Cerca Hotel al miglior prezzo

Risoul, settimana bianca nella localitą sciistica francese

Pagina 1/2

Risoul 1850 è una località turistica che sorge sul versante sinistro della Durance, uno dei principali affluenti del fiume Rodano che si innesta nel grande fiume del sud della Francia poco dopo la città di Avignone. Si trova in una posizione più decentrata e meridionale rispetto ai principali resort turistici francesi, ma questo apparente handicap si trasforma in una ricchezza per chi cerca una vacanza meno affollata (quando non è giorno di festa a Marsiglia), dove il contatto con la natura viene prima delle discoteche e del divertimento, cose che qui, comunque non mancano per chi non sa rinunciare ad un minimo di vita notturna.

Risoul ha anche un altro merito: è stato una delle prime località di villeggiatura a comprendere l'importanza dello snowboard, e a favorire il suo utilizzo nella propria rete di piste, e con la creazione del Surfland Snowpark, uno dei più importanti della Francia. Assieme alla vicina Vars forma il comprensorio sciistico chiamato la Foret Blanche.

Risoul si trova sulle pendici del Pic de Chabrieres, in posizione più o meno equidistante tra Vars e Guillestre, mentre le città più importanti della zona sono Gap ad ovest e Briançon che si trova invece più a nord. Si trova nella porzione meridionale del settore alpino francese, ed in teoria questa posizione è favorevole per gli apporti nevosi che qui solitamente sono abbondanti grazie alle correnti umide del mediterraneo. Anche per questo motivo la quota di piste coperte da innevamento programmato è modesta, intorno al 30%, anche se con il problema del riscaldamento globale e l'innalzamento dello zero termico, questo aspetto della località di Risoul verrà sicuramente potenziato nei prossimi anni.

Per godere delle piste del comprensorio della Foret Blanche si può accedere sia da Vars che direttamente a Risoul. Vars è una località in valle, a quota più bassa, e non gode dei panorami spettacolari che ha Risoul sulla valle della Durance, però ha il vantaggio di essere più facile da raggiungere trovandosi a 1650 m di quota. Il numero maggiore dei 55 impianti si trova però a Risoul, che è quindi forse il luogo migliore per trovare alloggio e godere della cornice di larici e delle belle viste montane. Il comprensorio è in grado di offrire ben 180 km di piste, con circa 1.100 metri di dislivello totale, con più di 100 tracciati che partono per l'appunto dai 1650 metri di Vars Sainte Marie fino a toccare i 2750 m del Pic de Chabrieres, da dove si gode di una vista magnifica sulle Alpi Meridionali. La portata oraria complessiva degli impianti è pari a 22.000 sciatori.
... Pagina 2/2 ...
Partendo da Risoul 1850 gli impianti si aprono a ventaglio verso sud, salendo sulle tre cime principali che circondano l'abitato: l'Homme de Pierre (Uomo di pietra) che tocca 2.361 m, il Peyrefolle a il 2.457 e la Pointe de Razis a 2.571 metri di altitudine. Appena a sud ovest del centro troviamo il Surf Land, lo snow park più importante del sud di Francia con una celebre Half Pipe, mentre sul versante nord del Peyrefolle troviamo il Cross Land dove provare le proprie evoluzioni sulla neve. A sud-est di Risoul troviamo poi lo stadio dello Slalom.

Spostandoci sul lato di Vars si possono provare altri 3 stadi dello slalom, oppure un parco giochi (Game Board) appena sopra a Vars Les Claux. Il collegamento con Vars richede comunque circa 1 ora di trasferimento, ed è consigliabile calcolare con attenzione i tempi di percorrenza, per non rimanere bloccati dall'altra parte della montagna alla chiusura degli impianti. Sul versante di Vars si trova comunque la pista più bella della Ski Area e cioè la rossa Olympique con un tuffo spettacolare di 930 metri di dislivello. Il villaggio si è anche guadagnato il titolo di “Petit Montagnard” anche per i suoi pendii alberati che proteggono i più piccoli dall'insidia dei forti venti. Risoul è quindi particolarmente adatto alle famiglie con bambini e possiede una rinomata scuola di sci dalla capienza di 60 aspiranti sciatori. .

D'estate l'area di Risoul è famosa per gli amanti della natura, visto che ci troviamo molti vicino ai parchi naturali di Queyras, e al Parc National des Ecrins, ma anche tra gli appassionati di ciclismo. Il Col de Vars è stato teatro di grandi sfide sia al Tour de France che al Giro d'Italia, sena dimenticare che non distante si trova anche il mitico Col de Izoard e l'impegnativo Colle dell'Agnello che si collega alla valle Varaita in Italia. Per arrivare qui molti passano dall'Italia: L'aeroporto più vicino a Risoul è infatti quello di Caselle a Torino, che dista 150 km dalle piste. Provenendo dal nostro paese conviene seguire la val di Susa e salire al Monginevro. In caso di maltempo e neve abbondante si dovrà per forza passare dal Tunnel del Frejus e seguire il percorso più lungo che passa da Grenoble. A Grenoble si trova anche l'aeroporto francese più vicino, a poco meno di 200 km di distanza, mentre quello di Marsiglia si trova a quasi 250 km da Risoul, e da qui ci vogliono quasi 4 ore di percorrenza.
loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close