Cerca Hotel al miglior prezzo

Brasilia, Capitale del Brasile, cosa vedere, cosa sapere

Brasilia, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Brasilia, una città verde situata nella regione centrale, a 1.171 mt sul livello del mare, fa parte del Patrimonio dell' UNESCO, e fu concepita dal genio di Lucio Costa ed Oscar Niemeyer. La capitale del Brasile è costruita su un immenso e soleggiato altopiano, circondato dalla più grande varietà di alberi. Il complesso architettonico che domina il plateau chiamato Chapada dos Guimaraes, rappresenta davvero una sintesi dell' intero paese. Considerata da alcuni la capitale del terzo millennio, la città fu fondata nel 1960. Vetro, marmo ed acciaio fanno di questa città uno spettacolo inconsueto di bellezze contrastanti. Il cosiddetto Plano Piloto, il quartiere principale e centrale della città, è stato costruito con estrema semplicità progettuale : è sostanzialmente costituito da due assi sovrapposti a somiglianza di una croce o di un aeroplano. Lungo uno di questi due assi si può notare la Piazza dei Tre Poteri dove hanno il loro quartier generale il Congresso, il Palazzo Presidenziale e la Suprema Corte.

Molto interressante è la visita ai palazzi "futuribili" come: il Parlamento, il Palazzo Presidenziale, la Corte Suprema, il Palazzo dell' Acqua, il Palazzo Itamaraty e il Palazzo Alvorada che è la residenza ufficiale del Presidente ed è stato il primo palazzo ad essere eretto. Le sue colonne a forma di diamante sono divenute un simbolo della città. Nel cuore di Brasilia si estende il grande Parco Cittadino, una vasta area di 420 ettari dove vi si trovano oltre 6.000 specie di alberi. Per lo shopping si trovano moltissime pietre preziose e semipreziose. Nel sottosuolo dell' altipiano si celano molti segreti. Nella città di Formosa, nello stato di Goiàs, a 130 km da Brasilia , il sito archeologico de Pedra da Lapa risale al periodo Paleolitico. Gli gli appassionati di roccia troveranno il loro gradimento nel Monte Urubu, dove si trova la località speleologica di Fercal, mentre a 176 km da Brasilia, si trova la località di Unaì, dove vi si trova un grande complesso di grotte. La regione è ideale per il rafting.

Nello stato di Goiàs a 165 km da Brasilia, si trova la cittadina di Pirenòpolis, una città dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, che conserva intatti i suoi palazzi secolari, le chiese e le strade pavimentate in porfido. A Pirenopòlis si sono mantenute anche molte tradizioni del folclore locale come ad esempio la "cavalhadas, le congadas e le pasthorinas". Quella più rilevante è la celebrazione chiamata Festa do Divino Espirito Santo, una festa della durata di 12 giorni che ha inizio la settima domenica dopo la Pasqua. Nello stato di Goiàs vi sono le famose montagne Pireneus e anche numerose sorgenti di acqua calda di pozzi naturali con una temperatura oscillante fra i 32 e i 52 gradi C., mentre nella regione chiamata Chapada dos Veadeiros, si presenta uno scenario di meravigliose cascate d' acqua formate dal Fiume Preto e dalla presenza di formazioni rocciose misteriose. La natura è ricca e selvaggia con la presenza del cervo e del lupo guarà . Molto diffuse sono le piante di orchidee.

Tutto l'immenso territorio di Minas Gerais è prodigo di bei panorami e di Parchi Nazionali con la presenza massiccia di una flora e di una fauna estremamente esuberante, oltre naturalmente ad un serie di cascate d' acqua dalla bellezza impressionante. Vogliamo ricordare il Parco Nazionale di Caparaò, con i suoi 25 mila ettari e quello di Canastra, un vasto altopiano di oltre 71 mila ettari, dove tra l' altro è possibile ammirare, in località Casa d' Anta, una cascata con un salto di 200 metri.

  •  

 Pubblicato da - 26 Ottobre 2008 - Riproduzione vietata

15 Dicembre 2017 Il Presepe Vivente di Sutri

Il Presepe Vivente di Sutri è pronto a regalare il proprio incanto ...

NOVITA' close