il coriandolo. Probabilmente la più bella sala ristorante con stella Michelin a Copenaghen è di “The Paul”, all'interno dei giardini di Tivoli, nella cornice di una serra a mezzaluna disegnata da Poul Henningsen.

Uno dei pilastri della cucina franco-danese è Søllerød Kro, una storica locanda che ora serve piatti di altissimo livello. Lo chef Jakob de Neergaard è tra i più rispettati in Danimarca e qui ha trovato lo scenario perfetto per esercitare la sua maestria e influenzare l’haute cuisine danese.
Stranamente per essere un ristorante Michelin a Copenaghen, Formel B è riuscito invece ad attrarre una clientela giovane e alla moda, in parte grazie al décor sexy-chic della sua piccola sala ristorante ai confini del quartiere di Vesterbro, ma anche per la sua superba cucina franco-danese. Così come molti tra i principali ristoranti della regione, il Formel B nel suo menu rispetta rigorosamente la stagionalità dei prodotti e utilizza soprattutto prodotti coltivati localmente – meravigliosi asparagi in primavera, deliziose fragole danesi in estate, selvaggina e funghi di bosco in autunno – per un effetto straordinario. Nel cuore di Copenaghen, nella cantina a volte sbiancate dello storico Palazzo di Moltke, si trova l’ottimo ristorante Prémisse, oggi uno dei più raffinati della città con Ebbe Vollmer al timone da agosto 2008. Poco lontano si trova la risposta ultra glamour danese al Nobu di New York, il restaurant/lounge bar Umami, 150 coperti d'ispirazione franco-giapponese, con interni di stile disegnati da Orbit di Londra.

Oltre a tutto ciò, tutti sanno che quando l'imprenditore londinese della gastronomia Sir Terence Conran si interessa a una città, significa che è una città in piena effervescenza. Conran ha infatti recentemente aperto a Copenaghen un nuovissimo centro gourmet, Custom House, ricavato dall'ex terminal navale vicino a Nyhavn, dove le navi salpavano alla volta di Malmö prima che fosse costruito il ponte sull' Øresund. Il Custom House dispone di un ristorante giapponese, un italiano e un ristorante grill, oltre a una piccola gastronomia. L'ultima tendenza della Copenaghen gastronomica è quella del classico menu fisso, alla francese. Il leader in questo campo è indubbiamente il gruppo Cofoco, che gestisce tre ristoranti, l'omonimo Cofoco, Les Trois Cochons e Auberge nel quartiere di Østerbro – ognuno con la qualità di un eccellente bistro francese a prezzi molto ragionevoli. Dello stesso stile, il ristorante italiano Famo a Vesterbro offre piatti deliziosi della cucina italiana a prezzi molto amichevoli.

C'è inoltre un nuovo ristorante che vale la pena visitare a Copenaghen, che dopo neanche un anno di apertura si è già guadagnato la sua prima stella Michelin: il Geranium, situato nel parco di Kongens Have. Lo chef, Rasmus Koefoed, vinse il bronzo all'edizione 2005 del Bocuse D’Or- la famosa competizione gastronomica internazionale – e superò il suo successo vincendo l'argento nel 2007. Per una cena intima e raccolta nei dintorni idilliaci della città, vi consigliamo Den Gule Cottage (il cottage giallo), un accogliente cottage dal tetto di paglia circondato dal verde vicino alla spiaggia di Bellevue, 20 minuti a nord di Copenaghen, sulla costa. Questo affascinante ristorante offre forse la migliore combinazione dello stile Øresund: una cornice storica in un idilliaco scenario costiero combinata a piatti realizzati utilizzando i migliori ingredienti locali della stagione.

Sempre fuori città nei pressi del famoso museo d’arte moderna Louisiana i 3 chef proprietari dello stellato Formel B hanno aperto Restaurant Sletten. Circondato dalle tipiche casette dei pescatori e con una splendida vista sullo stretto di Øresund, Restaurant Sletten emana charme e nostalgia in un ambiente rustico e informale. La cucina prende spunto e ispirazione dalla Francia ma eseguita con freschi prodotti danesi magistralmente accompagnati da specialità francesi. Infine, un altro luogo da buongustaio da non perdere fuori porta (si trova a Frederiksværk, a 45 minuti dalla capitale) è il ristorante dello chef Jan Friis-Mikkelsen Tinggården, in una fattoria storica del 1702. Questo ristorante serve squisiti prodotti stagionali locali cucinati alla francese.

Se siete a Copenaghen dal 21 al 30 agosto vi consigliamo di andare al Copenhagen Cooking Festival. Il Food Festival più importante della Scandinavia è un tributo alla cucina nordica e alle sue tradizioni con speciale attenzione agli ottimi prodotti locali. I partecipanti hanno l’opportunità di assaggiare un pasto gourmet in un ristorante di lusso a un prezzo più che scontato. Molte le attività tra le quali anche una mega festa dedicata ai crostacei, stand con i produttori e le specialità nordiche. Buon appetito!

Fonte: Ente Danese per il Turismo
Dal lunedì al venerdì, dalle 14 alle 17: tel. 02 874803
Visita Visitdenmark.it
 
  •  

 Pubblicato da - 25 Giugno 2009 - © Riproduzione vietata

close