Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Bad Vigaun

Bad Vigaun (Austria): le terme e la visita al villaggio del Salisburghese

Pagina 1/2

Bad Vigaun è un piccolo ma importante paese della regione del Salisburghese, che si trova una decina di km a sud del capoluogo regionale, Salisburgo, ed un paio dal confine con la Germania, che si trova subito ad ovest del centro abitato, aldilà del corso del fiume Salzach che attraversa la cittadina. Nonostante conti solo un paio di migliaia di abitanti, questo piccolo borgo di montagna rappresenta un grazioso esempio della tipica architettura delle Alpi austriache, ben esemplificata dalla chiesa del paese su cui svetta il classico campanile in stile gotico. Celebre anche per le sue terme, è inoltre una delle più gettonate località scelte dai visitatori della zona come punto di partenza per scoprire le principali e numerose attrazioni turistiche del distretto di Hallein. Lo stesso capoluogo distrettuale (Hallein) dista soltanto un km dal centro abitato di Bad Vigaun.

A livello storico, l'insediamento detto "Vicone" viene menzionato per la prima volta in un atto del 748 d.C.. Il toponimo deriva probabilmente dal latino vicus, ossia "villaggio", fatto che ne denuncia la chiara origine in epoca romana, quando la zona faceva parte della provincia del Norico. La parrocchia locale viene documentata in un registro catastale compilato per conto dell'Arcivescovo Arno di Salisburgo alla fine dell'VIII secolo, mentre l'attuale chiesa Tardo-gotica, dedicata a San Dioniso, fu eretta fra il 1488 ed il 1516.

Le terme di Bad Vigaun

L'esplorazione degli affascinanti dintorni di Bad Vigaun parte necessariamente da quella che può considerarsi in assoluto la sua attrazione più importante, se si eccettua la straordinaria bellezza dei panorami e della natura in cui la località sorge, cioè il suo rinomato stabilimento termale. Le Terme di Bad Vigaun sorgono praticamente in aperta campagna, in posizione isolata nel mezzo del verde a circa un km a nord del centro abitato e sono belle da visitare sia in estate che in inverno, grazie alla presenza di strutture sia indoor che outdoor. Lo stabilimento termale di Bad Vigaun merita una visita sia per la bellezza delle strutture con la loro raffinata architettura di Design, sia per la riconosciuta efficacia terapeutica e di relax della sorgente termale che alimenta le piscine, cioè la Barbaraquelle.

Cosa vedere a Bad Vigaun

Le attrazioni turistiche di Bad Vigaun sono molte e tutte di grande interesse. Fra le principali attrazioni a carattere naturalistico ci sono due veri e propri "monumenti naturali", ovvero la caverna Schlenken-Durchgangshöhle e la grotta Bruderloch, quest'ultima famosa per aver accolto i primi nuclei di cristiani della zona, in fuga al tempo delle persecuzioni, consentendo loro di trovare un rifugio sicuro e difficile da scoprire. Per approfondimenti a carattere storico si possono invece visitare lo spettacolare Ponte Romano in pietra, testimonianza della colonizzazione romana nell'area e punto in cui veniva all'epoca riscosso un apposito pedaggio per l'attraversamento, ed il Museo di Storia locale intitolato a Mesner Hausl, oltre al Kelten Museum che mostra reperti relativi alla presenza dei Celti in questa zona prima dell'arrivo dei Romani.

Nella vicinissima località di Bad Durrnberg si trova infine quella che si può considerare la maggiore attrazione turistica e fonte di svago per tutta la famiglia, ossia il cosiddetto Salzwelten: si tratta delle antiche miniere di sale oggi trasformate in un grandissimo e sensazionale parco divertimenti sotterraneo, fornito addirittura di laghetto artificiale con piccole imbarcazioni per un giro in barca, e trenino elettrico per le visite guidate.

Cosa fare: attività, eventi e manifestazioni

Sono molti gli eventi e gli spettacoli che, nel corso dell'anno, allietano sia gli abitanti che i turisti della zona, e in primo luogo il famoso Festival di Salisburgo, che si tiene annualmente nel capoluogo regionale e vale certamente i poco più di 15 km da percorrere da Bad Vigaun. Anche la vicina Hallein presenta un ricco cartellone di eventi, fra i quali vale la pena di assistere almeno al vivacissimo Halleiner Festwochen, tradizionale manifestazione che si tiene per due settimane nel mese di giugno e comprende sia concerti di musica jazz e classica che rappresentazioni teatrali, spettacoli comici e mostre d'arte. L'altro immancabile evento che si tiene in città è legato alla storia del famoso canto natalizio Stille Nacht. Poichè il suo compositore Franz Xaver Gruber visse alcuni anni in questa città, una visita nel periodo natalizio è particolarmente affascinante, e consente anche di vedere il relativo Stille Nacht Museum.
... Pagina 2/2 ...
Durante tutto l'anno, inoltre, è possibile organizzare, anche se si viaggia con bambini al seguito, escursioni facili ma suggestive in ambienti naturali panoramici e di grande pregio naturalistico, in cui camminare qualche ora per finire magari con un pic-nic sui prati della Valle di Bluntau, oppure nella riserva naturale Tauglgries. In entrambi i casi si può gustare un paesaggio naturale indimenticabile ed anche, nel periodo estivo, darsi una piacevole rinfrescata con le fredde acque degli impetuosi ruscelli di montagna che si incontrano facilmente.

Come arrivare

Il modo migliore per giungere a Bad Vigaun è rappresentato dalla combinazione di aereo e mezzi pubblici, grazie al fatto che la cittadina si trova a pochissima distanza dalla seconda città aeroportuale dell'Austria.
A chi si sposta coi mezzi pubblici conviene infatti prendere l'aereo fino all'aeroporto di Salisburgo, e poi prendere un auto a noleggio, oppure prendere il treno che ferma nell'apposita stazione dopo circa venti minuti. Anche in autobus è presente un collegamento diretto con corse ogni 30 minuti.
Chi invece decide di usare un mezzo di spostamento autonomo (auto/moto/camper) può raggiungere questa località prendendo l'Autostrada A10 che, dal confine dell'Austria con l'Italia si dirige verso Salisburgo passando da Villach; una ventina di km prima di entrare a Salisburgo si esce infine allo svincolo di Kuchl, ad un paio di km dalla cittadina termale.


01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close