Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Whistler

Whistler, sciare in Canada: tra la Whistler Mountain ed il Blackcomb Peak

Pagina 1/2

Dove sciare in Canada? Ecco la risposta: Whistler è una piccola località turistica di neanche 10.000 abitanti situata nella parte sud-occidentale del Canada, all’interno della provincia della British Columbia. Dal punto di vista geografico, Whistler è sorta a 670 metri di altitudine nella parte meridionale delle Pacific Ranges, facenti parti delle Coast Mountains, circa 125 chilometri a nord-est di Vancouver, la capitale provinciale. Il Resort Municipality of Whistler (RMOW), i cui confini si estendono ben oltre quelli del centro urbano, è un’area letteralmente presa d’assalto da centinaia di migliaia di turisti provenienti da ogni angolo del pianeta ad ogni stagione dell’anno. Sci, mountain-bike, paracadutismo, ma anche semplici passeggiate immersi nella natura, sono i principali motivi per i quali vale la pena concedersi un soggiorno rilassante a Whistler.

Le prime indagini del territorio circostante l’odierna Whistler furono compiute nel 1860 dagli uomini della Royal Navy britannica, elementi altamente qualificati che tracciarono un quadro generale della regione, battezzando tra l’altro la London Mountain, la montagna prospiciente l’insediamento di Whistler, quasi sempre avvolta da una fitta coltre di nebbia come la capitale inglese. Verso la fine del secolo l’area venne raggiunta dalle prime strade, alle quali seguì la realizzazione della cittadina vera e propria. Nei decenni successivi venne portata a termine la Pacific Great Eastern Railway, la linea ferroviaria grazie alla quale Whistler potette muovere i primi passi nell’ottica di divenire una destinazione turistica. In realtà il salto di qualità avvenne negli anni ’60, prima dei quali erano ben pochi i fortunati a conoscere le bellezze della zona; l’anno che idealmente è diventato lo spartiacque della storia di Whistler è il 1962, durante il quale quattro grandi imprenditori scelsero la zona per la realizzazione di un nuovissimo impianto sciistico, finalizzato ad ospitare le competizioni legate alle Olimpiadi Invernali che si sarebbero tenute nel 1968 a Vancouver. Il successo dell’evento, unito alla visibilità internazionale delle prime riprese televisive, sancì definitivamente la nascita del comprensorio sciistico di Whistler-Blackcomb.

Ideale per gli amanti dello sci, ma non solo, Whistler è una cittadina estremamente graziosa e dotata di tutti i comfort atti a garantire un soggiorno rilassante ed a stretto contatto con la natura. Il centro, immerso nelle verdeggianti vallate delle Pacific Ranges, è circondato da scenari naturalistici incontaminati, meravigliosi d’inverno, per la possibilità di dedicarsi agli sport invernali, ma anche d’estate, quando la città si riempie di amanti della natura in cerca di un po’ di refrigerio dalla canicola estiva. La tutela dell’ambiente, messa in secondo piano in passato ma tornata prepotentemente alla ribalta negli ultimi anni, ha fatto si che le montagne tornassero a popolarsi di numerosi esemplari di orso bruno, l’animale simbolo di quest’area della British Columbia.

Oltre alla stazione sciistica compresa tra la Whistler Mountain ed il Blackcomb Peak, nella vicinanze del centro abitato si trova anche il Garibaldi Provincial Park, un meraviglioso parco provinciale contraddistinto da scenari prettamente alpini nei quali grande montagne ricoperte di neve si specchiano su laghi trasparenti e cinti da altissimi abeti. La vetta più alta del parco è quella della Wedge Mountain, che arriva a 2.891 metri di altitudine. La visita al parco è imperdibile sia in estate che in inverno.

... Pagina 2/2 ... Tra poco meno di dodici mesi, ed esattamente nel febbraio del 2010, Whistler balzerà agli onori delle cronache mondiali in quanto prescelta come scenario per le competizioni sciistiche delle Olimpiadi Invernali di Vancouver dell’anno prossimo. Sulle piste del comprensorio cittadino si terranno praticamente tutte le gare all’aperto, ovvero quelle di sci, snowboard, biathlon, salto, bob e slittino.
Recentemente è stata creata una nuova telecabina, la cosiddetta "Peak 2 ​Peak gondola" un impianto modernissimo che collega di fatto le cime di Whistler Mountain e di Blackcomb Peak, velocizzando i collegamenti tra i due comprensori sciistici.

Per quanto riguarda il clima, Whistler è caratterizzata da un clima rigido e nevoso in inverno, moderatamente caldo in estate, quando si fa sentire la vicinanza con l’Oceano Pacifico. Nei mesi di dicembre e gennaio le temperature medie si attestano a 0 e -6 gradi, rispettivamente nei valori massimo e minimo, mentre in luglio si arrivano a superare i 23/24 gradi nei pomeriggi più caldi. Le precipitazioni sono abbondanti e tendono ad intensificarsi con l’arrivo della stagione invernale, durante la quale i fenomeni si manifestano quasi esclusivamente sotto forma di neve.

La più importante infrastruttura legata ai trasporti è la British Columbia Highway 99, conosciuta anche come "Sea-to-Sky highway", l’autostrada che permette rapidi collegamenti tra Whistler e Vancouver. Ugualmente efficienti sono i servizi ferroviari ed i viaggi a bordo degli autobus che quotidianamente fanno la spola con la costa.

 Pubblicato da - 27 Maggio 2009 - © Riproduzione vietata

loading...
30 Marzo 2017 La Sagra del Miele di Chatillon

In programma l'ultimo week-end del mese di ottobre, la Sagra del Miele ...

NOVITA' close