Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Ratisbona

Ratisbona (Regensburg): weekend nella cittą medioevale

Pagina 1/2

La meraviglia medioevale della Germania, dal fascino italiano, nella Baviera sud-orientale: questa è Ratisbona, una città storica sul Danubio straordinariamente conservata che porta bene i suoi duemila anni di storia. Bellissimi monumenti architettonici ed artistici di livello europeo insieme a musei e rare collezioni rendono il soggiorno indimenticabile.
Alla vivace varietà di arte e cultura si associa l’affabilità tipicamente bavarese. Situata in corrispondenza del punto più settentrionale del Danubio, Ratisbona è un ottimo luogo di partenza per gite in battello, ad esempio al neoclassico tempio in marmo bianco "Walhalla’:

Ratisbona si raggiunge facilmente dall'Italia: attraverso il passo del Brennero si seguono le indicazioni per Monaco di Baviera, e da qui si prende l'autostrada A93 che in poco più di un ora conduce fino a Regensburg. La altra autostrada che serve Ratisbona è la A3, per chi proviene da Norimberga.
Gli aeroporti più prossimi sono quelli di München, Nürnberg e Frankfurt, quest'ultimo perà non risulta particolarmente comodo.
Per chi utilizza i collegamenti su rotaia, la Ratisbonaer Hauptbahnhof possiede collegamenti ICE, IC, EC e IR.

Il duomo di St. Peter è l’opera architettonica gotica più importante della Baviera, cone le sue incantevoli e coloratissime vetrate.
Da non perdere sono iI centro medioevale con le case patrizie, II castello Thurn und Taxis è, contemporaneamente, il museo e la sede della famiglia principesca Thurn und Taxis ed è uno dei più grandi castelli abitati in Europa.
Da visitare assolutamente sono anche il "Steiner-ne Brücke", il più antico ponte in pietra ancora conservato in Germania, la Porta Praetoria, la porta settentrionale della "castra Regina" romana e la basilica Alte Kapelle.

Come lo sono il duomo ed il ponte di pietra, anche il coro a voci bianche di Ratisbona, i "Regensburger Domspatzen" (i passerotti del duomo di Ratisbona) è il più antico del mondo.
La manifestazione Giornate di Musica Antica presenta, ogni anno, negli storici saloni, musica dal medioevo fino al romanticismo. Leggenda è diventato da tempo il "Jazz-Weekend": infatti, da quasi un quarto di secolo, attira sul Danubio i fan del jazz di tutt’Europa. Di una grande risonanza mediatica godono anche le Giornate di Danza e la Settimana del Cortometraggio.

L’Historisches Museum, situato nell’ex convento minorita, è dedicato alla storia dell’arte e della civiltà dall’età della pietra al XIX secolo, e richiama numerosi visitatori insieme alla grande esposizione sui Romani ed il medioevo. Gli appassionati della porcellana, di gioielli ed armi non mancheranno di visitare il museo Thurn und Taxis. II museo del tesoro del duomo espone l’arte orafa e tessile a partire dall’XI secolo. Da non perdere sono le mostre allestite nella Städtische Galerie "Leerer Beutel", specializzata nell’arte figurativa del XX secolo.

... Pagina 2/2 ... II centro storico è circondato da una cintura di viali alberati. Particolarmente graziosi sono il Dörnbergpark in stile inglese, ed il romantico Herzogspark con il Württembergisches Palais, nel quale si trova oggi il "Naturkundemuseum" (museo delle scienze naturali).

A dispetto del suo nome, che tradotto significa città della pioggia, il clima di Ratisbona non si differisce molto da quello tipico della Baviera, e cioè caratterizzato da inverni freddi, a tratti nevosi, ma relativamente secchi ad estati calde e sostanzialmente umide.
I mesi più piovosi sono infatti quelli di giugno luglio ed agosto, anche se le piogge sono a carattere temporalesco e quindi in genere dalla durata nel tempo piuttosto limitata.
Le medie estive si posizionano su valori di 18 °C ma è normale vedere la colonnina salire nelle ore più calde intorno ai 24-25 °C con punte intorno ai 30 °C.
In inverno invece le medie scendono a valori intorno algi 0 °C con punte di -3 / -5 °C a gennaio nei valori minimi, che possono superare tranquillamente i -10 °C nelle irruzioni più intense da nord.

Fonte foto, cortesia: wikipedia
Autori: Omnidom 999, Grizurgbg


Fonte: Ente Nazionale Germanico per il Turismo
Per maggiori informazioni: Tel. 02-2611.1730
Visita Vacanzeingermania.com
 



loading...
close