Cerca Hotel al miglior prezzo

Viaggio in Guatemala, terra di avventura e di incanto

Guatemala, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Un paese ricco di culture diverse, che riporta la mente alla grande civiltà Maya con le sue piramidi sepolte tra la fitta vegetazione della giungla, ai suoi siti archeologici, molti dei quali ancora inesplorati: Ceibal, Yahxà Topoxtè. Luoghi lontani che nascondono tesori di secoli passati, che ti riportano alle origini dell’uomo; un percorso tra le etnie, la simbologia, le tradizioni e la religione cristiana e pagana che viene riportato nelle architetture coloniali, nelle leggende e nella storia del popolo guatemalteco. Sugli altopiani si possono scoprire piccoli villaggi nascosti tra vulcani e montagne che lasciano intravedere vedute panoramiche sulle vallate coltivate e su una vegetazione che a tratti cambia, come cambiano le cromie e i volti.
E' facile incontrare gli abitanti che vestono i loro abiti tradizionali, riccamente ricamati e le numerose festività religiose potranno dare un ulteriore tono di colore e allegria al vostro viaggio

Per più di 200 anni la capitale fu Antigua, situata ai piedi del vulcano Agua, un vero splendore architettonico, con case di terracotta e strade acciottolate, ma che oggi viene sostituita come importanza commerciale e politica da Città del Guatemala, frenetica e trafficata come ogni grande città sudamericana, che segue il passo della vita caotica dei suoi abitanti, una città comunque dal carattere latino.
Ogni vacanza passa da Città del Guatemala, se non fosse per l'aereoporto internazionale che la collega al resto del mondo, specie ai principali scali arei americani. Un altro aereoporto da segnalare è quello daella città di Flores.

Un altro spettacolo naturale è il Lago Atitlán che riflette le caratteristiche dei vari villaggi indios e dove vigilano i vulcani Toliman, Atitlán e San Pedro. La visità della zona solitamente parte dal villaggio di Panajachel e conduce a Sololá, famosa per un importante mercato, a Santiago Atitlán, un villaggio tipico piuttosto colorito, e alla cittadina di San Pedro La Laguna, posta sulle rive del lago.
Più distante si trova la città di Chichicastenango, posta ad alta quota in mezzo alle montagne.

Nella giungla troviamo la patria dei Garífuna (afro-guatemaltechi, discendenti dagli schiavi africani portati nel Nuovo Mondo), un villaggio tranquillo dove è possibile scovare la fusione tra le culture africane, maya ed europee. Sempre nella giungla Tikal con la sua acropoli, i templi e le piramidi.
Da non perdere Chichicastenango e il sagrato di San Tomás, dove si radunano fedeli, sciamani e venditori di ogni tipo (artigianato, specialità culinarie locali ecc.). Infine merita una visita Quetzaltenango, centro commerciale, ideale per accedere alle meraviglie dell’artigianato dei molti villaggi vicini.

  •  
close