Cerca Hotel al miglior prezzo

Un'autostrada collegherą nel 2018 Russia, Kazakistan e Cina

Se siete amanti delle vacanze “on the road” questa notizia non potrà che farvi contenti: nel 2018 verrà terminata una nuova strada che collegherà la Russia, il Kazakistan e la Cina. Una nuova direttrice verso l'Oriente che sicuramente aiuterà le regioni dei paesi partecipanti a sviluppare i propri trasporti ed anche le proprie economie. Per i viaggiatori sarà un nuovo percorso capace di accompagnarli, con evidenti vantaggi logistici, su di alcune regioni più sperdute ed affascinanti del mondo.

La costruzione di una nuova autostrada che collegherà le principali città della Russia, attraverserà il Kazakistan e giungerà in Cina , è già iniziata nel 2007. Il progetto transcontinentale chiamato "Corridoio Europa-Cina occidentale" è per alcuni la rinascita della antica Via della Seta, percorso che veniva utilizzato già 1000 anni fa dalle carovane in viaggio tra Europa e Asia.

La nuova direttrice dovrebbe essere terminata entro il 2018, e non solo sosterrà lo sviluppo delle infrastrutture di trasporto nei paesi partecipanti, ma di certo creerà nuove opportunità per i flussi di passeggeri e merci come anche per i turisti più intraprendenti.

"La strada svolgerà un ruolo molto importante nei processi di integrazione tra gli Stati partecipanti," ha detto il vice ministro russo dei Trasporti Andrei Nedosekov, che ha anche annunciato che l'autostrada avrà una lunghezza complessiva di circa 8500 km. Il percorso partirà da San Pietroburgo e passando via Mosca toccherà la regione di Nizhny Novgorod, il Tatarstan, e attraverserà la regione di Orenburg. Poi l'autostrada si tufferà attraverso il Kazakistan fino a terminare la sua corsa presso il porto cinese di Lianyungang.

L'autostrada avrà una serie di vantaggi rispetto alle alternative esistenti. Soprattutto avrà un impatto sul tempo di percorrenza delle merci: attualmente il passaggio mare attraverso il Canale di Suez dura fino a 45 giorni, mentre con la ferrovia russa Transiberiana il tempo di transito delle merci è circa di 14 giorni. Viaggiando su ruote la distanza tra il porto di Lianyungang e San Pietroburgo verrà coperta solo circa 10 giorni. I turisti più avventurosi potranno quindi accarezzare l'idea di andare e tornare dalla Cina in auto, e nella stessa vacanza!

Fonte: Tourism Review - Copyright Orbinet.cz
Visita Tourism-review.com
 
  •  

 Pubblicato da il 13/09/2011 - 4.701 letture - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close