Cerca Hotel al miglior prezzo

Newbury: Donnington Castle e gli altri luoghi d'interesse

La storica città mercato di Newbury anima la contea del Berkshire nell’Inghilterra sud orientale (trovandosi peraltro a 42 km da Oxford, 40 miglia da Winchester e 43 km da Swindon), esattamente come fanno i 38.700 abitanti entro le strade che si divincolano docilmente nel centro cittadino e confluendo nella grande piazza mercatale su cui si affaccia la quattrocentesca titanica Parrocchiale di San Nicola, seguita da numerosi edifici d’estrazione medievale, palazzi seicenteschi e settecenteschi.

L’ecclesiastico monumento si fregia di una veste architettonica tipicamente britannica tessuta in stile perpendicolare, di una torre con ben 10 campane (in origine erano 8) e stupende finestre istoriate colorate introdotte con il restauro vittoriano di Henry Woodyer. All’interno, più della presenza dell’organo colpisce quella del magnifico Pulpito Jacobeo del 1607.

Luoghi di interesse

Le prime attrazioni per il turista si trovano comunque fuori dell’abitato e sono il sommo vantaggio di una geolocazione che permette la promiscuità del centro urbano al comprensorio naturalistico di North Wessex Downs, al vicino villaggio di Donnington con il suo bel castello. Di questa storica fortezza (Costruita nel 1386) rimane unicamente il corpo di guardia, ma il fascino della costruzione è indiscutibile.

Sa non perdere anche la Walbury Hill, i giardini paesaggistici e, non ultimo, il maniero di Highclere, famoso per essere utilizzato nelle riprese (sia esterne che interne) della serie televisiva di Downton Abbey.

Cenni di storia

La fondazione di Newbury risale all’XI secolo, in cui nacque come borgo d’influenza normanna racchiuso dalla fortificazione del castello di Ulvritone. Ebbe una rapida ascesa sotto l’aspetto economico, tanto che nel ‘500 l’ormai costituita città divenne uno dei principali centri commerciali trattanti stoffa anche e soprattutto per merito del magnate Jack of Newbury (in città vi si trova ancora la vecchia residenza privata), a cui presumibilmente si deve la messa in opera della prima fabbrica su suolo inglese.

Traumatico fu il secolo successivo: la guerra civile incombette e le due battaglie combattute nel 1643 e nel 1644 annichilirono l’economia della cittadina, che seppe risalire la china trasformandosi in crocevia di ricchi – ergo zona ad alto impatto turistico – e poi in città mercato focalizzata sul commercio agricolo e sulla compravendita di cavalli e bestiame. Non passò molto tempo che Newbury iniziò a suscitare l’interesse di molti investitori e persino dell’esercito, che nel corso della seconda guerra mondiale fece installare una stazione RAF (Royal Air Force) a Greenham Common.

Negli anni Cinquanta fu la volta della più lunga pista militare per bombardieri e aeromobili del Regno Unito, chiusa dopo la fine della guerra fredda; gli anni ’80 videro sorgere in città la società elettronica Racal, oggi conosciuta come Vodafone UK, succeduta da altre aziende specializzate nell’alta tecnologia, una vera manna dal cielo per un ritorno economico ingente che ha donato nuova vita a Newbury.

L'Ippodromo

Prestigiosa appendice è rappresentata dal famoso ippodromo di Newbury, che dal 1904 ospita numerose competizioni equestri (una su tutte, la Hennessy Gold Cup): vi ha trascorso il suo 86° compleanno la regina Elisabetta II, assistendo alle gare (in cui partecipavano anche due suoi ronzini) dalla Royal Box. L’equitazione come sport si affianca ad altri molto praticati in Gran Bretagna, ovverosia il rugby e il cricket, cui sono riservati ampi spazi di gioco. Un campo da golf è stato aperto nel 1993 presso lo storico Palazzo Grove, edificato fra il 1763 e il 1772.

Eventi e manifestazioni

A Newbury proprio non ci si annoia in virtù dei tantissimi eventi a risonanza internazionale organizzati nel corso dell’intero anno: al Victoria Park si svolgono puntualmente il Newbury Waterways Festival, il Dance Keepout the Grass e il Crafty Craft, che consiste in una corsa di raft lungo il canale; appuntamenti da non perdere sono i partecipati Newbury Spring Festival incentrato sull’esibizione di cultori della musica classica e il Newbury Comedy Festival. Al West Berkshire Museum, fondato nel 1904, si allestiscono diverse mostre non permanenti, affiancate da ben 11 gallerie d’arte.

Come arrivare

Da Newbury passano diverse strade a scorrimento veloce e autostrade, tra le quali la M4 parallela alla A4 Londra-Bristol, la A339, l’autostrada M3, la A343 e le B4000, B4494 e B4009; attivi gli autobus della Newbury Buses; la città è servita da due stazioni ferroviarie, la Newbury e la Newbury Racecourse; gli aeroporti più vicini sono quelli di Manchester e Londra.

  •  
close