Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Arizona

Viaggio in Arizona, nella terra del Grand Canyon, del deserto dipinto e delle foresta pietrificata

Il diciannovesimo stato dell'Unione, l'Arizona, è la terra del Grand Canyon, del deserto "tradizionale", e del deserto dipinto. Il painted Desert è un paesaggio sublime dove alternanze di colori pastello della sabbia si fondono con il rosso vivo della roccia e il verde intenso dei cespugli, sotto la copertura del blu elettrico del cielo.

In Arizona si può arrivare direttamente in aereo da Phoenix, il centro nevralgico dello stato mentre altri centri degni di nota sono Tucson e Flagstaff che si trova in mezzo alle Montagne Rocciose. Oppure il turista arriva direttamente dalla California dopo aver volato fino a Los Angeles e aver percorso l'Highway 40. Il Parco Nazionale del Grand Canyon è indubbiamente la meta turistica più famosa del'Arizona e la maggior parte dei visitatori che arrivano qui hanno questo obiettivo. Dall'Arizona è facile accedere al South Rim, cioè il bordo meridionale dell'immenso precipizio, che è anche il lato migliore per avere il colpo d'occhio globale del canyon e con la giusta illuminazione (il North Rim è praticamente in controluce da metà mattina a metà pomeriggio).

In Arizona ci sono altri Parchi Nazionali, ma la seconda attrazione naturale della regione paradossalmente non lo è: parliamo della Monument Valley, una delle zone sacre degli Indiani e quindi che fa parte della riserva dei Navajos. Molti si ricorderanno le immagini epiche dei western di John Ford, ebbene sono stati girati in questa magnifica valle decorata da montagne particolari, i Butte, isolati tra di loro e di un colore rosso che al tramonto di infuoca in uno scenario unico al mondo. Kayenta è la località più vicina a questo paradiso.
Non lontano da qui, a Page, sul bordo del lago Powell, si trova una delle attrazioni più di moda degli ultimi anni, e sicuramente un posto che vi sorprenderà per la straordinaria bellezza: l'Antelope Canyon. Potremmo chiamarlo il canyon più piccolo del mondo, si tratta di un budello di rocce coloratissime e levigate che vi commuoverà per la sua atavica bellezza. Poi la luce entrando dall'alto crea degli effetti tipo faretto che lo rendono un posto magico, unico al mondo.

Ma l'Arizona è altro ancora, è il Canyon de Chilly, altro Parco Nazionale dove è possibile vedere un canyon molto bello e con i villaggi in pietra degli indiani che visti d'alto ricordano la scenografia di un presepe. Arizona è anche la foresta pietrificata (Petrified Forest) al margine del Deserto Dipinto dove si trovano tronchi di alberi fossili, ormai divenuti pietra, in un cimitero vegetale unico nel pianeta per intensità e colori. Non lontano un altro gioiello dell'Arizona: il Meteor Crater, il cratere meteoritico che si formò circa 50.000 anni fa quando un piccolo asteroide colpì il centro dell'Arizona. È emozionante affacciarsi sul orlo di questo enorme buco, profondo 170 metri e largo più di un chilometro. È conosciuto anche come cratere di Barringer, in onore di colui che per primo ne intuì la vera natura.

Poi c'è il sud dell'Arizona, il regno del deserto più arido e dei grandi cactus. Il Saguaro è uno dei questi, ed il cactus che tutti abbiamo visto nei film di indiani e cow-boys. Presso i Saguaro National Monument è possibile vedere quest grandi "serbatoi" di acqua, molto suggestivi e fotogenici. Poi, al confine con il Messico è possibile vedere delle vere e proprie opere d'arte costruite dai cactus: siamo all'Organ Pipe National Monument, dove si ammirano i cactus a "canne d'organo" , più piccoli dei saguaro, ma molto pittoreschi.
  •  
loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close